Come preparare un pranzo di Natale veloce ed economico

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le vacanze di Natale sono l'occasione ideale per organizzare tavolate in famiglia. I parenti si radunano per condividere il cibo tra chiacchierate e sorrisi, dopodiché si inizia a ascartare qualche regalo prima dei consueti giochi da tavolo. Insomma, l'atmosfera che si respira è di puro relax, anche se non è così proprio per tutti. Solitamente, infatti, la padrona di casa è colei che deve destreggiarsi in cucina per preparare un ottimo pranzo natalizio che soddisfi tutta la famiglia. Oltretutto, i costi per tutto l'occorrente necessario vanno ben oltre le spese preventivate, soprattutto se il numero dei commensali è piuttosto elevato. Eppure, non bisogna perdersi d'animo, perché si può realizzare un buon pranzo anche spendendo cifre più modeste. Vediamo allora, in questa pratica guida, come preparare un pranzo di Natale veloce ed economico. In questo modo lo stress di stare in cucina e il nostro budget non saranno più qualcosa di cui preoccuparci.

28

Occorrente

  • Pane e pasta sfoglia
  • 500 gr di pomodorini
  • 2 confezioni di wurstel (oppure 150 gr di prosciutto cotto e 2 mozzarelle)
  • 2 confezioni di sfoglia per lasagne
  • "1 lt" di passata di pomodoro
  • "500 gr" di carne macinata
  • 1 confezione di cannelloni e 1 di besciamella
  • 1 busta di spinaci surgelati
  • 2 mozzarelle
  • "100 gr" di formaggio grattugiato
  • "1 kg" di pollo
  • Aromi
  • 10 fettine di petto di tacchino
  • 2 limoni
  • "1 kg" di patate
  • 1 lattuga
  • 2 carote grandi
  • 2 pomodori
  • 1 pandoro
  • 10 uova (solo tuorli)
  • "200 gr" di zucchero
  • "120 ml" di vino liquoroso
  • Torrone al cioccolato
38

Preparare gli antipasti

Un menù natalizio che si rispetti deve essere completo, quindi partiamo dagli stuzzichini. Mentre attendiamo gli ospiti in ritardo, possiamo intrattenere coloro che sono già presenti con qualche antipastino semplice. Ad esempio potremmo preparare dei mini crostini di pane abbrustolito, con sopra i pomodorini e l'olio. Aggiungiamo poi il tocco finale con una spolverata di origano. Come antipasto, possiamo anche utilizzare dei rustici di pasta sfoglia già pronta, da farcire con würstel di pollo o suino, oppure con prosciutto cotto e mozzarella. Andiamo ad accompagnare il tutto con un aperitivo analcolico a base di succo di pompelmo, arancia e acqua tonica al limone.

48

Preparare i primi piatti

Uno dei primi piatti più richiesti durante le feste, specialmente in vista del pranzo di Natale. Sono le classiche lasagne alla bolognese, con il ragù. Possiamo tranquillamente prepararle il giorno prima e poi conservarle in frigorifero. In questo modo, l'indomani, dovremo soltanto scaldarle in forno. Optiamo per la sfoglia all'uovo già pronta, così risparmieremo tempo. Aggiungiamo poi una confezione di besciamella, la passata di pomodoro e la carne macinata. Come alternativa alle lasagne, potremmo servire dei cannelloni con spinaci e mozzarella, da condire semplicemente con besciamella e formaggio grattugiato. Anche in questo caso possiamo predisporre tutto la sera per la mattina successiva. Ci basterà infornare la teglia con i nostri cannelloni e avremo risolto.

