Come progettare un terrazzo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il terrazzo è una parte tipica della casa italiana. Spesso soprattutto nei mesi estivi il terrazzo viene usato per cene o pranzi all'aperto o per organizzare feste con gli amici. Durante l'inverno capita spesso che invece questa zona venga abbandonata a se stessa. Progettare un terrazzo che abbia un certo stile, ma che allo stesso tempo sia funzionale e ben organizzato non è molto semplice. Lo scopo di questa guida è quello di fornire alcune indicazioni molto importanti per riuscire a progettare una terrazza, utilizzando arredamenti di stile, posizionati nel modo migliore al fine di avere un'ottima organizzazione degli spazi. Vediamo, quindi, come progettare un terrazzo.

24

Innanzitutto, affinché la terrazza sia praticabile è necessaria che questa sia provvista di una adeguata pavimentazione adatta per gli esterni. Questa pavimentazione differisce da quella per gli interni perché per prima cosa è più resistente agli attacchi degli agenti atmosferici (pioggia, vento, neve, ecc.), in secondo luogo deve evitare il passaggio di acqua per eliminare il rischio di infiltrazioni e allo stesso tempo tempo proteggere la guaina impermeabilizzante della copertura dal sole. Le pavimentazioni più indicate per un ambiente esterno come il terrazzo sono quelle in sili-granito che permettono di avere un terrazzo con un pavimento bello esteticamente e soprattutto duraturo. I materiali utilizzati per questo tipo di pavimentazione sono principalmente il granito, il porfido ed il quarzo, i quali materiali permettono già da soli un'ottima impermeabilità, ma comunque per essere più sicuro nei confronti delle infiltrazioni d'acqua si può praticare un trattamento Maspetech alla pavimentazione della tua terrazza.

34

Dopo aver sistemato la pavimentazione, si procede alla sistemazione delle pareti che hanno la funzione di rendere meno visibile una parte del terrazzo dall'esterno, garantendo una maggiore privacy all'ambiente. Il colore dell'intonaco dipende dal gusto personale ma sono consigliati il giallo ocra e un rosso non particolarmente acceso. Dopo aver dipinto le pareti si possono aggiungere dei piccoli mosaici oppure altre decorazioni in ceramica. Per quanto riguarda l'illuminazione, basterà istallare alle pareti del terrazzo delle lampade con braccio, che oltre ad illuminare perfettamente il terrazzo, sono molto piacevoli da vedere.

Continua la lettura
44

A questo punto, possiamo procedere con l'arredamento del terrazzo. Al centro di questo ambiente posizioniamo una tavola da sei posti preferibilmente in ferro battuto e corredata di altrettante sedie del medesimo materiale. Per coprire il tavolo e rendere più elegante questa zona si posiziona un gazebo di colore bianco o colore legno, fissandolo saldamente al terreno perché il vento potrebbe ribaltarlo mettendo a rischio l'incolumità dei presenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smaltire l’acqua piovana dal terrazzo

La manutenzione di un terrazzo non è da sottovalutare se vogliamo evitare danni alle nostre abitazioni (dovute ad infiltrazioni d'acqua o a problemi di qualunque altro genere) che richiedono spese più o meno consistenti. La cosa importante è avere...
Ristrutturazione

Come isolare e impermeabilizzare un terrazzo

Un terrazzo ha bisogno di manutenzione ordinaria e straordinaria. Quando si fanno queste operazioni si deve applicare una nuova guaina e fare il rifacimento della pavimentazione. L'impermeabilizzazione di un terrazzo (o di un tetto) e l'isolamento sia...
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile rustico

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, arredare uno spazio esterno in stile rustico (come ad esempio un terrazzo), è in realtà un lavoro semplice, che richiede solo un po' di fantasia e l'uso di giusti...
Ristrutturazione

5 idee per ristrutturare un terrazzo

Chi di voi al giorno d'oggi non ha mai desiderato di possedere una casa con un ampio terrazzo annesso? Credo nessuno. Nessuno rifiuterebbe avere la possibilità di poter mangiare all'aria aperta, magari riparato dall'ombra di un gazebo e su un grande...
Ristrutturazione

Come progettare i cortili

Al giorno d'oggi, sono sempre più le persone che riescono a progettare in qualche modo, la costruzione della propria abitazione. Quindi, con l'aiuto di un architetto, per chi ha la possibilità, o se noi stessi lo siamo, possiamo organizzare, ogni singolo...
Arredamento

5 modi per risparmiare sull'arredamento del terrazzo

Se dobbiamo ristrutturare un terrazzo ed intendiamo poi risparmiare per l'acquisto di materiali edili e complementi di arredo, possiamo adottare alcune tecniche basate principalmente sul riciclo creativo, che alla fine garantiscono eleganza e funzionalità....
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il terrazzo senza demolire

Se il pavimento del vostro terrazzo si presenta con tantissime crepe che non lo rendono più sufficientemente impermeabile, tanto da farvi pensare ad una demolizione totale e al rifacimento ex novo del tutto, è importante sapere che invece è possibile...
Arredamento

5 idee fantastiche per il pavimento del terrazzo

Il terrazzo è da sempre uno spazio della casa molto ricercato ed ambito. È senza dubbio un valore aggiunto non indifferente per la casa e lo spazio per le cene con gli amici, in famiglia, per ritagliarsi un po' di relax, per leggere, per prendere il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.