Come progettare i punti luce in una casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Qualsiasi attività domestica necessita di un livello di illuminazione specifico e misurabile, dal momento che lo scopo è quello di ottenere un'illuminazione confortevole e sufficiente, armoniosamente distribuita. La distribuzione delle sorgenti luminose deve tenere conto dell'illuminazione generale necessaria per le attività che vengono svolte in ogni stanza. Si raccomanda di prevedere per ogni ambiente parecchie sorgenti di luce che, corrispondendo ai bisogni specifici (cucito, lettura, televisione), metteranno in risalto oggetti e mobilia. In questa guida ci sono quindi alcuni consigli, su come progettare i punti luce in una casa.

26

Occorrente

  • Appliques
  • lampade a stelo
  • faretto
36

Le zone relax, cioè quelle destinate alla conversazione, all'ascolto della musica, ecc., dovranno essere illuminate con una luce dolce, che sottolinei l'arredamento, l'architettura, gli elementi decorativi. La concezione moderna per illuminare questo tipo d'ambiente fa preferire le lampade mobili o i lumi a stelo ai lampadari da soffitto ed ancor più alle cornici luminose o alle appliques a muro. Ma la scelta rimane, in definitiva, legata al gusto individuale.

46

Per guardare la televisione la sorgente luminosa deve in questo caso addolcire il contrasto provocato dalla luminosità dello schermo; tuttavia non deve costituire un disturbo per i telespettatori e dovrà essere disposta in maniera da non creare riflessi sullo schermo. Una possibile soluzione è quella di collocare un faretto o una lampada dietro la televisione. Si può anche organizzare un'illuminazione indiretta per mezzo di un lume a stelo situato a circa 3 metri dal televisore. Per illuminare una scrivania è bene disporre la sorgente luminosa dal lato opposto a quello della mano che scrive. Le lampade mobili o a braccio orientabile sono quelle più consigliabili. L'altezza della superficie di lavoro alla lampadina deve essere di circa 60 cm; ci si può anche servire di una lampada a stelo oppure fissata al muro se la scrivania è disposta contro il muro.

Continua la lettura
56

I vantaggi di un impianto corredato di molti punti luce, consente quindi di sezionare tutte le luci di casa, senza necessariamente alzarci dalla poltrona per spegnere un paralume, oppure camminare nel buio per raggiungere il lato opposto della stanza per accenderle. Un impianto elettrico di illuminazione consente quindi grazie ai punti luce, di usufruire di commutatori che inoltre offrono la possibilità di accendere le luci di un lampadario a metà o per intero e quindi con un risparmio energetico da non sottovalutare ai fini economici.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come progettare una villa

Tutti, almeno una volta nella vita, hanno immaginato di avere la casa dei propri sogni. Dall'immaginazione alla realtà il passo non è semplice; occorrono molti sacrifici per poterla realizzare. È importante avere pazienza, ma si ha bisogno soprattutto...
Arredamento

Come illuminare un bagno senza finestra

Ci sarà sicuramente capitato, durante la ristrutturazione di un nostro appartamento, di voler aggiungere un altro bagno, ma nella maggior parte dei casi non è possibile realizzarlo con una finestra. Quando ci si trova in questa situazione, uno dei principali...
Esterni

Come progettare un giardino sul terrazzo

Se abbiamo la fortuna di avere un'abitazione con una terrazza adiacente, sicuramente per poterla sfruttare al massimo dovremo sistemarla in base ai nostri gusti, realizzando magari un'area per mangiare all'esterno durante le giornate estive, oppure creare...
Ristrutturazione

Come progettare un terrazzo

Il terrazzo è una parte tipica della casa italiana. Spesso soprattutto nei mesi estivi il terrazzo viene usato per cene o pranzi all'aperto o per organizzare feste con gli amici. Durante l'inverno capita spesso che invece questa zona venga abbandonata...
Arredamento

Come progettare la propria cucina

In questa guida sarà illustrato cosa bisogna sapere per progettare un ambiente su misura e soprattutto adatto alle proprie esigenze; la cucina è uno degli ambienti più importanti e vissuti della casa, quindi è necessario porre molta attenzione nelle...
Arredamento

Come progettare l'arredamento della tua casa

Arredare una casa, sembra un'impresa abbastanza semplice. Tuttavia molto spesso non è un lavoro semplice da svolgere, sopratutto se il risultato che si vuole ottenere è di ambienti esteticamente coerenti tra loro, armoniosi e funzionali. Quando ci si...
Esterni

Come progettare il giardino

Saper progettare il proprio giardino, che si ha a disposizione, è qualcosa che tutti vorrebbero fare, ma in particolar modo tutti vorrebbero essere in grado e quindi avere, le capacità di crearlo. Grazie a questa guida, questo desiderio potrebbe anche...
Esterni

Come progettare balconi e terrazzi fioriti

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, con un minimo di fantasia e passione per il verde, è possibile progettare interi spazi ricchi di fiori e piante, capaci di rendere il nostro ambiente esterno elegante e raffinato. Se dunque possiedi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.