Come progettare una cucina efficiente

Difficoltà: media
Come progettare una cucina efficiente
16

Introduzione

Progettare una cucina efficiente è un aspetto fondamentale, quando si decide di arredare casa. La cucina più di qualsiasi altra stanza, è la più vissuta e utilizzata. È considerata il focolare della casa, il luogo dove, non solo si cucina, ma si effettuano tutte le attività di convivialità con la famiglia. Si pranza, si dialoga e si ricevono ospiti. Per progettare una cucina efficiente, basta sapere dove è meglio posizionare gli accessori, gli utensili e i mobili, in modo che tutto risulti a portata di mano. Questo fattore è indispensabile, sopratutto quando ci sono bambini piccoli e il tempo è davvero limitato. Ecco come fare.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Lavabo, angolo cottura, forno, microonde.
  • Stoviglie e utensili vari.
  • Elettrodomestici a basso consumo energetico.
  • Piano d'appoggio resistente.
Come progettare una cucina efficiente
36

Per progettare una cucina efficiente, innanzitutto devi saper dare il giusto spazio ai mobili e agli elettrodomestici, in particolar modo al frigorifero, al lavello e alla zona cottura. Inserisci un tavolo o un ripiano con ampio spazio per poter preparare con comodità le tue ricette accanto al forno. Colloca questi tre elettrodomestici possibilmente al di fuori dei percorsi diretti, in modo da poterti spostare da un ambiente all'altro senza troppi impedimenti. Per il massimo dell'efficienza, progetta un lavello a due compartimenti, così da poter lavare i piatti in una vasca e sciacquarli nell'altra, dimezzando i tempi. Elimina poi tutte le apparecchiature superflue: ad esempio, un frullatore può anche funzionare da trita verdure, e il grill del forno sostituisce benissimo il tostapane.

46

Adibisci un adeguato spazio su una parete per appendere gli arnesi da cucina. Puoi applicare dei ganci sopra il forno per tenere sotto mano mestoli e scolapasta. Installa poi scaffali aperti per la rapida visualizzazione di oggetti come tazze da thè e tazzine, liberando così spazio utile per pentole e padelle. Altri ganci serviranno per sistemare cesti per la frutta, e per appendere aglio, peperoncino e spezie. È molto utile organizzare i cassetti e i pensili in base a ciò che devono contenere. Disponi gli oggetti o le tue dispense, in modo ordinato, in modo tale da trovare tutto e subito.

56

Acquista se possibile elettrodomestici e dispositivi a basso consumo energetico. Ricorda che elettrodomestici più piccoli e compatti consentono di risparmiare spazio e consumano anche molta meno energia rispetto a quelli di maggiori dimensioni. Per essere ecologici, devono apportare il marchio Energy Star, che indica un utilizzo di energia fino al cinquanta per cento in meno di elettrodomestici standard. Infine utilizza un materiale adatto per il piano da lavoro, in commercio ne esistono moltissimi tipi, alcuni scadenti, altri molto più duraturi e resistenti come il quarzo e il marmo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti