Come Lavare La Lana

di Antonello Motta difficoltà: facile

Come Lavare La LanaLeggi In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di lavare la lana in maniera adeguata.
La lana è una fibra tessile naturale che si ottiene dalla tosatura del vello, prevalentemente di pecore e capre, che solitamente avviene durante la primavera. I seguenti consigli vi aiuteranno a mantenere in buono stato i vostri capi fatti di lana.

Assicurati di avere a portata di mano: Acqua fredda Detersivo speciale per capi in lana Aceto Infuso di edera

1 Come prima cosa è necessario dividere i vostri capi in base alla colorazione. Dovrete separare gli indumenti bianch da quelli colorati. Una volta effettuata la divisione, dovrete scegliere la modalità di lavaggio: utilizzando la lavatrice oppure effettuare un lavoro manuale. Nel primo caso è importante fare molta attenzione alla temperatura, cercando di non superare i cinquanta gradi evitando l'uso della centrifuga.
Se non volete correre particolari rischi nel danneggiare i vestiti, è meglio effettuare il lavaggio manuale
Come prima cosa ricordate sempre di effettuare la pulizia, utilizzando acqua fredda e un detersivo specifico. I vestiti devono essere lasciati per poco tempo a bagno per impedire che essi perdano lo strato di lanolina che protegge la fibra e che la mantiene morbida.
Terminato il lavaggio, dovrete sciacquare accuratamente per diverse volte, per impedire che il capo si infeltrisca.

2 Nell'ultimo risciacquo è consigliato aggiungere un cucchiaio di aceto ogni cinque litri d'acqua.
Il ruolo dell'aceto è fondamentale poiché funge da ammorbidente naturale. Non abbiate paura, per questo tipo di operazione, l'odore dell'aceto non sarà assorbito sui vestiti.
Ricordate, inoltre, di non torcere mai i capi in lana, evitate di strizzarli. Dovrete invece avvolgerli in un asciugamano per far assorbire l'eccesso di umidità.

Continua la lettura

3 Fatto questo, dovrete porre sullo stendino un asciugamano e dovrete poggiarci sopra il capo in lana.  È importante mantenere l'indumento ben disteso e soprattutto in orizzontale e lontano da fonti di calore.  Approfondimento Come lavare i capi in lana merinos (clicca qui) Non dovrete appendere il vestito perché la lana si sforma quando è bagnata. 
Ci sono particolari consigli da seguire nel caso la colorazione della lana è nera.  In questo caso, dovrete stare attenti poiché, dopo diversi lavaggi, diventano opachi.  Quindi, per restituire la giustza brillantezza, sarà necessario lavarli con acqua utilizzando un particolare infuso di edera (circa 10 grammi di foglie per ogni litro d'acqua).
Una volta completato il lavoro vi ritroverete i vostri vestiti di lana brillanti e perfettamente puliti.. 

Come lavare correttamente gli indumenti Come sterminare le tarme una volta per sempre Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli Come lavare a mano i vestiti

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili