Come posare le mattonelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si vive in una casa, un aspetto molto importante è la piastrellatura del pavimento. La piastrellatura della pavimentazione rappresenta il punto di partenza di fondamentale importanza per l'abbellimento di un'abitazione. È possibile scegliere diverse tipologie di piastrelle, che variano a seconda appunto alla tipologia, alle forme e ai colori, oppure si può optare per la posa di mattonelle brillanti, opache, eleganti, rustiche o di altro tipo. Se si possiede una buona manualità con questo genere di operazioni si possono effettuare queste operazioni in completa autonomia. Vediamo insieme come posare le mattonelle in pochi e semplici passi.

25

Preparare il sottofondo

Il sottofondo consiste in uno strato di 7 o 8 centimetri formato da un miscuglio di sabbia e di cemento con l'aggiunta di acqua. Se quest'ultimo è ancora "umido" si può effettuare subito la posa delle mattonelle, in quanto ogni mattonella si può fissare perfettamente al sottofondo ancora fresco. Nel caso il sottofondo si presenta in forma solida, ovvero perfettamente asciutto, occorre applicare uno strato di materiale che presenta la funzione di elemento livellante: questo materiale è un composto più fluido di una normale colla e ha la funzione di rendere la superficie di fondo perfettamente piana, permettendo così alle mattonelle di aderire perfettamente al sottofondo.

35

Preparare il collante

La seconda operazione da svolgere è quella di preparare il collante, il quale deve essere steso quando si effettua la scelta di posare delle nuove mattonelle su una pavimentazione già esistente. Si deve prestare particolare attenzione allo spessore del pavimento, infatti lo spessore delle piastrelle deve essere piuttosto ridotto onde evitare di creare degli ostacoli al momento dell'apertura delle porte. Esistono diverse modalità per applicare le mattonelle: possono essere sistemate in fila o diagonalmente, oppure a casellario, ma si deve tenere presente che i formati rettangolari, in quanto i formati rettangolari offrono maggiore scelta per la loro disposizione.

Continua la lettura
45

Posare le mattonelle

Le piastrelle si possono posare e mettere a filo, cioè in modo che coincidano l'una con l'altra senza che siano presenti degli spazi; in alternativa si possono creare le fughe fra le varie mattonelle, e in questo caso ogni piastrella è separata da degli spazi uguali. Per creare delle fughe perfette tra una piastrella e l'altra bisogna utilizzare una misura fissa, e per farlo correttamente vengono utilizzati dei distanziali, chiamati anche crocette. Successivamente si può procedere con la stuccatura. Essa si realizza normalmente con materiale cementizio a cui vengono mescolati dei prodotti contenenti agenti antimuffa.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire un patio di mattonelle decorate

Se avete la fortuna di avere un delizioso spazio esterno privato, potrete costruire un patio in cemento e pavimentarlo con delle belle mattonelle. Potrete decorare l'esterno, con scelte di design, scegliendo mattonelle decorate, rustiche o moderne. Si...
Esterni

Come piastrellare il marciapiede

Il marciapiede è una parte fondamentale della strada. Esso garantisce la massima sicurezza ai pedoni, fornendo un riparo dalla circolazione delle automobili. Molto spesso, troviamo marciapiedi realizzati con piastrelle anziché in asfalto semplice. Questo...
Ristrutturazione

Come scegliere le mattonelle del bagno

La scelta delle mattonelle del bagno è un'esperienza che per certi versi è veramente piacevole per la varietà dei colori, forme ed anche dei materiali che sono nel mercato della vendita. Le mattonelle dovranno essere resistenti all'usura, all'umidità...
Ristrutturazione

Come posare un nuovo pavimento direttamente su uno vecchio

I lavori di ristrutturazione comportano sempre disagi di tempo, disordine ma soprattutto ingenti spese economiche. Nel caso in cui si ha un immobile con la presenza di un pavimento preesistente da sostituire, ebbene si possono trovare degli accorgimenti...
Ristrutturazione

Consigli su come rivestire una parete

Sono sempre tanti i lavori da fare in casa ma ciò non significa dover chiamare necessariamente qualcuno del mestiere a meno che, non si tratti di lavori specifici che richiedono la mano di un esperto. Inoltre, possedere gli attrezzi giusti e un po' di...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in PVC con sistema ad incastro

Molti di voi sicuramente avranno amato durante l'arco della loro vita l'arte del fai da te. Molte cose è meglio sicuramente farsele fare da chi è veramente esperto, da chi capisce quello di cui stiamo parlando. Nulla vieta però che possiate provarci,...
Arredamento

Come rivestire una stufa a legna in mattonelle

Le stufe a legna, soprattutto quelle più vetuste ed obsolete, hanno periodicamente bisogno di una buona manutenzione. E non solo dal punto di vista tecnico. In taluni casi può infatti risultare utile abbellirle o migliorarle anche esteticamente. In...
Arredamento

Come scegliere le mattonelle per il pavimento

Se devi cambiare le mattonelle per il pavimento di casa, è probabile che tu sia molto indeciso poiché l'assortimento presente sul mercato è molto vario e c'è l'imbarazzo della scelta in termine di materiali, forme e colori. L'ampia scelta può generare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.