Come mettere i vestiti sottovuoto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Mettere i vestiti sottovuoto lermette di risparmiare moltissimo spazio, soprattutto per quanto riguarda le cose di grande volume come piumoni, coperte, giacconi. Al contrario di quanto si possa pensare, per fare questa operazione non è necessario acquistare l'apposita macchina, ma esistono in commercio dei sacchetti in plastica di varie misure. Questi ultimi hanno una valvola grazie alla quale è sufficiente piegare il vestito, inserirlo nel sacchetto e con un'aspirapolvere aspirare l'aria attraverso questa valvola. I sacchetti sottovuoto sono in grado di mantenere i vestiti in perfette condizioni per essere utilizzati in futuro. Inoltre, non c’è bisogno di utilizzare la naftalina per proteggerli dai tarli, né tanto meno bisogna lavarli al prossimo utilizzo. Vediamo quindi insieme nello specifico come mettere i vestiti sottovuoto.

26

Occorrente

  • Sacchetti appositi
36

I sacchetti per il sottovuoto hanno un buco da cui, una volta sistemato all'interno il vestito, viene aspirata l’aria, restringendo il contenuto a quasi la metà delle sue dimensioni originali. La meccanica è semplice e può avvenire sia acquistando un kit completo di sacchetti e motore aspiratore che con un semplice aspirapolvere. Aspirando tutta l'aria, si eviterà anche il formarsi dell'umidità, cosicché i vestiti saranno al sicuro e pronti ad essere indossati senza doverli necessariamente lavare.

46

Per chi non avesse un'aspirapolvere e non intendesse acquistare il kit per creare il sottovuoto dei vestiti, esiste anche un metodo abbastanza simile e del tutto manuale. Si tratta, infatti, dei sacchetti di plastica trasparenti che richiedono una lavorazione manuale. In questo caso, dopo aver inserito l’abito da conservare, si stende la plastica che compone la busta con il palmo della mano, partendo dalla parte chiusa fino ad arrivare a quella aperta. Successivamente ripetete più volte questa operazione per un paio di volte.

Continua la lettura
56

All'estremità della busta, dove si trova l’apertura, posizionate un oggetto di metallo simile ad un righello che, con il suo peso, ostacolerà il passaggio dell'aria, non facendola entrare nel sacchetto. A questo punto il sacchetto, che come terminale ha un autoadesivo, viene chiuso e sigillato con del nastro adesivo trasparente, che assicura una corretta tenuta. In alternativa al nastro adesivo, è possibile anche utilizzare la piastra per capelli che consente di sigillare l’apertura del sacchetto con il calore da essa generata. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • All'estremità della busta, dove si trova l’apertura, posizionate un oggetto di metallo simile ad un righello che, con il suo peso, ostacolerà il passaggio dell'aria, non facendola entrare nel sacchetto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare il tartufo sottovuoto

Il tartufo è un alimento davvero pregiato, che si trova nel nostro territorio. Si tratta di un grosso tubero che spesso viene estratto dal terreno grazie all'aiuto di cani dal fiuto impeccabile. Sulle nostre tavole il tartufo è il protagonista assoluto...
Economia Domestica

Come congelare le vongole crude

Durante l'estate è sempre piacevole poter gustare un buon piatto di pasta con le vongole. Le vongole sono da sempre amate per il loro sapore unico e raffinato e per il loro gusto intento e deciso. Se avete acquistato un'enorme quantità di vongole e...
Economia Domestica

Come conservare i funghi shiitake

I funghi Shiitake, sono funghi molto particolari appartenenti alla famiglie dei "Lentinula edodes" e sono famosi per le loro proprietà benefiche, curative e medicinali. Si tratta di un fungo che deriva dai territori della Cina e del Giappone e secondo...
Economia Domestica

Come aprire un barattolo sottovuoto

Aprire un barattolo sigillato, è sempre stata un'operazione difficile, soprattutto per i meno forzuti e per i più fragili fisicamente. Chi di voi, infatti, non ha mai riscontrato alcuna difficoltà ad aprire un barattolo sottovuoto di sottaceti o di...
Economia Domestica

Come avere più spazio nell'armadio

Quando dobbiamo riporre i nostri indumenti in casa, ricorriamo ad un comodo mobile con ante e cassetti: l'armadio. Grazie ad esso possiamo mantenere ordinati i capi di abbigliamento e suddividerli in funzione della loro tipologia o della stagione in cui...
Pulizia della Casa

Come pulire e conservare le coperte di lana

Le coperte possono essere di diversi tessuti e fibre; le più utilizzate sono quelle in pile ed in lana. Quest'ultima può essere di varia natura, la più nota è quella merinos. Il problema delle casalinghe riguarda il loro lavaggio, la loro manutenzione...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti sottovuoto

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore....
Economia Domestica

Come conservare gli gnocchi fatti in casa

Se amate realizzare in casa della pasta fresca come ad esempio gli gnocchi, ed intendete poi conservarne un buon quantitativo senza cuocerli, potete adottare alcuni semplici e funzionali accorgimenti. Si tratta infatti, di seguire delle linee guida ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.