Come lavare la tenda doccia in vinile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si compra una doccia o una vasca uno dei principali problemi a cui si va incontro è sempre quello di capire come non sporcare per terra e far uscire l'acqua. La tenda è sempre la soluzione migliore per risolvere questo problema, in commercio ne esistono moltissime, ma quelle più usate sono quelle in vinile, che però con il tempo e l'uso costante tendono a sporcarsi e rovinarsi. Il tessuto vinilico è un materiale di enorme popolarità, dovuto in gran parte alla sua robustezza, resistenza allo sporco e all'acqua. Per questo motivo ci sono le tende per la doccia che se curate, durano per molti anni. D'altra parte se ciò non avviene, si usurano e alla fine si deteriorano. I passi qui di seguito elencati, possono aiutarci a lavare la tenda doccia in vinile. Vediamo quindi come fare in maniera efficace.

26

Occorrente

  • Alcool
  • Sapone
  • Succo di limone
  • Candeggina
  • Spruzzino
  • Spugna e panni
36

Per pulire il tessuto vinilico, bisogna iniziare con un aspirapolvere per rimuovere polvere e detriti. Per lavare una tenda doccia, bisogna prendere del sapone con dell'acqua e subito dopo con l'aiuto di una spugna la possiamo lavare, e poi asciugare con un panno pulito. Questo lavoro, conviene farlo con cadenza settimanale, in modo che lo sporco non si accumuli e danneggi il tessuto a tal punto che non può essere più ripristinato.

46

Per la pulizia del vinile, non vanno quindi utilizzati solventi aggressivi o detergenti abrasivi. Alcuni detergenti a spruzzo venduti in commercio tuttavia sono abbastanza efficaci, ma se non ci sentiamo sicuri di utilizzare questi prodotti, conviene testarli su altri materiali simili, per controllare se effettivamente sono efficaci e non scoloriscono il tessuto.
Per rimuovere invece le macchie particolarmente resistenti come ad esempio quelle di tintura o lacca per capelli, si può utilizzare l'alcool diluito al 50 % con acqua, e nebulizzata con uno spruzzino. Per rimuovere macchie di sangue e altre ancora più difficili, possiamo usare invece, una soluzione di candeggina diluita al 10% e con il 90 % di acqua. La tenda della doccia se non viene utilizzata spesso, comporta la formazione di calcare e la conseguente muffa, per cui conviene in questi casi utilizzare del succo di limone diluito in acqua e sapone, e cospargerlo sulla tenda con uno spruzzino.

Continua la lettura
56

Se le macchie di calcare risultano particolarmente marcate, l'operazione va ripetuta, aumentando la quantità di limone e lasciando la soluzione in posa per almeno una mezz'ora. Il sistema migliore in questo caso è quello di sganciarla dal vano doccia, stendendola in orizzontale su un tavolo per effettuare meglio il lavoro. Dopo questo accorgimento, e trascorso il tempo di posa necessario per ammorbidire le macchie persistenti, con una spugna diamo una bella ripulita, dopodichè la risciacquiamo in abbondante acqua fredda e l'asciughiamo per bene, prima di riposizionarla di nuovo sul bastone del piatto doccia.
Pulire la tenda in vinile non è poi così difficile, grazie ai consigli di questa guida riuscirete a farlo nella maniera più semplice e veloce possibile, con poca fatica. Non mi resta che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare di deformare o far accumulare altro calcare la tenda in vinile conviene lavarla sempre con acqua fredda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un vinile

I vecchi dischi in vinile, tanto utilizzati fino agli anni '70, oggi servono solo a riempire gli scaffali di qualche appassionato. Ma nonostante ciò, è sempre un buon consiglio tenerli puliti, anche perché la pulizia del vinile preserverà il suono...
Ristrutturazione

Come dipingere i rivestimenti in vinile

Il vinile è un tessuto che viene utilizzato per rivestire vari oggetti, come ad esempio tappezzerie, tovaglie, abiti, piastrelle. Ma non solo: davvero vasta è infatti l'utilizzazione che si può fare del vinile. Questo tessuto può anche essere arricchito...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in vinile

Come vedremo nel corso di questa guida, i pavimenti in vinile possono essere considerati una buona soluzione per rinnovare una camera senza spendere una cifra economica considerevole. È sufficiente infatti un po' di pazienza e una buona dimestichezza...
Ristrutturazione

Come posare un rivestimento in vinile

Spesso, quando si ha la necessità di rinnovare la propria abitazione, ci si affida alle mani di operai specializzati per essere sicuri di ottenere un lavoro perfetto. Tuttavia, si potrà provare ad eseguire questi lavori con le proprie mani, seguendo...
Economia Domestica

Come si ripara un tessuto in vinile

Un tessuto in vinile è una fibra estremamente resistente agli agenti atmosferici, però può essere molto difficile da riparare se viene lacerata. Esistono diverse soluzioni per riparare un tessuto in vinile e in questa guida illustrerò dettagliatamente...
Pulizia della Casa

Come pulire la carta da parati in vinile

Rivestire le pareti di casa è una pratica che protegge i muri e dona una migliore resa estetica agli stessi. Per farlo possiamo scegliere diversi tipi di copertura. La più comune è senza dubbio la vernice, che può essere di diversi colori. Ma oltre...
Ristrutturazione

5 caratteristiche dei pavimenti vinilici

Inventati nel 1930, i pavimenti vinilici hanno avuto un grande impatto sul mondo dell'architettura, soprattutto negli anni successivi alla seconda guerra mondiale. Nel 1950 divennero ancora più utilizzati è sostituì quasi completamente le pavimentazioni...
Arredamento

Come arredare le pareti di un bar con i vinili

Nel momento in cui decidiamo di aprire un bar, una delle prime cose a cui dobbiamo pensare è l'arredamento. Infatti quando un cliente entra nel locale, riceve già una prima impressione da quello che trova intorno a sè. Se l'ambiente è gradevole alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.