Come organizzare il frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il compito di una brava casalinga è quello di saper gestisce la propria casa in modo ottimale mettendo tutto al suo giusto posto, tenendo le cose ben sistemate e soprattutto organizzando qualunque cosa con praticità e funzionalità. Quest'ultimo dettaglio vale soprattutto per la dispensa e per il frigorifero. Se il frigorifero non viene sistemato in modo adeguato, si verificherà l'inconveniente di ritrovarsi prodotti acquistati con l'intenzione di smaltirli in breve tempo ma, che purtroppo sono andati a male o che sono scaduti. Vediamo insieme attraverso le utili indicazioni di questa guida come organizzare il frigorifero.

27

Occorrente

  • contenitori per frigo
37

Sistemare gli alimenti nello scomparto giusto

Un frigorifero ben organizzato è sinonimo di grande utilità. Se gestito in maniera efficiente questo elettrodomestico ci permetterà di poterlo utilizzare al meglio e sarà una garanzia per tutti gli alimenti che in esso saranno conservati. Innanzitutto il frigorifero deve essere sempre pulito e tenuto in ordine. La temperatura deve essere regolata tra i 4°c e i 0°c. Indipendentemente dalla temperatura generale, è bene sapere che ogni parte del frigorifero ha una sua gradazione e in base ad essa devono essere sistemati gli alimenti nel suo interno.

47

Chiudere gli alimenti all'interno di appositi contenitori

Ci sono degli accorgimenti da tenere a mente quando si ripongono i cibi nel frigorifero. È necessario chiudere tutti gli alimenti all'interno di appositi contenitori con coperchio ermetico. I cibi crudi non devono venire a contatto con i cibi cotti. Inoltre le diverse tipologie di carne devono essere riposte separatamente. Dopo l'apertura dei cibi c'è un tempo massimo da rispettare oltre il quale il cibo comincerà ad alterarsi, per questo motivo sarà preferibile metterlo in una zona visibile, per essere consumato il più presto possibile. Avere un frigorifero ben organizzato significa anche risparmiare. Il frigorifero non deve essere mai completamente pieno per garantirne il suo buon funzionamento e per non tenervi per troppo tempo gli alimenti.

Continua la lettura
57

Mettere nella zona intermedia del frigorifero i cibi già cotti

Nella parte alta del frigorifero si trova la zona con temperature più elevate poi, man mano che si scende si ha la zona che presenta temperature meno elevate. Nella zona alta si possono posizionare alimenti come: formaggi, latticini e le uova. Questo perché questi cibi non si alterano con gli sbalzi di temperatura. Nello spazio intermedio si possono mettere i cibi che sono stati già cucinati e sono pronti, o quasi, per essere mangiati come piatto finito. Essi possono comprendere gli avanzi o semplicemente il ragù. Nella parte più bassa del frigorifero vanno posizionati: il pesce, la carne e i salumi. Essendo alimenti più deperibili è fondamentale che stiano nella parte più fredda. Nel cassetto presente sul fondo del frigorifero si possono mettere frutta e verdura. Poi ci sono gli appositi porta uova e porta bibite nella parte interna dello sportello da utilizzare secondo la loro specifica funzione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 cose da non fare a San Valentino

San Valentino è la festa degli innamorati. Molte coppie amano festeggiare questo momento insieme, partecipando a cene, serate a tema, notti in hotel. Ma esistono anche quelle tipologie di persone che non vedono nel 14 febbraio nulla di diverso da un...
Economia Domestica

5 consigli per ordinare i cassetti

I cassetti, spesso sono i luoghi più disordinati della casa. Sono il luogo che spesso non viene preso in considerazione quando si vuole fare un poco di ordine, ma in realtà, l'ordine nei cassetti è molto importante e "paradossalmente" fondamentale...
Arredamento

10 consigli per organizzare la casa

Avere una buona organizzazione in casa è uno degli aspetti fondamentali per una corretta vita domestica. Ecco perché, con i ritmi che la vita quotidiana oggi impone, organizzare al meglio gli spazi di casa diventa strategia davvero imprescindibile....
Arredamento

Come organizzare l'armadio

Gli armadi sono tra i mobili più importanti all'interno della nostra casa, in quanto possono contenere non solo i nostri vestiti ma moltissime altre cose. Per questo tenerlo sempre ben organizzato e pulito è importanto, in modo da poter trovare subito...
Arredamento

Come ottimizzare gli spazi piccoli

Ottimizzare i piccoli spazi è un'esigenza figlia dei tempi moderni. Dopo esser passati da case minuscole dove abitavano fino a 10 persone, si è arrivati a case dove ogni persona ha più stanze a sua disposizione, per poi tornare alle ultime tendenze...
Arredamento

Come scegliere un tappeto persiano

Un tappeto persiano fatto a mano rappresenta un prezioso elemento d’arredo. Accostato a una libreria o un comò d’epoca trasforma una stanza grigia ed anonima in un ambiente dallo stile ricercato. Infatti ogni tappeto artigianale è un pezzo unico...
Arredamento

5 idee per sfruttare al meglio lo spazio in uno studio

Se anche tu lavori in uno studio ti sarei accorto che la confusione regna sovrana. Carte dappertutto, carpette colorate, post-it fin sopra al computer. Tutta questo caos non aiuta il lavoro, anzi, lo rende più stressante e lento. Organizzare bene lo...
Ristrutturazione

Come realizzare ed organizzare una cabina armadio

Comoda, funzionale, praticissima. La cabina armadio è un po' il sogno di tutte le famiglie. Per riporre valigie, pattini, tute e scarponi da sci. Per lasciare in disordine senza darlo a vedere e per metterci dentro l'impossibile. Ma come realizzarla?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.