Continua la lettura
58

Preparare i secondi piatti

Per quanto riguarda i secondi piatti, ce n'è uno che si adatta egregiamente ad un pranzo di natale in famiglia. Stiamo parlando del classico pollo arrosto con le patate al forno. Questo tipo di alimento è sicuramente meno costoso del pesce e della carne rossa e poi accontenta sempre grandi e piccini. Per insaporire il nostro pollo arrosto, possiamo ricorrere alle spezie. Oltre al tradizionale rosmarino, proviamo ad aggiungere il timo, il pepe e un pizzico di peperoncino. Mettiamo a cuocere il pollo in forno insieme alle patate e avremo anche preparato un contorno semplice e veloce che si sposa perfettamente con il gusto della carne di pollo. Se prepferiamo andare ancora più sul leggero, prepariamo del petto di tacchino. Si tratta di una carne molto saporita e al tempo stesso leggera, ottima alternativa al pollo. Il contorno ideale in questo caso potrebbe essere un'insalata mista.

68

Preaprare i dessert

Naturalmente, non si può non concludere degnamente il pranzo di natale con degli ottimi dessert. Oltre al tradizionale pandoro, possiamo inventarci qualcosa per realizzare un dolce ancora più sfizioso. Prepariamo della crema di zabaione, che andremo a porzionare in apposite coppette da dessert. Per realizzarla ci serviranno soltanto le uova, lo zucchero e un vino liquoroso a nostra scelta. Una volta pronta, la crema si può trasferire in una sacca da pasticcere. Versiamola nelle coppette e poi conserviamo il tutto in frigorifero. Da ultimo, aggiungiamo un torrone al cioccolato. Quello bianco è comunque buono, solo che ai bambini piace molto meno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerchiamo di acquistare sfoglie e ingredienti già pronti per evitare di passare troppo tempo in cucina.
  • Per digerire meglio, includiamo un sorbetto al limone tra il secondo e il dessert.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare la spesa senza sprechi

Oggigiorno, fare la spesa è davvero un problema. I prezzi alti centellinano il budget disponibile e, in altre occasioni, si rinuncia a malincuore a qualche prodotto. Per ovviare a questo inconveniente, si possono fare acquisti senza sprechi, basta valutare...
Economia Domestica

Come riutilizzare gli avanzi di cibo in cucina

Una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e cene, per creare saporite e prelibate pietanze. In quelle condizioni ed a quel tempo l’imperativo...
Economia Domestica

5 consigli per non buttare gli scarti delle verdure

Scartare e buttare il cibo è uno degli errori più comuni commessi da tutte le persone che amano cucinare in abbondanza, ma anche da chi non ha la minima sensibilità nel buttare qualsiasi tipologia di alimento. Esistono svariati modi di poter salvare...
Economia Domestica

5 modi per servire il pandoro

Il pandoro è un dolce natalizio che non può mancare. Segna la tradizione, piace ai bambini, è un fine pasto buono e genuino e soprattutto lo si può servire e guarnire in mille modi diversi. Se quindi siete stufi di mangiare sempre il classico pandoro...
Economia Domestica

Come conservare le castagne arrostite

La castagna è il prodotto del castagno ed è un frutto autunnale. Fin dall'antichità le castagne venivano utilizzare per produrre la farina di castagne. In tempi più recenti le castagne non vengono usate frequentemente in cucina, anche se abbiamo ricette,...
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi

Lo speco di alimenti è uno dei problemi principali della cultura occidentale. Ogni anno una famiglia italiana getta nella spazzatura 49 chilogrammi di cibo. Sono tanti gli accorgimenti che possiamo fare per evitare questo spreco che, oltre ad essere...
Economia Domestica

Come cuocere al microonde con il grill

Al giorno d'oggi, grazie alla moderna tecnologia, è possibile usufruire di mezzi che fino a qualche decennio fa erano impensabili. In cucina esistono strumenti che facilitano di molto il lavoro ai fornelli. Uno fra questi è senza ombra di dubbio il...
Arredamento

Come arredare la casa in modo natalizio

Giunti al periodo delle feste natalizie, bisogna arredare la casa in maniera adeguata: l'albero di Natale è quello che, solitamente, accompagna le abitazioni di tutti, l'elemento principale che non manca mai, seguito dal tradizionale presepe. Anche le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.