Come organizzare i lavori domestici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per ogni donna o uomo che tiene molto alla pulizia e all'ordine in casa, sapersi organizzare i propri lavori domestici risulta essere di fondamentale importanza. Ogni uomo o donna, vede nella propria abitazione, il rifugio ideale dove potersi nascondere da tutti i problemi che li inseguono durante una giornata, di lavoro, o di impegni. Per potersi organizzare al meglio, i propri lavori domestici, servono alla base di tutto, pazienza, dedizione alle pulizie e alle faccende di casa, e soprattutto tanta, ma tanta organizzazione mentale. Infatti oggi in questa guida che sarà composta da pochissimi ma allo stesso tempo semplicissimi passaggi, vedremo passo dopo passo, come organizzare i propri lavori domestici. Dunque non resta che augurarvi una buona lettura, e consigliarvi di seguire scrupolosamente ogni consiglio datovi in questa guida.

24

Innanzi tutto, chiedete giornalmente collaborazione ai vostri familiari, anche ai bimbi che cresceranno meglio se abituati a riporre giocattoli o libri di scuola negli appositi spazi, a buttare nella spazzatura la carta della merendina o a eseguire altre piccole mansioni, adatte a loro, così come il nostro compagno potrà senza dubbio darci una mano, specialmente nei lavori più pesanti. Una casa senza caos è infatti più semplice da pulire a fondo, soprattutto non ci scoraggeremo di fronte ad un mare di oggetti da sistemare e ci dedicheremo con più cura ai compiti casalinghi.

34

Dividiamo le pulizie domestiche in giornaliere, settimanali e mensili, in questo modo riusciremo a non tralasciare nulla. Tutti i giorni arieggiamo gli ambienti e dedichiamoci al rassetto dei letti, alla pulizia del bagno e alla divisione della biancheria e all’avviamento della lavatrice, poi rechiamoci in cucina dove ci preoccuperemo di svuotare la lavastoviglie, che avremo messo in funzione la sera prima e togliamo le tazze della colazione. Se non l’abbiamo fatto dopo cena, ogni mattina puliamo i fornelli e i piani utilizzati per la preparazione di cibi, per togliere tracce di olio e briciole.

44

Tutti i lavori cosiddetti di “routine”, in pratica non ci prenderanno moltissimo tempo e perciò, settimanalmente programmeremo di fare più a fondo una stanza per volta, lasciandola come ultimo ambiente. Dedicheremo una giornata al cambio delle lenzuola, alla pulizia dei punti nascosti della stanza, alla sistemazione dei cassetti e degli armadi, il giorno dopo faremo una profonda pulizia ai bagni, cambiando asciugamani, lucidando specchi e box doccia.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti