Come profumare la cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina è l'ambiente dove passiamo la maggior parte della nostra giornata: ecco perché necessita di una profumazione costante, in quanto spesso i cattivi odori generati dalla cottura o dalla conservazione dei cibi, si espandono per l'ambiente, rendendolo poco respirabile e soprattutto fastidioso, specie se si tratta di una cucina soggiorno. In questa guida ci occupiamo di fornire la soluzione ideale per profumare la cucina in modo ecologico e nel rispetto dell'ambiente. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Estratto di vaniglia
  • Olio essenziale di lavanda
  • Succo di limone fresco
  • Contenitore di vetro
  • Spruzzino
  • Fornellino e piastrine per zanzare
37

Un profumo a base di estratto di vaniglia, è ideale per tenere sempre l'ambiente cucina gradevolmente profumato: si tratta di un composto che possiamo comodamente realizzare in casa, utilizzando la vaniglia e altri prodotti di facile reperibilità. Un altro deodorante fai da te e specifico per questo ambiente, è invece a base di olio essenziale di lavanda, ovvero un altro eccellente prodotto naturale che oltre a profumare, è anche un ottimo sanificante.

47

Per preparare il deodorante a base di vaniglia, basta prendere il succo di limone fresco, l'estratto di vaniglia, una pentola da cucina e un contenitore di vetro: con questi prodotti e materiali iniziamo dunque a preparare il deodorante. Innanzitutto bisogna spremere i limoni freschi nella quantità sufficiente per ottenerne ¼ di tazza; a questo punto, vanno aggiunte delle gocce di estratto di vaniglia e mescolate fino a quando entrambi gli ingredienti si amalgamano perfettamente. Adesso, possiamo versare una tazza di acqua e mettere il tutto in una pentola, che faremo bollire per circa due minuti a fuoco lento, coprendola con un coperchio. Alla fine, dopo averla fatta raffreddare, la soluzione va messa in frigo per circa cinque minuti; trascorso tale tempo, lo versiamo in un contenitore di vetro pulito, dopodiché lo rimettiamo in frigo per almeno un'ora. Il deodorante, va poi di volta in volta, prelevato dal contenitore e messo in un spruzzino, per cospargerlo nell'ambiente cucina.

Continua la lettura
57

Lo stesso procedimento si può adottare con l'olio essenziale di lavanda, ma in questo caso, possiamo optare per una soluzione molto più semplice; infatti, se d'estate utilizziamo le piastrine per le zanzare, invece di buttarle quando si sono esaurite, le conserviamo e le ricicliamo apponendo due o tre gocce sulla loro superficie. In questo modo, rimettendole nel fornellino, rilasciano gradualmente per tutta la giornata un gradevole profumo nell'ambiente cucina, ed un odore di freschezza e fragranza che solo la lavanda può donare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferisci un deodorante più forte, basta aumentare la quantità degli ingredienti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come profumare la casa in modo ecologico

Entrare in una casa che profumi di buono e di pulito è una sensazione piacevole sia per chi ci vive, che per chi vi si reca come ospite. Oltre alle pulizie quotidiane, vi sono degli espedienti utili ad eliminare e coprire eventuali cattivi odori, donando...
Pulizia della Casa

5 soluzioni per profumare la casa in maniera naturale

Finestre chiuse, aria pesante, fumo di sigaretta, cattivi odori o magari una frittura di troppo in cucina: ci vuole poco per rendere sgradevoli gli ambienti domestici. Ma è anche facile risolvere questo genere di problemi: ecco cinque semplici soluzioni...
Pulizia della Casa

10 profumi naturali per la casa

In commercio esistono diversi modi per deodorare l'ambiente di casa, come i diffusori spray per rinfrescare l'aria, le candele, i pout-pourri e molto altro ancora. In natura esistono piante ed essenze con aromi davvero molto profumati e intensi. La vostra...
Pulizia della Casa

Come profumare la lavastoviglie

La lavastoviglie è divenuta ormai un elettrodomestico davvero imprescindibile. Pratica e di facile utilizzo, offre un contributo fondamentale per la pulizia di piatti, pentole e posate. Tuttavia, soprattutto nei casi in cui se ne fa un uso molto frequente,...
Pulizia della Casa

5 idee per profumare casa

Una casa, ha sempre bisogno di essere pulita, fresca e profumata. I modi per profumare una casa, sono davvero molteplici e rendono la casa sempre accogliente e con una fragranza davvero piacevole. Se volete rendere la vostra casa davvero profumata, in...
Pulizia della Casa

Idee per profumare i cassetti con prodotti naturali

Se intendete profumare i cassetti in cui di solito conservate la biancheria intima, ma non preferite i prodotti che vendono nei negozi specializzati, potete usare invece quelli naturali, che si possono facilmente reperire in erboristerie, in un giardino...
Pulizia della Casa

Come creare dei sacchetti di lavanda per profumare l'armadio

I nostri armadi sono zeppi di vestiti: camicie, pantaloni, scarpe, cravatte e accessori di ogni natura. Diventa sempre più difficile tenere l'armadio ordinato e soprattutto conservare i vestiti in maniera che questi restino intatti e puliti. Infatti,...
Pulizia della Casa

Come profumare gli armadi

Capita talvolta che, se riposti in piccoli spazi come gli armadi o i cassetti, i nostri vestiti, anche se appena lavati e freschi di bucato, assumano un odore di stantio. Come fare per ovviare al problema e avere vestiti che emanano un profumo delizioso?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.