Come lucidare l'argenteria in modo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'argento, come tutti sanno, tende con passar del tempo ad ossidarsi. Infatti, si crea una patina arancione che spegne la brillantezza naturale del metallo pregiato. In commercio esistono diversi prodotti utili per la pulizia dei preziosi oggetti; in alternativa si può lucidare l'argenteria in modo del tutto naturale. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come è possibile fare la lucidatura.

26

Occorrente

  • bicarbonato: 1 cucchiaio
  • acqua
  • sale da cucina: 1 cucchiaio
  • foglio di alluminio
  • contenitore
  • strofinaccio in cotone
  • panno morbido
  • fogli di giornale
  • guanti in lattice
36

La prima cosa da fare è quella di procurarsi l'occorrente e trovare un piano di lavoro su cui appoggiarsi. Bisogna stendere alcuni giornali sul piano; in questo modo si preserva e le pulizie successive sono più rapide. Si poggia sul piano tutto quello che occorre e gli oggetti che si vogliono lucidare. Per maggiore sicurezza è consigliabile indossare guanti in lattice. All'inizio bisogna togliere dall'oggetto da lucidare la polvere in eccesso. Per fare questa operazione si deve prendere un panno morbido e passarlo sulla superficie. A questo punto si prende un contenitore con acqua tiepida e si immerge una parte dello strofinaccio in cotone. Successivamente si deve strizzare per eliminare l'acqua in eccesso; poi, si intinge la parte umida dello straccio nel bicarbonato facendo in modo che resta attaccata una buona quantità.

46

Adesso si deve strofinare la superficie fino a quando non si pulisce. Dopo aver utilizzato il bicarbonato bisogna passare sulla superficie un panno morbido e asciutto. L'argento riprende la sua lucidità come per magia. Per dare lucentezza ai gioielli in argento bisogna rivestire un recipiente con un foglio di carta d'alluminio, quella che si utilizza per gli alimenti. Si riempe il contenitore con acqua calda, 2 cucchiai di bicarbonato ed 1 di sale da cucina. Utilizzando un cucchiaio di legno si deve mescolare il tutto fino a quando gli ingredienti si sciolgono completamente. Successivamente non bisogna far altro che immergere i gioielli all'interno del contenitore; durante questa operazione bisogna fare attenzione che siano ben coperti dall'acqua.

Continua la lettura
56

I gioielli devono restare immersi in questa soluzione per circa 1 ora. Trascorso questo lasso di tempo si devono prendere e risciacquare accuratamente sotto l'acqua corrente. Adesso si devono mettere sopra un panno morbido in modo che perdono l'acqua in eccesso. Intanto, bisogna cominciare ad asciugarli, sempre utilizzando un panno morbido, ad uno ad uno. Alla fine dell'operazione si può ammirare la lucentezza degli oggetti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'utilizzo del bicarbonato per la pulizia dei nostri oggetti in argento ha due note del tutto positive: la prima economicamente parlando, e la seconda a livello di risultati finali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare l'argento con prodotti naturali

L'argenteria è qualcosa di davvero bello e straordinario, con la sua brillantezza unica e particolare. Peccato che con il tempo l'argento tenda ad ossidarsi, quindi a diventare più scuro. Perdendo la sua brillantezza l'argento perde gran parte del suo...
Economia Domestica

Argenteria: trucchi e consigli per averla sempre lucida

Volete mettere in mostra la vostra argenteria per dare un tocco di classe alla vostra casa? O dovete dare una festa? Nessun problema, grazie a questi pochi ma utili consigli non vi dovrete più preoccupare di questo! Vi proporrò alcuni trucchi da tenere...
Pulizia della Casa

Come si lucida l'argento

L'etimologia stessa del termine argento proviene dal greco αργός "splendente, candido", esso è infatti un metallo con una lucentezza bianca che viene accentuata proprio dalla lucidatura. Con il tempo e a seconda delle condizioni climatiche a cui...
Pulizia della Casa

Come far risplendere l'argenteria

Spesso in una casa è presente argenteria di vario tipo. Tra tutti gli oggetti questi hanno bisogno di una costante pulizia. Pulire correttamente i nostri oggetti in argento, è sicuramente un qualcosa di molto importante che ci permette di preservare...
Arredamento

Come riconoscere l'argenteria d'antiquariato

Come è possibile riconoscere l'argenteria che è d'antiquariato? Per capire qual è l'argento antico, gli appassionati ed i collezionisti ricercano ed esaminano le origine dei pezzi dell'argenteria, in modo da determinare lo stile, la data, ed il paese...
Pulizia della Casa

Come Pulire Soprammobili In Argento

Se siamo proprietari di una casa, ci sarà sicuramente capitato di dover effettuare delle pulizie dei vari mobili e soprammobili presenti nelle camere e per farlo correttamente dovremo necessariamente utilizzare prodotti e tecniche che variano a seconda...
Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
Pulizia della Casa

Come pulire le stoviglie d'argento

In quasi tutte famiglia si ha un servizio di posate pregiato conosciuto come argenteria. Le posate d’argento, avendo un elevato valore, vengono utilizzate soltanto nelle occasioni speciali. Infatti, negli altri giorni restano chiuse in qualche mobile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.