Come progettare una cameretta per ragazzi

di Annarita Laguercia difficoltà: media

Come progettare una cameretta per ragazzi Se ti stai chiedendo come progettare una cameretta per ragazzi, sei nel posto giusto. Questo quesito sono in tanti a porselo, genitori e addetti ai lavori. Inevitabilmente, infatti, i bambini crescono e, il più delle volte, le vecchie camerette da gioco dei bimbi, devono essere sostituite. Un ragazzo o una ragazza che hanno una camera non in linea con la loro età, con molte probabilità non si sentiranno a loro agio e proveranno imbarazzo (specialmente quando dovranno invitare i loro amici). Quel che occorre fare è dunque realizzare un' ambiente che possa durare nel tempo, che cresca con i loro occupanti, adeguandosi di volta in volta alle loro esigenze e anche alla loro statura.

1 Per cominciare, bisogna procedere con uno studio attento e accurato del paesaggio. Il che significa analizzare, durante la fase di progettazione, tutti i possibili flussi, vale a dire, studiare tutte le linee di camminamento. Ogni possibile traiettoria deve essere tenuta da conto: la mobilità è difatti l'elemento necessario per avere una stanza sia sicura, sia comoda ed efficace.

2 Il secondo passaggio riguarda invece lo studio degli spazi. Gli spazi ragionati permettono di essere molto più funzionali. Attraverso questa analisi profonda si potrà scegliere e ottimizzare al meglio tutto il mobilio, accertandosi che il materiale utilizzato per la cameretta rispetti sia la salute dei ragazzi che l'ambiente.

Continua la lettura

3 Un ulteriore passaggio è quello che concerne il colore della cameretta.  In questa fase, è consigliabile consultare i propri figli e decidere insieme.  Approfondimento Come attrezzare una cameretta per due (clicca qui) Le tonalità delle pareti o del mobilio devono rispecchiare le varie funzionalità della stanza: essa è sia il luogo per riposare la mente, sia il posto in cui studiare ma anche divertirsi.  Ad esempio, il blu con tutte le sue varianti, è adatto per creare un ambiente sereno, dall'umore fresco e che incide direttamente sul benessere psicofisico dei soggetti.  Il bianco invece è adatto per gli spazi piccoli in quanto dona leggerezza e contribuisce a dare l'impressione di una stanza più grande.. 

4 Dopo aver scelto il colore principale della stanza bisogna prendersi cura dei vari accostamenti di colore, seguendo una logica cromatica e mettendoci dentro la personalità dei ragazzi. La stanza deve essere infatti cucita su misura per loro! Esempi vincenti di combinazioni cromatiche possono essere: blu-bianco-verde, blu-bianco-arancione, rosso e bianco.

Come scegliere il colore di una cameretta Come scegliere la carta da parati per la cameretta Come abbinare i colori di casa Come scegliere i colori per la cameretta del neonato

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili