Come Praticare un'apertura in un muro di mattoni

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Una casa a volte può comportare due tipi di interventi: una manutenzione ordinaria ed una straordinaria. A quest'ultima categoria appartengono i lavori che comportano la demolizione di opere murarie oppure la loro costruzione. Spesso per migliorare la vita domestica e rendere più gradevole l'ambiente può nascere l'esigenza di praticare un'apertura in un muro di mattoni. Leggendo il tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come agire in merito.

25

Il lavoro può essere eseguito con il metodo fai da te. All'inizio bisogna fare un progetto di massima del vano che si vuole ricavare. Successivamente si devono segnare le dimensioni dell'apertura con una riga e una livella. Dopo aver fatto ciò bisogna togliere l'intonaco con mazzuolo e scalpello piatto. In questo modo si possono mettere in vista i mattoni, cominciando dal centro dell'area disegnata. Per tagliare l'intonaco si devono dare colpi di mazzuolo decisi e tenere ben saldo lo scalpello.

35

Quando sono in vista abbastanza mattoni bisogna verificare se la linea disegnata combacia con quella della malta. Se non combacia bisogna misurare la distanza fra la linea di unione dei mattoni ed il margine segnato e spostare il segno. Se corrisponde a quella di giunzione basta controllare che è perpendicolare all'altra e che l'apertura è squadrata con il filo a piombo. A questo punto si deve fissare la posizione dell'architrave; essa si deve trovare sulla linea superiore dell'apertura, anche in questo caso si può ricorrere alla livella.

Continua la lettura
45

Il mazzuolo va conficcato nella giunzione verticale dei mattoni al centro dell'area da bucare per allentare la malta. Dopo aver asportato tutta la malta attorno ad un mattone si deve provare ad estrarlo. Se non si muove bisogna romperlo con lo scalpello. Dopo il primo anche gli altri mattoni vanno asportati e l'intonaco deve essere rimosso. Con mazzuolo e scalpello si tolgono tutti i mattoni presenti nella parte superiore dell'apertura e si inserisce l'architrave per continuare il lavoro.

55

Dopo aver controllato con la livella che tutto è in asse bisogna riempire di malta l'apertura per l'architrave e dopo si può posizionare. Quando la malta ha fatto presa si rimuovono gli ultimi mattoni rimasti. Con la stessa malta utilizzata per fissare l'architrave si riempiono le fessure attorno ad esso e si spinge con il bordo della cazzuola. L'apertura a questo punto è terminata e può essere rifinita nella maniera desiderata. Poi, bisogna aspettare almeno un giorno per far asciugare la malta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fare una parete rustica per il soggiorno

La scelta del colore è fondamentale per integrare l'insieme dei dettagli. Sicuramente il bianco è il colore d'eccellenza da utilizzare per le pareti di una casa arredata in stile rustico, esso è un colore eccezionale, che rende ogni ambiente molto...
Ristrutturazione

Come costruire una parete di mattoni

Ristrutturare casa indubbiamente è il momento buono per rinnovare e dare sfogo alla nostra fantasia, però spesso ci si scontra con il costo dei lavori che limita e, porta a modificare le idee creative nate prima di aver fatto i conti. Quante rinunce...
Ristrutturazione

Come Costruire una parete traforata per dividere il giardino

La parete traforata è un'ottima soluzione per formare uno stacco visivo tra le terrazze e le aree a prato, per delimitare i bordi dei vialetti pedonali oppure semplicemente per aggiungere elementi di interesse a zone senza attrattive particolari. Questo...
Esterni

Come costruire un barbecue con mattoni refrattari

Con l'arrivo della bella stagione, abbiamo tutti voglia di passare un po' di tempo all'aria aperta. Se abbiamo a disposizione un giardino o uno spazio verde tutto nostro, possiamo arrostire un po' di carne ed invitare amici o parenti. In commercio esistono...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Ristrutturazione

Come costruire una tettoia ad arco in mattoni

È ormai noto fin dai tempi antichi che le strutture ad arco hanno una tenuta di gran lunga migliore rispetto a quelle piane, anche se per la loro realizzazione è richiesto un sforzo maggiore; la differenza più importante sta nel fatto che bisogna impiegare...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro antico

Cimentarsi nel restauro di una casa storica in centro cittá, rustico di montagna o in campagna è un'attivitá gratificante, che puó peró riservare sorprese, quali imbattersi in un antico muro da ristrutturare. Niente paura: in questo tutorial vedremo...
Ristrutturazione

Come Realizzare un angolo in muratura

Se si dispone di uno spazio esterno quasi sicuramente si ha la necessità di delimitare alcune zone per realizzare elementi d'arredo funzionali e decorativi. Essi possono essere un barbecue, un divisorio tra le varie aree esterne, un piano d'appoggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.