Come progettare l'impianto di irrigazione in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Generalmente un giardino che si rispetti necessariamente ha bisogno di un impianto d'irrigazione, per fornire acqua su tutta la superficie e alle piante che vi si trovano, facendoli crescere belle e rigogliose. Oggi è possible trovare degli impianti d'irrigazione programmabili e, per mezzo di un centralino automatico è possibile stabilire il numero e la durata dell'erogazione dell'acqua giornaliera. Escludendo in questa maniera qualsiasi nostra azione manuale. Se disponiamo di un giardino non molto grande, è consigliabile installare un impianto d'irrigazione a corto raggio, per evitare che l'acqua fuoriesca dal giardino. All'interno di questa guida vi sarà spiegato come progettare l'impianto d'irrigazione nel vostro giardino.

25

Fare una mappa del terreno

Per progettare l'impianto di irrigazione in giardino, è necessario fare una mappa della proprietà. Disegnare la mappa in scala, su carta millimetrata il più accuratamente possibile. Bisogna notare tutte le misurazioni, alberi, marciapiedi, casa, capanni degli attrezzi, gazebo, e tutti gli altri ostacoli. Annotare dove si prevede il collegamento alla principale fonte d'acqua. I componenti base di un sistema di irrigazione sono i seguenti: fonte d'acqua, meter, prevenzione di reflusso, valvole, regolatore di pressione, sistema di filtraggio, sprinkler, gocciolatori e tubi.

35

Scegliere i componenti di un sistema di irrigazione

Per le aree giardini vengono consigliati due sistemi di irrigazione: sprinkler micro-spray o attacchi aria gocciolante. Micro-irrigatori a spruzzo, gettano un raggio di acqua di due metri e hanno bisogno di una distanza di due metri, può essere installato su ogni zona. Ala gocciolante, ci sono molte configurazioni del tubo a goccia. Questa ala gocciolante deve essere distanziata quaranta centimetri. Si crea un modello di griglia rettangolare con un gocciolatore ad ogni angolo. Questo sistema ha bisogno di essere diviso in zone. Le zone di irrigazione dovrebbero essere selezionate sulla base del fabbisogno idrico di irrigazione della pianta e dimensionato secondo la fornitura di acqua disponibile.

Continua la lettura
45

Ultimi suggerimenti

Alcuni suggerimenti per la progettazione dell'impianto di irrigazione in giardino sono: disegnare i cerchi di spruzzatura e le posizioni della testa sprinkler sulla mappa in modo che l'intero giardino diventa annacquato. Per garantire una buona copertura bisogna sovrapporre i diametri dei modelli di spruzzo. Rompere gli irrigatori in gruppi di diversi circuiti, ognuno regolato da una valvola di controllo. In caso contrario, non si avrà una pressione sufficiente a far funzionare tutti gli irrigatori in una volta. Fare una lista di tutte le tubazioni, raccordi, valvole, colonne montanti, impianto antincendio, e tutte le attrezzature necessarie per assemblare il sistema di irrigazione.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come progettare un giardino di roccia

Il giardino rappresenta quella cornice che abbellisce ed impreziosisce un fabbricato. Quest'ultimo potrebbe essere una villa, una villetta a schiera, o addirittura un palazzo, ed in tal caso il giardino costituisce una pertinenza di comune proprietà...
Esterni

Idee per un vivaio

La gestione di un vivaio richiede sicuramente molto tempo, poiché è essenziale organizzare al meglio tutti gli spazi a disposizione. A seconda della grandezza dell'area, bisognerà dedicare ad ogni tipologia di pianta che si intende coltivare e vendere...
Esterni

Come trapiantare le succulente

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, le c. D succulente, chiamate anche piante grasse, sono in genere le principali piante usate per la decorazione della casa, anche grazie al loro particolare aspetto esotico e alla loro graziosa forma....
Esterni

Come innaffiare le piante grasse

La maggior parte di noi rimane incantata dalla bellezza viva delle piante grasse, soprattutto dal loro susseguirsi di straordinarie fioriture che abbelliscono il proprio essere. Tuttavia, per mantenere il loro vigore, anche le piante grasse hanno bisogno...
Economia Domestica

5 metodi per riutilizzare le acque reflue

Per risolvere il problema della scarsità d'acqua, che in alcune zone del pianeta è addirittura assente, esiste il cosiddetto riutilizzo delle acque reflue, ovvero quelle che vengono scartate ed immesse dalle abitazioni nell'impianto fognario e opportunamente...
Esterni

Come arredare il giardino in modo elegante

Chiunque abbia un giardino ha anche il sogno di renderlo un posto il più piacevole possibile sia per rilassarsi per conto proprio, che per divertirsi con i propri amici e parenti in un ambiente elegante e sereno. Per allestire con stile il proprio giardino...
Economia Domestica

Come trovare le perdite d'acqua in casa

Anche le più piccole perdite d'acqua possono significare centinaia di di euro in più all'anno sulla bolletta dell'acqua. Queste, purtroppo, non sono sempre evidenti e di solito vengono notate solo dopo tanto tempo. Inoltre, tali perdite possono rovinare...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.