Come ottenere un giardino shabby style

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo Style Shabby (che significa 'stile trasandato') diventa ampiamente popolare durante gli anni '90, periodo in cui Rachel Ashwell, una nota designer americana, decide di dare vita ad un'azienda chiamata 'Shabby Chic'. Si tratta di una tendenza che ama arredare gli interni e gli esterni delle abitazioni riutilizzando mobili e oggetti vecchi e consumati: essi vengono riadattati con gusto ed eleganza e trasformati in meravigliosi complementi d'arredo. Se volete prendere esempio da questo genere di moda per cambiare aspetto ad un giardino un poco spoglio o magari piuttosto anonimo, continuate la lettura: vi spiegheremo come ottenere stupendi risultati senza alcuna difficoltà.

27

Occorrente

  • mobili e oggetti vecchi, pennelli, pittura e ...fantasia!
37

Con creatività e buon gusto è infatti possibile trasformare elementi sciupati e ormai vecchi in qualcosa di 'nuovo' e originale, da sfruttare con buon gusto e fantasia. Tutto (o quasi!) può essere riciclato: cassetti e cassapanche in legno da ridipingere e trasformare in fioriere, barattoli di vetro privi di coperchio da usare come lanterne, cestoni di vimini e cestini di bicicletta da pitturare ottenendo dei decorativi porta-vasi, caffettiere della nonna da smaltare e da appoggiare ai davanzali per piantarvi gerani, petunie o altri coloratissimi fiori... Ma la lista di cose da riutilizzare potrebbe proseguire all'infinito.

47

Inoltre, non si tratta soltanto di riadattare cesti, contenitori, soprammobili o altri piccoli attrezzi, ma anche mobili ormai invecchiati e molto usurati, come seggiole, sgabelli, dondoli, comodini, panche, tavoli, ma anche sedie, panchine e tavolini in ferro: con una veloce carteggiata ed una mano di vernice atossica in tinta chiara e satinata, tali elementi possono essere adoperati per abbellire magnificamente qualsiasi spazio verde arricchendoli eventualmente con centrini e cuscini in resistente tela, abbinando adeguatamente le varie tinte.

Continua la lettura
57

Naturalmente per un giardino in stile shabby style non potranno certo mancare le piante che, è preferibile sceglier delle piante con fiori che si avvicinano come colore alle tinte pastello o completamente bianchi. Ancora meglio sarebbe piantare delle rose rampicanti, glicine, gelsomino, in modo da tappezzare in modo originale un'intera parete di facciata esterna. Tuttavia, questo stile è molto ricercato in quanto ci permette di abbinare delle sedie a tavoli di diverso stile e, creare degli angoli romantici con vecchi oggetti di famiglia e, pezzi di arredamento troppo rovinati per poter essere recuperati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' uno stile che punta sulla semplicità e per riadattare le cose vecchie da mettere in giardino non occorre essere perfezionisti!:
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee per una sala da pranzo in stile shabby chic

La traduzione letterale delle parole shabby chic suona come una nota stonata, dato che per shabby si intende qualcosa di malandato, usurato, logorato dal tempo. Se non fosse per l'aggettivo chic che attribuisce al "vecchio" un accenno di eleganza sofisticata,...
Arredamento

Come decorare la casa in stile shabby chic

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e un minimo di fantasia, è possibile decorare la nostra casa in modo elegante e chic, per renderla funzionale oltre che piacevole per i nostri ospiti. Lo stile decorativo della casa infatti...
Pulizia della Casa

Come pulire una sedia di paglia

Le sedie impagliate da cucina sono un elemento particolarmente adattabile all’arredamento, tanto se accostate ad un tavolo moderno, quanto se avvicinate ad un tavolo shabby style che spesso ben si accorda con qualche elemento dal sapore antico. Per...
Arredamento

Arredamento shabby chic: gli errori da evitare

È l'ultima tendenza per quel che riguarda l'arredamento e viene scelto da un numero sempre crescente di persone sia in Italia che nel mondo: stiamo parlando dello stile shabby chic, che letteralmente significa "elegante trasandato". Lo stile shabby è...
Arredamento

Come realizzare lo stile shabby chic in casa tua

Arredare la nostra casa in maniera perfetta è un qualcosa di molto importante se vogliamo che la nostra abitazione sia sempre apprezzata e soprattutto se vogliamo che la nostra abitazione sia unica. Tra i vari stili di arredamento che si stanno diffondendo...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile shabby

Lo stile shabby, o "shabby-chic", è una forma per arredare originaria degli Stati Uniti. Ispirandosi agli ambienti d'epoche lontane, lo stile shabby ripropone le atmosfere genuine. Il tutto con la creazione di spazi accoglienti e familiari. Senza tuttavia...
Arredamento

10 decorazioni Shabby Chic

La mania dello stile Shabby Chic ha invaso davvero tutte le nostre abitazioni. In tutti i negozi dove ci rechiamo siamo circondati da mobili in stile provenzale, dai colori bianco anticato, rosa antico, celeste e lilla. Decorazioni stile lavanda si ritrovano...
Arredamento

Come arredare la casa in stile shabby chic

Volete arredare la vostra casa in stile Shabby Chic, ma non sapete da dove cominciare? Per cominciare, vediamo di cosa si tratta. Lo stile Shabby Chic, detto anche stile provenzale, si ispira all'arredamento delle case di campagna del sud della Francia....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.