Come lavare le stoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Non tutto si può lavare con la lavastoviglie, il lavaggio a mano è quindi una necessità per tutti. Sembra una sciocchezza, ma le stoviglie devono essere lavate bene, perché sono usate per mangiare! Ecco una piccola guida con trucchi e segreti per farlo in modo efficace Non tutto si può lavare con la lavastoviglie, il lavaggio a mano è quindi una necessità per tutti.

25

Occorrente

  • acqua, due bacinelle, una paglietta, un asciugamano pulito, detersivo per i piatti
35

Per il lavaggio a mano dovrete avere a disposizione detersivo per piatti, una o più spugna doppio uso, un lato con superficie abrasiva e l'altro con superficie morbida, dei guanti per proteggere le mani e dei canovacci di cotone. Potrete usare due bacinelle, oppure se li avete due lavelli.
Riempite di acqua calda una delle bacinelle, aggiungendovi il detersivo. Riempite l'altra bacinella di acqua bollente senza detersivo. È opportuno e consigliato non lasciare per troppo tempo gli avanzi dei cibi nei piatti, in modo che non si attacchino. Dopo sarà molto più difficile lavarli.

45

Procedete col lavaggio prima di tutto di bicchieri e tazzine, cioè di stoviglie meno sporche più piccole e delicate e quelle che non sono state a contatto con olio e grassi. Queste, se non sono eccessivamente sporche, possono essere lavate anche soltanto con acqua bollente (bacinella senza detersivo). L'acqua bollente infatti, ha proprietà disinfettanti.
Le posate e i coltelli vanno tenuti a bagno e immersi completamente nella bacinella senza detersivo. I coltelli a lama molto affilata invece non andrebbero mai lavati nel modo tradizionale, ma puliti con un po' di acqua calda e della carta.
Le pentole vanno lasciate in ammollo nella bacinella con acqua calda subito dopo di aver cucinato eviterai che i residui si secchino. E usando la parte abrasiva della spugna eliminerai le incrostazioni senza alcuna fatica. Poi sciacquate tutte le vostre stoviglie in acqua corrente tiepida e capovolgete le vostre stoviglie nell'apposito scolapiatti.

Continua la lettura
55

Per evitare segni di calcare nelle vostre stoviglie vi consiglio di asciugarle subito con il canovaccio. Se le vostre posate sono in argento, va usato un canovaccio morbido apposta. Usando strofinacci di colore bianco, potrete vedere facilmente come avete lavato i vostri piatti, lo strofinaccio deve rimanere perfettamente pulito. Per le stoviglie sporche di pesce o uova vanno lavate separatamente, usando mezzo limone per togliere i cattivi odori. Sciacqua con cura anche le spugnette, strizzale bene per evitare formazione di muffa e odori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come caricare la lavastoviglie

Caricare le stoviglie da pulire in una lavastoviglie può sembrare semplice, quasi un gioco da ragazzi. La verità è che non è affatto così. Infatti un carico di stoviglie posizionato nella maniera più giusta non sarà solamente più brillante e pulito,...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Economia Domestica

Come disinfettare le stoviglie

Piatti, bicchieri, posate, pentole: li usiamo tutti i giorni, ma come possiamo essere sicuri che siano puliti davvero a fondo? Sia che vengano lavati a mano o in lavastoviglie, il detersivo può non bastare. Ecco allora alcuni trucchi e suggerimenti su...
Economia Domestica

10 regole per utilizzare al meglio la lavastoviglie

Gli impegni lavorativi sottraggono tempo al lavoro a casa e pertanto sono necessari strumenti o elettrodomestici che permettano di accelerare alcune operazioni o eseguendole, in alcuni casi, per conto nostro. Ecco perché anche la lavastoviglie in passato...
Pulizia della Casa

Come pulire pentole e stoviglie senza sforzo

Quante donne si trovano, a fine giornata, con la cucina piena di pentole e stoviglie da lavare?! E poco importa possedere una lavastoviglie oppure no perché non tutti gli "utensili" comunemente impiegati in cucina possono essere lavati in modo "automatizzato"....
Pulizia della Casa

Come usare in maniera ecologica la lavastoviglie

È abbastanza comodo lavare i piatti con la lavastoviglie in quanto mentre l'elettrodomestico "lavora" si possono svolgere altre attività. Però, la propria scelta potrebbe non essere ecologica per l'utilizzo di detersivi nocivi ed inquinanti. Se si...
Economia Domestica

Come organizzare le stoviglie di casa

La cucina è la zona della casa che maggiormente utilizziamo nel corso della giornata. Preparare i pasti è infatti essenziale per la nostra sopravvivenza. Ciò comporta l'uso di tanti utensili da cucina, elettrodomestici e detergenti per l'igiene della...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di pesce dalle stoviglie

Se hai intenzione di preparare una cena afrodisiaca a base di pesce e champagne per festeggiare il compleanno della tua dolce metà oppure San Valentino, questa guida farà certamente al caso tuo. Se hai intenzione di realizzare i piatti della tua cenetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.