Come pavimentare a lastre

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando si ristruttura casa è bene sapersi districare tra i mille ostacoli e le mille insidie che si nascondo dietro tale operazione. Bisogna ovviamente tener conto di tantissimi aspetti e tantissime variabili, tutto ovviamente dipende dal tipo di ristrutturazione che andremo ad affrontare e soprattutto cosa più nello specifico e nel dettaglio cosa andremo a rinnovare. In questa guida avremo l'opportunità di vedere come pavimentare con uno specifico elemento. Infatti andremo a vedere come poter pavimentare a lastre la nostra casa. Ovviamente prima di iniziare consiglio caldamente di chiedere ulteriori consiglio oppure semplici chiarimenti, a un professionista del settore.

24

Il pavimento a lastre di agglomerato su sabbia è quello più semplice da realizzare. Il motivo comune a tutti i materiali che permettono questa posa è sicuramente il loro spessore e la loro resistenza. Gli agglomerati, il porfido o la pietra, possono essere facilmente posati anche solo appoggiandoli sulla sabbia, senza ulteriori sistemi di fissaggio. Si deve solo preparare il terreno, livellandolo ed eliminando eventuali pietre o materiali di risulta. Una volta sistemata la prima fila di lastre, il gioco è fatto. Dopo ogni fila si deve solo verificate con staggia e livella che la pendenza sia costante. Fate attenzione che nessuna piastrella si muova dopo averla posata. Altrimenti dovrete rimuoverla, pulire il terreno sottostante e rimetterla.

34

Per le lastre di beole, invece il procedimento è più complesso. Occorre murarle su un letto di cemento. Potete iniziare occupandovi di creare una gettata di sabbia. Ma attenzione, perché questa è un'operazione professionale che solo un muratore esperto può effettuare. In secondo luogo si deve inserire su un massetto una rete metallica elettrosaldata. Quando il tutto si sarà asciugato, si potrà stendere con uno spianatoio, sul piano da pavimentare, uno strato di malta di cemento molto grassa, livellandola bene.

Continua la lettura
44

Quando la malta è ancora fresca e prima che si asciughi, disponete le pietre una dopo l'altra ed almeno con uno spazio di due centimetri l'una dall'altra, pressandole leggermente con colpi secchi e ben calibrati di manico di mazzuolo. Controllate con la livella che il lavoro proceda su una superficie in piano. Stuccate poi le fughe con sabbia e cemento. A lavoro ultimato, quando tutto è quasi secco, regolarizzatelo, passando tra pietra e pietra un tondino di ferro. Non mi rimane altro da fare che auguravi sinceramente buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pavimentare il giardino in legno

Il giardino è il luogo dove passiamo, specialmente durante la bella stagione, la maggior parte del nostro tempo. Per questo motivo, esso deve essere sempre in ordine, specialmente il pavimento deve essere sempre livellato, senza buchi, per evitare degli...
Esterni

Come impermeabilizzare e coibentare un terrazzo

Avete intenzione di impermeabilizzare il terrazzo ma non sapete come fare? Dovete coibentare un solaio o qualche altra zona di casa ma avete deciso di fare da voi senza ausilio di professionisti? Bene, questa guida fa al caso vostro allora. L'impermeabilizzazione...
Esterni

Come pavimentare il box auto

Il box auto solitamente viene fornito "al rustico", ossia col fondo in cemento armato, del colore della stabilitura, così come le pareti ed il soffitto. Tale materiale assorbe facilmente olio ed umidità, motivo per cui è consigliabile rivestire quantomeno...
Ristrutturazione

Come pavimentare la casa

Se dovete pavimentare la casa per la prima volta oppure intendete rimuovere la struttura preesistente per rimodernarla ed adeguarla al nuovo design impostato, potete farlo da soli senza necessariamente chiamare un tecnico specializzato. L'importante è...
Ristrutturazione

Come pavimentare con mattoni autobloccanti

I mattoni autobloccanti rappresentano la soluzione ideale per chi desidera aggiungere una pavimentazione esterna senza dover eseguire dei massicci lavori per l'installazione. Questi mattoni, infatti, poiché vanno incastrati l'uno nell'altro, non necessitano...
Ristrutturazione

Come Preparare Il Letto Di Sabbia Prima Di Pavimentare

Tra i lavori di manutenzione che occorre fare in casa, c'è anche quello di sostituire il pavimento. È un'operazione da eseguire con precisione, e che necessita di un po' di esperienza. È necessario innanzitutto preparare lo spazio da pavimentare. Dovremo...
Esterni

Come pavimentare una piscina

La pavimentazione esterna è spesso sottovalutata e poco curata, nonostante una pavimentazione ben fatta sia di grande impatti visivo, soprattutto se riguarda una splendida piscina interrata. La pavimentazione di una piscina può non essere un lavoro...
Ristrutturazione

Come pavimentare in pvc

Innanzitutto spieghiamo cos'è il PVC; si tratta di un materiale sintetico detto "poli-vinilcloruro, ed è il prodotto plastico più usato al mondo proprio per la sue applicazioni in diversi settori industriali. In generale si trova nella fabbricazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.