Come posare un nuovo pavimento direttamente su uno vecchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I lavori di ristrutturazione comportano sempre disagi di tempo, disordine ma soprattutto ingenti spese economiche. Nel caso in cui si ha un immobile con la presenza di un pavimento preesistente da sostituire, ebbene si possono trovare degli accorgimenti per poter risparmiare sia tempo che denaro. Infatti, se le condizioni lo consentono, è possibile posare il nuovo pavimento su uno vecchio ed in questa guida vedremo come fare.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Martello di gomma, Spatola americana dentata, Spatola per fughe con gomma morbida, Stadia d'alluminio, Cazzuola, Paiolo, attrezzi per l'impasto della colla, Diamante per il taglio delle mattonelle e/o Flex con disco diamantato, Colla per pavimenti, Piastrelle
38

Un aspetto da considerare per questa operazione è lo stato del precedente pavimento: se questo è particolarmente vecchio ciò significa che anche gli impianti sottotraccia (idraulico, termico ed elettrico) sono di vecchia data e di conseguenza andranno sostituiti per evitare perdite. Ciò non significa che si perde tutto il lavoro: in questo caso infatti basterà rompere dove vi è la presenza degli impianti per rifare i nuovi e dopo ricoprire con del cemento portandolo allo stesso livello del pavimento vecchio. Il pavimento vecchio, se possibile, non va rimosso poiché consente di lavorare su un piano liscio ed uniforme, senza il bisogno di livellare e realizzare il massetto. In questo modo si risparmia tempo sia per la rimozione del vecchio pavimento che per la posa del nuovo massetto, con il conseguente risparmio notevole di denaro.

48

Come prima cosa bisogna eliminare la vecchia zoccolatura, rimuovendo la presenza del mastice sulla parete, in quanto verrà sostituito da quelle nuovo. Per stendere il nuovo pavimento assicurarsi che il piano sia pulito effettuando un lavaggio accurato di tutta la superficie da rivestire. Ora proseguire con la preparazione del mastice. Per la sovrapposizione di mattonelle, è molto importante utilizzare un collante elastico specifico, acquistabile nei negozi specializzati. Dopo aver preparato l'impasto disporre velocemente sulle mattonelle vecchie con la parte liscia della spatola americana, mentre con quella dentellata formare lo spessore adeguato. L'ulteriore risparmio in questo caso è anche la riduzione del mastice in quanto ne occorre uno strato più sottile.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

A questo punto, prendere le nuove piastrelle e posarle sul collante fresco, battendole e registrandole con il martello di gomma fino a creare la prima fascia. Ora, con l'aiuto di una stadia d'alluminio, livellare e sistemare le piastrelle avendo cura di distanziarle equamente con le crocette per fughe. Man mano appoggiare sulla stadia il livello per comprendere se si sta procedendo senza avvallamenti. Continuare, ripetendo il medesimo per tutta la superficie.

78

Dopo circa 24 ore il mastice è ormai asciutto, quindi si può procedere con la fuga. Una volta pronto l'impasto, stenderla per tutto il pavimento utilizzando una spatola per le fughe morbida. Effettuare movimenti a forma di "otto", insistendo sugli angoli e passando più volte cercando di togliere l'aria dall'impasto, ottenendo così un risultato pulito ed omogeneo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulire eventuali tracce di colla sui bordi delle mattonelle prima di cominciare a stuccarle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire un patio di mattonelle decorate

Se avete la fortuna di avere un delizioso spazio esterno privato, potrete costruire un patio in cemento e pavimentarlo con delle belle mattonelle. Potrete decorare ...
Ristrutturazione

Come posare le mattonelle

Quando si vive in una casa, un aspetto molto importante è la piastrellatura del pavimento. La piastrellatura della pavimentazione rappresenta il punto di partenza di ...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo ...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento stratificato autoadesivo

In questa bella guida vogliamo parlare di un argomento che può interessare, prima o poi, a tutti i nostri lettori. Stiamo parlando della sostituzione del ...
Ristrutturazione

Come realizzare le finiture edili

Il campo delle finiture edili è molto vasto e questa guida si prefigge l'obiettivo di dare un cenno su una situazione specifica, la sostituzione ...
Ristrutturazione

Come sostituire un pavimento rovinato

Il pavimento, essendo sottoposto a continue sollecitazioni, è la parte della casa più soggetta ad usura. Ci si può trovare quindi nella necessità di doverlo ...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle

Dovendo ristrutturare casa, talvolta ci si imbatte anche nel dover cambiare le piastrelle del pavimento o di un muro, magari perché rotte, consumate, o semplicemente ...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica ...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di travertino

I pavimenti tra le varie tipologie disponibili in commercio quindi in ceramica, marmo, gres e porcellana, si possono trovare anche in travertino. Si tratta infatti ...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di marmo

Il pavimento in marmo è un classico. Diffusissimo in tutta Italia, alza decisamente il valore di un immobile. Gli stili sono molteplici e anche le ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.