Come montare la cappa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cappa, in cucina, è essenziale in quanto aspira il fumo grazie ad una ventola e al filtro. Di solito, possiamo trovarle in vendita con il fornello, altre volte si devono acquistare a parte. Perciò, occorre sapere come installarla. Naturalmente, la vostra cappa deve essere larga quanto il vostro piano cottura. Tra i fornelli e la cappa, devono restare almeno 60 cm circa, se sono di più è meglio. Vediamo in questa guida come montare la cappa.

26

Occorrente

  • Trapano
  • Viti
  • Cappa
36

Innanzitutto, dovete preparare l'installazione: staccate l'elettricità dal pannello principale. Poi, fate il segno sul muro per individuare la posizione dello sfiato. Molte volte la sagoma è compresa con la cappa. A questo punto siete pronti per utilizzare il trapano. Se può esservi utile, fate dei buchi anche per i cavi elettrici. Può succedere di incontrare eventuali "peripezie" come trovare delle tubature durante l'apertura per il tubo dello scarico. Allora, se così dovesse succedere, fate un altro foro sulla parete però rettangolare e largo. Dopo, fate deviare i tubi in modo da lasciare il buco libero. Fatto ciò, dovrete inserire nella parte superiore ed inferiore del muro tre ganci per il sostegno che serviranno per la copertura del buco. Dopo averlo coperto e aver aspettato che si asciughi, seguendo la forma della tua sagoma, togliete il materiale dal buco.

46

Adesso possiamo montare la nostra cappa. Segnate i buchi sul muro per le viti e per il cavo. Solitamente, le cappe sono comprese della sagoma ma, se non dovessi averla, fatti aiutare da qualcuno a reggerla per segnare i punti con una matita sul muro. Dopo di ché, potete continuare col fissaggio delle viti di supporto però, se state montando la cappa sul muro, assicuratevi che le viti entrino profondamente nella parete. Se, per esempio, montate la cappa su una parete con le mattonelle, utilizzate anche martello e chiodi, per evitare che il trapano rovini troppo le vostre mattonelle.

Continua la lettura
56

Ora controllate attentamente se lo sfiato corrisponde al tubo di ventilazione, in particolare guardate l'allineamento prima di fissare le viti. Poi connettete i cavi: la ventola e la lampada hanno due cavi, bianco e nero, tirateli dall'interno e connetteteli. Infine, fissate quello verde, il cavo di terra, alla vite dentro la cappa. Dunque mettete i filtri e le guarnizioni della cappa, chiudete con la copertura e stringete bene le viti. Potete riattaccare la corrente elettrica e controllare se luce e ventola funzionano. P. S se avete una cappa a ventilazione, dovete guardare se vi è abbastanza flusso d'aria nella conduttura d'areazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di cominciare a lavorare, STACCATE la corrente elettrica!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Manutenzione e pulizia della cappa

Come tutti ben sappiamo, la cappa è un elettrodomestico moderno che è stato ideato e progettato per andare a catturare gli odori ed i vapori/gas che si vanno a produrre in cucina, durante la preparazione dei pasti. In particolar modo, a seguito della...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Arredamento

Come scegliere la cappa

La cappa è una componente della cucina che serve ad assorbire odori, fumi e vapori. Questi ultimi, che vengono prodotti durante la cottura del cibo, sono abbastanza persistenti e trasferiscono unto e grasso sui fornelli e sulla cappa stessa. Questo innovativo...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa aspirante della cucina

Le cucine in uso nelle nostre case hanno in genere in dotazione una cappa, posta sopra al piano cottura, che ha la funzione di aspirare fumi e odori prodotti durante la cottura dei cibi. Quando puliamo la cucina, molto spesso ci dimentichiamo della cappa,...
Pulizia della Casa

Come pulire l'interno della cappa

Tutte le cucine sono costituite da vari elettrodomestici e da i tutti mobili che compongono una cucina. Uno degli elettrodomestici essenziali e immancabili all'interno di una cucina, è sicuramente la cappa. Si tratta di un elettrodomestico in grado di...
Economia Domestica

Come usare al meglio la cappa della cucina

La cappa della cucina viene posizionata sopra il fornello e il suo scopo principale è quello di eliminare i fumi, gli odori e il vapore prodotti dalla cottura dei cibi. Di norma, viene acquistata al momento in cui si compra la cucina ed è abbinata all'arredamento....
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri della cappa

Per evitare fastidiosi odori in cucina ed il proliferare di germi e batteri si raccomanda di pulire i filtri della cappa da cucina con una frequenza almeno trimestrale.La pulizia dei filtri è importante anche per far convogliare il fumo generato dalla...
Pulizia della Casa

Come pulire una cappa di acciao

Le cappe di acciaio si presentano di diversi modelli, ed offrono funzionalità e decorazione all'ambiente cucina. Questi tipi di apparecchi sono collegati al soffitto con un cavo d'acciaio oppure possono essere murati; inoltre esistono anche dei modelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.