Come posare un pavimento per esterno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.
Queste piastrelle, possono essere installare facilmente e il procedimento è molto semplice e simile a l'installazione dei pavimento da interno. Per chi non sapesse come fare, lo scopo di questo tutorial è proprio quello di insegnare la posa di un pavimento.
Vediamo dunque, con questa guida, come posare un pavimento per esterno.

26

Occorrente

  • Mattonelle
  • Spatola o cazzuola
  • Colla per piastrelle
36

Per posare un pavimento per esterno, come prima cosa accertatevi di utilizzare piastrelle adatte all'ambiente. Infatti queste dovranno resistere al gelo invernale ed essere antisdrucciolevoli, in caso di pioggia. Indipendentemente da dove vivete, che ci siano inverni rigidi o meno, l'utilizzo di un pavimento in ceramica dovrebbe andare più che bene. L’importante è seguire attentamente tutte le indicazioni. Per iniziare la posa del pavimento all'esterno bisogna innanzitutto pulire in maniera accurata il massetto di cemento su cui verrà installato il pavimento, rimuovendo eventuali granelli di sabbia, sporco, vernice o qualsiasi altra cosa che possa impedire un buon incollaggio.

46

Per quel che riguarda l'applicazione dell'adesivo sul massetto di cemento, fatela con una spatola così da distribuirlo in modo uniforme ed evitare sotto-vuoti che potrebbero causare rotture o infiltrazioni d'acqua. Lo strato sottostante il pavimento non richiede attese per l’asciugatura. Il materiale per l'incollaggio è composto da una malta sottile che, una volta applicata, fa presa in pochissimo tempo. Dopo circa 24 ore, infatti, il pavimento sarà già calpestabile. Con lo stesso procedimento si va a completare tutta l’area interessata dalla posa del pavimento. Terminata la lavorazione si possono utilizzare degli stucchi che sono ottimi sigillanti ed idrorepellenti da apporre nelle varie fessure.

Continua la lettura
56

Durante la posa del pavimento per esterno, prestate molta attenzione ad asciugare ed eliminare immediatamente lo stucco in eccesso perché una volta diventato duro sarà molto difficile da rimuovere. Seguendo tutti questi accorgimenti e con un massetto ben livellato, posare un pavimento per esterno risulterà un gioco da ragazzi. Indipendentemente dall'utilizzo che verrà fatto della pavimentazione installata, la struttura risulterà decisamente resistente, elegante ed idrorepellente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di utilizzare piastrelle adatte alle vostre esigenze.
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cerca di fare le cose con calma e segui attentamente ogni passo della guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare un nuovo pavimento direttamente su uno vecchio

I lavori di ristrutturazione comportano sempre disagi di tempo, disordine ma soprattutto ingenti spese economiche. Nel caso in cui si ha un immobile con la presenza di un pavimento preesistente da sostituire, ebbene si possono trovare degli accorgimenti...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di travertino

I pavimenti tra le varie tipologie disponibili in commercio quindi in ceramica, marmo, gres e porcellana, si possono trovare anche in travertino. Si tratta infatti di un materiale granitico appartenente alla stessa famiglia del marmo, che viene impiegato...
Esterni

Come posare un pavimento esterno con piastrelle in legno

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, uno spazio esterno della casa diventa maggiormente funzionale se caratterizzato da un pavimento con piastrelle in legno, a listoni o a quadrotti. È necessario tuttavia un minimo grado di dimestichezza...
Ristrutturazione

Come posare il parquet prefinito

Per molti il parquet è un elemento imprescindibile, soprattutto in alcune stanze come la camera da letto. Poggiare il piede nudo sul legno anziché sul freddo marmo o sulle piastrelle in monocottura è un'esperienza certamente più gradevole. È possibile...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in verticale

Per posare le piastrelle in verticale occorre sapere prima alcune cose che riguardano le piastrelle. Le piastrelle da rivestimento infatti sono fatte di tanti materiali, ciascuno adatto alla superficie da rivestire. Oltre alla scelta del materiale però...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Esterni

Come posare le piastrelle in gomma per esterni

L'installazione di una pavimentazione in gomma per esterni è un modo semplice, funzionale ed ecosostenibile di migliorare la vostra casa. Le mattonelle in gomma, infatti, sono un'opzione di rivestimento del pavimento contemporaneamente resistente e flessibile...
Ristrutturazione

5 modi per posare le piastrelle

Se nella nostra casa intendiamo cimentarci nella posa delle piastrelle sia in bagno che in cucina, possiamo optare per diverse soluzioni che riguardano principalmente svariati tipi di collanti, ma tuttavia è importante sottolineare che in alcuni casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.