Come preparare in casa un detersivo per i piatti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Preparare in casa il detersivo per i piatti, oltre che a contribuire al risparmio economico, è anche un ottimo modo per usare detersivi ecologici che non contengono sostanze chimiche come i tensioattivi. Se poi avete delle allergie, utilizzando questo prodotto fai-da-te non dovrete neanche sprecare tempo a leggere le etichette. Per prepararlo avete bisogno solo di un po' di pazienza, perché ciò di cui vi occorre per realizzarlo sono cose che di solito si trovano sempre in casa. Vediamo insieme come procedere.

27

Occorrente

  • 4limoni
  • 400ml d'acqua
  • 150 gr di sale
  • 100 ml di aceto
  • frullatore o bimby
37

Prendete innanzitutto quattro limoni, quattrocento millilitri di acqua, centocinquanta grammi di sale fino e cento millilitri di aceto bianco. Un trucco per risparmiare maggiormente sarebbe avere un alberello di limoni in giardino, in modo da garantire anche la qualità e la freschezza. Fate bollire i limoni interi finché non risulteranno ammorbiditi. Un ottimo modo per controllare la giusta cottura è il metodo della forchetta: se essa affonda sono pronti. Successivamente tagliateli a pezzettini eliminando i semi e frullate a massima velocità fino ad ottenere un composto omogeneo. Se così non fosse, filtratelo con un colino a maglie non troppo fitte.

47

Aggiungete la poltiglia ottenuta in una pentola con l'acqua, l'aceto e il sale. Portate il tutto ad ebollizione, mescolando di continuo per evitare che il composto si attacchi alla pentola. Fate bollire per dieci o quindici minuti circa. A questo punto dovreste aver ottenuto la giusta consistenza, né troppo liquido, né troppo denso. Nel caso in cui fosse necessario, usate nuovamente il frullatore. Se invece possedete il bimby, o potete prenderlo in prestito da qualcuno, dopo aver bollito i limoni tagliateli, eliminate i semi e inseriteli nel bimby insieme al sale. Polverizzateli per venti secondi a velocità turbo, successivamente aggiungete acqua e aceto bianco e cuocete il tutto a cento gradi per quindici minuti a velocità due.

Continua la lettura
57

Per omogenizzare il composto impostate venti secondi a turbo. In entrambi i modi otterrete il detersivo che userete per lavare i piatti. Prima di poterlo usare, però, il composto deve rapprendere ed essere inserito all'interno di un contenitore di detersivo riciclato o altrimenti dentro dei barattoli con chiusura ermetica per poterlo conservare a lungo. Se lavate le stoviglie a mano, un cucchiaio in una vaschetta è più che sufficiente e non preoccupatevi se non farà la schiuma, è solo perché non contiene sostanze chimiche. Inoltre questo prodotto si può usare anche nella lavastoviglie: basta aggiungere due cucchiai ad ogni lavaggio per ottenere un risultato ottimale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lavate le stoviglie a mano, un cucchiaio in una vaschetta è più che sufficiente e non preoccupatevi se non farà la schiuma, è solo perché non contiene sostanze chimiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare il detersivo per piatti e lavastoviglie in casa

Paura dei residui sulle stoviglie, dell'aggressività sulla pelle e del mistero dei componenti chimici contenuti nei detersivi? Stanchi di spendere grandi cifre per lavare via la sporcizia? Allora è giunto il momento di imparare come fare in casa il...
Economia Domestica

Come conservare i limoni senza buccia

I limoni sono agrumi aromatici ed aciduli, e sono frutti che hanno un sapore mediterraneo particolarmente versatili nelle preparazioni di cucina. I limoni si adattano alla preparazione di ottimi gelati, dolci, marmellate, primi a base di pesce, secondi...
Economia Domestica

Come fare in casa gli omogeneizzati alla frutta

Preparare in casa gli omogeneizzati alla frutta è una soluzione economica ma soprattutto qualitativa, oltre a consentire una svariata personalizzazione, che tenga in considerazione i gusti anche dei più piccoli. Gli omogeneizzati fatti in casa possono...
Economia Domestica

Come conservare i limoni sotto zucchero

I limoni sono degli agrumi molto apprezzati e versatili. Questo frutto non deve mai mancare in cucina. Il suo succo dal tipico sapore acidulo da sempre condisce sia il dolce, che il salato. Dal pesce, alla carne, alla crema, il limone è insostituibile....
Economia Domestica

Come conservare i limoni

Se abbiamo un giardino o un ampio terrazzo, possiamo coltivare i limoni e raccoglierli quando sono maturi, ma il problema tuttavia è legato alla produzione che se è particolarmente abbondante, ci costringe a conservarli. In questa guida ci sono quindi...
Pulizia della Casa

Come realizzare uno sgrassatore ecologico in casa

L'inquinamento è uno dei problemi più grossi del nostro pianeta perché ha innumerevoli conseguenze dannose sulla salute e sull'ecosistema. Per fortuna, oggigiorno, si pone molto spesso l'accento sulla salvaguardia dell'ambiente e, nel nostro piccolo,...
Pulizia della Casa

Come preparare il detersivo per lavastoviglie in casa

Forse non tutti sanno che, con i pochi strumenti presenti in una qualsiasi cucina e alcuni ingredienti di uso comune, è possibile preparare la propria alternativa eco-sostenibile e decisamente più economica al detersivo per lavastoviglie commerciale...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con prodotti naturali

Ogni giorno vengono utilizzati per la pulizia della casa numerosi detersivi, ricchi di sostanze chimiche, nocive per la salute. Inoltre, questo alto consumo di prodotti comporta anche lo smaltimento, attraverso le fognature, di rifiuti potenzialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.