Come organizzare le spezie in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In cucina ci è sicuramente capitato moltissime volte di non trovare la spezia giusta al momento giusto, magari perché nascosta in credenze troppo piene e disordinate. Questa guida ci permetterà, con dei semplici consigli, di ovviare ai problemi di organizzazione delle nostre spezie all'interno della nostra cucina. Avere sempre tutto a portata di mano, quindi facilmente accessibile, è fondamentale per chi passa molto tempo in cucina a preparare ricette sempre nuove e gustose. Ecco come organizzare le spezie in cucina.

27

Occorrente

  • Porta spezie Calamitato
  • Barattolo di vetro
  • Etichetta adesiva
37

Prima di tutto è fondamentale ricorrere a degli strumenti sui quali si baserà la nostra organizzazione delle spezie, ad esempio dei comodi contenitori di vetro con delle specifiche etichette, oppure degli efficaci contenitori calamitati. Queste soluzioni personalizzabili possono ravvivare l'arredamento della nostra cucina.

47

Acquistiamo una quantità sufficiente di contenitori calamitatati basandoci sul numero di spezie che usiamo maggiormente. Consiglio di prenderne di più, qualora dovessimo provare qualche nuova spezia da utilizzare in una ricetta mai preparata prima. Scegliamoli preferibilmente tutti delle stessa forma e dimensione. Per facilitare il riconoscimento delle spezie è opportuno prendere contenitori con coperchi trasparenti. A questo punto possiamo posizionare i barattoli in maniera ordinata ed equidistante sopra la base in metallo.

Continua la lettura
57

Piuttosto gradevole è anche la conservazione e organizzazione delle spezie all'interno di barattoli in vetro con delle etichette personalizzate. La loro esposizione nelle nostre cucine è molto gradevole. Usiamo in questo caso delle etichette adesive sulle quali scriveremo il nome della spezia che il barattolo conterrà.

67

Volendo, è possibile organizzare le spezie in base alla profumazione oppure in base alla grandezza: disponiamo i barattolini in ordine crescente oppure in ordine decrescente. Per le spezie da sapore più forte mettiamo un pezzetto di nastro rosso sul contenitore, mentre per le spezie dal sapore delicato, utilizziamo un nastro dal colore chiaro. Le spezie inoltre, possono essere organizzate anche in bustine di congelatore e congelate per un massimo di sei mesi. Prendiamo le bustine, le riempiamo a metà e scriviamo sulla superficie con un pennarello alimentare il contenuto. Se poi siamo delle esperte del cucito possiamo realizzare autonomamente dei piccoli contenitori e ricamare con il punto a croce il nome della spezia che dovrà contenere. Prendiamo la canapa, ritagliamo un quadrato di circa 4,5 cm x 4,5 cm e cuciamo i laterali con l'ago e il filo. Passiamo il sacchettino a macchina e ricamiamo al di sopra il nome della spezia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di utilizzare contenitori trasparenti con i colori delle spezie in bella vista. Così da donare un gradevole effetto estetico alla nostra cucina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare le foglie di dragoncello

In cucina spesso è necessario utilizzare parecchie spezie per dare molto più sapore ai piatti. Le spezie sono fondamentali per insaporire ogni pietanza e per dare la giusta piccantezza e la giusta particolarità sia a un ottimo primo piatto, che a un...
Arredamento

10 idee per decorare la casa con i fiori

Come tutti sanno i fiori portano allegria in casa e regalano angoli deliziosi ricchi di colori vivaci e sorprendenti. Per decorare la vostra casa attraverso l'utilizzo dei fiori, potrete trovare 10 idee davvero singolari dove inserire vari fiori da posizionare...
Economia Domestica

Come preparare le conserve di marmellata

Le confetture sono ottime per iniziare la giornata con una colazione sana e genuina. Sono altresì ideali per le merende dei più piccoli e per la preparazione di crostate, biscotti e altri dolci della pasticceria tradizionale. Vantaggio da non sottovalutare...
Pulizia della Casa

Come togliere i segni delle etichette

All'interno di questa guida andremo a occuparci di etichette. Nello specifico, come avrete già avuto l'opportunità di scoprire attraverso la lettura del titolo di questa guida, andremo a spiegarvi Come togliere i segni delle etichette.Le sostanze adesive...
Economia Domestica

Elettrodomestici: come leggere le etichette per risparmiare

Un tempo, quando si andava ad acquistare un elettrodomestico, l'unica cosa alle quale si prestava attenzione erano le sue prestazioni. Oggi le tendenze sono notevolmente cambiate, grazie anche alle martellanti campagne pubblicitarie, di conseguenza, quando...
Pulizia della Casa

Come togliere le etichette dai prodotti con qualche goccia d'olio

Quante volte vi è capitato di comprare un regalo alla vostra famiglia, alla fidanzata oppure al vostro miglior amico, tornare a casa per fasciarlo con la carta da regali e poi come di consueto ti accorgi che c'è attaccato al regalo quell'etichetta testarda...
Economia Domestica

Come creare etichette per valigie

Generalmente, quando si acquista una valigia, in dotazione viene fornita un'etichetta in plastica, in cui inserire le proprie generalità, per poterla identificare in caso di smarrimento o ritardato arrivo nell'aeroporto di destinazione. Tuttavia, è...
Economia Domestica

Come rimuovere le etichette dalle bottiglie

Gli intenditori di vino sanno ben che togliere l'etichetta da una bottiglia di buon vino è una competenza preziosa che bisogna avere. Questo perché il processo di rimozione di un'etichetta di carta è un processo lungo e meticoloso che spesso è necessaria,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.