Come progettare una cucina efficiente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Progettare una cucina efficiente è un aspetto fondamentale quando si decide di arredare casa. Considerata il focolare della casa, la cucina, più di qualsiasi altra stanza, è la più vissuta ed utilizzata poiché è il luogo dove, non solo si preparare da mangiare, ma si effettuano anche tutte le attività di convivialità con la famiglia. Per progettare una cucina efficiente, basta sapere dove posizionare correttamente gli accessori, gli utensili ed i mobili, in modo che tutto risulti a portata di mano. Questo fattore è indispensabile, sopratutto quando ci sono bambini piccoli ed il tempo è davvero limitato. Ecco dunque come procedere.

26

Occorrente

  • Lavabo
  • angolo cottura
  • forno
  • microonde
  • Stoviglie e utensili vari
  • Elettrodomestici a basso consumo energetico
  • Piano d'appoggio resistente
36

Dare il giusto spazio agli elettrodomestici

Innanzitutto, per progettare una cucina efficiente, dovete saper dare il giusto spazio ai mobili ed agli elettrodomestici, in particolar modo al frigorifero, al lavello ed alla zona cottura. Inserite un tavolo o un ripiano con ampio spazio per poter preparare con comodità le vostre ricette accanto al forno. Collocate questi tre elettrodomestici possibilmente al di fuori dei percorsi diretti, in maniera tale da potervi spostare da un ambiente all'altro senza troppi impedimenti. Per il massimo dell'efficienza, progettate un lavello a due compartimenti, così da poter lavare i piatti in una vasca e sciacquarli nell'altra, dimezzando i tempi.

46

Eliminare le apparecchiature superflue

Oltre a ciò, eliminate tutte le apparecchiature superflue: ad esempio, un frullatore può anche funzionare da trita verdure, ed il grill del forno sostituisce benissimo il tostapane. Adibite un adeguato spazio su una parete per appendere gli arnesi da cucina. Potete applicare dei ganci sopra il forno per tenere sotto mano i mestoli e gli scolapasta. Installate poi degli scaffali aperti per la rapida visualizzazione di oggetti come le tazze da tè e le tazzine, liberando così spazio utile per le pentole e le padelle. Altri ganci serviranno per sistemare i cesti per la frutta, e per appendere l'aglio, il peperoncino e le spezie. Inoltre, è molto utile organizzare i cassetti ed i pensili in base a ciò che devono contenere.

Continua la lettura
56

Utilizzare dispositivi a basso consumo energetico

Acquistate, se possibile, elettrodomestici e dispositivi a basso consumo energetico. Ricordate che elettrodomestici più piccoli e compatti consentono di risparmiare spazio e consumano anche molta meno energia rispetto a quelli di maggiori dimensioni. Per essere ecologici, essi devono apportare il marchio "Energy Star", che indica un utilizzo di energia fino al 50% in meno rispetto agli elettrodomestici standard. Infine, utilizzate un materiale adatto per il piano da lavoro, in commercio ne esistono moltissimi tipi, come ad esempio il quarzo ed il marmo. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come progettare una casa online

Progettare una casa è forse la parte più divertente ed interessante del lavoro di un architetto. Attraverso un processo di prove e ricerche grafiche è possibile sviluppare un progetto piuttosto interessante con soluzioni innovative, ma allo stesso...
Arredamento

Come progettare la propria cucina

In questa guida sarà illustrato cosa bisogna sapere per progettare un ambiente su misura e soprattutto adatto alle proprie esigenze; la cucina è uno degli ambienti più importanti e vissuti della casa, quindi è necessario porre molta attenzione nelle...
Arredamento

5 idee per progettare una cucina su misura

Se per il nostro ambiente cucina, intendiamo creare un design personalizzato che maggiormente si adatta ai nostri gusti e soprattutto allo spazio disponibile, possiamo progettare una cucina su misura. Nei passi successivi di questa lista, elenchiamo quindi...
Arredamento

Come progettare l'arredamento in 3D

Al giorno d'oggi, è possibile trovare sul web diversi programmi che consentono di creare disegni in 3D in modo del tutto gratuito. Con questo tipo di programmi, potrete progettare ogni aspetto della vostra casa, che sia l'interno delle stanze, il giardino...
Ristrutturazione

Come progettare una taverna

Ogni villa che si rispetti ed ogni casa dei sogni, non può essere chiamata tale se non è provvista di una taverna, uno spazio abitabile (si può definire anche un mini appartamento) a cui si può accedere tramite una scala interna e, soprattutto, luogo...
Ristrutturazione

Come progettare una suite

La suite è la parte dell'albergo che solitamente si trova all'ultimo piano e dispone di una superficie più grande rispetto alle altre camere. Può essere paragonata alla grandezza di un appartamento, anche su più livelli. Nella suite ci sono tutti...
Arredamento

Come progettare un angolo lavanderia

Riuscire a realizzare, nella propria abitazione, uno spazio riservato ai principali lavori domestici, è il desiderio di moltissime donne. Ci sono, ad esempio, alcune importanti attività come lavare i vestiti, farli asciugare e stirarli, a cui non si...
Ristrutturazione

Come progettare una cucina in muratura

Una cucina i muratura serve a conferire un tipico stile rustico alla propria casa. I colori caldi la rendono accogliente e l'aspetto spartano ricorda gli ambienti campagnoli: come un vero tuffo nel passato! Se siete esperti del fai da te poi potrete anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.