Come progettare un giardino rustico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Progettare il giardino dei propri sogni e vedere il progetto realizzato è un sogno che molto vorrebbero realizzare. Un bel giardino curato e ben tenuto ha un fascino unico che può regalare delle emozioni inaspettate. Nello specifico in un giardino rustico, la forma delle linee si muove nelle curve e nelle linee irregolari che potrebbero sembrare disordinate ma in realtà sono inserite in un progetto unitario e affascinante. In questi giardini l'accento è posto sulle aiuole piene di arbusti, erbe e piante perenni. Le piante aromatiche e il gioco tradizionale hanno un ruolo fondamentale come importanti sono le rose e soprattutto i vitigni che crescono sulle recinzioni. Vediamo quindi in questa guida come realizzare progettare un giardino rustico.

25

Innanzitutto è necessario pulire e controllare l'area, controllandola con attenzione e cercando di incorporare e in questo primo momento immaginare gli elementi necessari. Provate a fare degli schizzi in un foglio di carta o attraverso degli strumenti professionali ma senza entrare troppo, nei dettagli. E’ fondamentale infatti, creare innanzitutto un percorso pedonabile utilizzando un misto di pietre e mattoni, con l'erba che fuoriesce leggermente al centro e dai bordi adiacenti. Infatti, a differenza dei giardini formali, che richiedono un percorso completamente pianeggiante, il percorso di un giardino rustico può essere un po' irregolare e instabile, secondo l’architettura da voi scelta.

35

Potete quindi a questo punto immaginare, alcune travi di legno riciclato, posizionandole tutt'intorno al giardino e usandole come panchine per sedersi oppure come porta fioriere. È consigliato piantare piante però speciali, come ad esempio la clematis o l'edera inglese. Prevedete poi l’azione di rose rampicanti su pali, usando quest'ultime per fornire delle zone d'ombra. Create quindi un angolo appartato dove potersi rilassare su un'amaca nascosta tra i cespugli e posizionabile al sole d’estate e all’ombra nelle giornate roventi. Pensate infine degli arbusti di piante erbacee che richiedono poca manutenzione come le azalee o le ortensie, che fioriscono in primavera ed hanno bisogno di essere potate solo in inverno.

Continua la lettura
45

Importante è anche la cura del manto erboso, immaginate ad esempio un prato con ciuffi informali. A differenza dei giardini formali, in quelli rustici non vi è alcuna necessità di scegliere i fiori adatti per creare le simmetrie rigorose o i grumi, ma è possibile progettare una sorta di caos organizzato che riesca a rendere perfetto il vostro giardino. È possibile coltivare piante di tutti i colori, forme, consistenze ed aromi, senza alcun accenno di linee rette. Decorate tutto il giardino con fiori annuali e stagionali per dare al luogo un tocco di colore. Inoltre, prendete in considerazione l'idea di piantare erbe aromatiche, dal momento in cui queste, insieme ai fiori in vasi, creano spesso una combinazione interessante e che potrebbero ammaliare i vostri ospiti.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come progettare una zona giorno

La zona giorno è il cuore pulsante di ogni casa, quello spazio che in cui si passa la maggior parte della giornata e in cui ci si sente liberi di fare quello che più ci aggrada: leggere, guardare la tv, ecc. Senza dubbio uno spazio condiviso con gli...
Arredamento

Come progettare un mobile da salotto

Aumentano sempre di più, soprattutto negli ultimi anni, gli appassionati del fai da te anche per quanto riguarda l'arredamento. La disponibilità dei materiali, grazie al diffondersi di rivenditori di attrezzature e materiali per farlo, ha aiutato molto....
Ristrutturazione

Come progettare una cucina in muratura

Una cucina i muratura serve a conferire un tipico stile rustico alla propria casa. I colori caldi la rendono accogliente e l'aspetto spartano ricorda gli ambienti campagnoli: come un vero tuffo nel passato! Se siete esperti del fai da te poi potrete anche...
Arredamento

5 idee per progettare una cucina su misura

Se per il nostro ambiente cucina, intendiamo creare un design personalizzato che maggiormente si adatta ai nostri gusti e soprattutto allo spazio disponibile, possiamo progettare una cucina su misura. Nei passi successivi di questa lista, elenchiamo quindi...
Arredamento

Come progettare correttamente una cucina

Se avete intenzione di allestire un bell'ambiente cucina, ci sono alcuni importanti particolari che non bisogna trascurare poiché alla fine si rivelano fondamentali e funzionali. Nello specifico si tratta di renderla ampia e vivibile, corredarla di alcuni...
Arredamento

Come progettare il soppalco di un bar

Se il nostro bar si presenta con un soffitto abbastanza alto ed in grado di consentirci la posa di un soppalco in legno, ferro o muratura, per la progettazione è necessario fare alcune importanti valutazioni, per evitare che il progetto possa essere...
Arredamento

Come progettare un bagno in stile medievale

Iniziata nel 5° secolo in Europa occidentale e terminata nel 15° secolo, l'epoca medievale ispira immagini di castelli e cavallerie. Lo stile rustico e naturale di quel periodo è particolarmente adatto per l'arredo del bagno, in quanto rispecchia gli...
Ristrutturazione

Come progettare una tavernetta

Solitamente la taverna (almeno per chi ne ha una) è il luogo ideale per trascorrere del tempo piacevole con parenti ed amici. Infonde calore e giovialità, pur restando una stanza elegante e di classe. Ecco come progettare una tavernetta al meglio, arredandola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.