Come lavare la biancheria di seta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se quando laviamo la biancheria di seta vogliamo che mantiene un bell'aspetto ed un odore di fresco dobbiamo fare questa operazione accuratamente per evitare danni al tessuto. Mettere la seta nella lavatrice con il resto del bucato può provocare dei danni e farla diventare irrimediabilmente rugosa. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni, su come lavare in modo corretto la biancheria di seta.

24

La cosa fondamentale è quella di saper scegliere un detergente adatto. In commercio sono disponibili moltissimi prodotti per lavare la seta ed altre fibre simili. Però, nella maggior parte dei casi sono dei prodotti non adeguati in quanto poco rispettosi dell'ambiente. Inoltre, sono ricchi di alcali, poco biodegradabili e possono causare anche allergie cutanee, specialmente se si tratta di biancheria intima oppure quella per il letto.

34

La seta può essere lavata soltanto a mano invece di metterla in lavatrice. Si può utilizzare il classico ed antico metodo di lavaggio, cioè mescolare il detersivo con dell'acqua fredda nel lavandino oppure in un recipiente di plastica bianca. Bisogna sempre seguire le indicazioni riportate sull'etichetta del prodotto per verificare la quantità di acqua e di detersivo che occorre. Per essere certi che tutto procede per il verso giusto è consigliabile bagnare un angolo della stoffa per fare una prova. Durante questa operazione il tessuto può rilasciare un po' di colore, ma questo non vuol dire che si sta scolorendo. Se tutto procede per il verso giusto possiamo lavare tranquillamente il capo con il dosaggio indicato. La biancheria di seta va lavata al rovescio, specialmente se bisogna strofinare. Essa va lasciata in ammollo per 5 minuti prima di risciacquarla.

Continua la lettura
44

Dopo che è stato ultimato il lavaggio la biancheria deve essere asciugata con una tovaglia di spugna. Quest'ultima deve essere utilizzata come un tampone per eliminare la maggior parte dell'umidità; poi, deve essere stesa, ma non a contatto diretto con i raggi del sole che possono ingiallirla. Dopo che si è asciugata la biancheria di seta va piegata con molta cura; in seguito va stirata utilizzando un panno della stessa natura. Questa precauzione è opportuno metterla in atto per evitare il contatto diretto del tessuto con il ferro da stiro caldo. Infatti, il caldo fa perdere alla seta la sua lucentezza che in assoluto è uno dei pregi di questa che è considerata la regina delle stoffe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come organizzare il cassetto della biancheria

Il cassetto della biancheria è quello che è maggiormente utilizzato rispetto a tutti gli altri in quanto al suo interno ci sono indumenti intimi e lenzuola per il cambio giornaliero. A volte succede che talmente del disordine non si riesce a trovare...
Pulizia della Casa

Come stendere la biancheria senza stendino

In questo tutorial vi insegneremo come stendere la biancheria senza stendino. Chi ha provato almeno una volta nella vita a fare i lavori in casa, sarà molto bene come occorre fare sempre i conti con biancheria che dovrà essere lavata, poi da stendere...
Pulizia della Casa

Come trattare la biancheria antica ingiallita dal tempo

Tantissime donne conservano ancora il corredo ricamato a mano dalle loro nonne che hanno ricevuto in dono per il loro matrimonio oppure solo come ricordo di famiglia. Però se il corredo si tiene chiuso nell'armadio o nella cassapanca per molti anni i...
Economia Domestica

Come stendere il bucato in casa per farlo asciugare velocemente

L'umidità, la pioggia, il cattivo tempo delle giornate invernali, molto spesso non permettono di stendere la biancheria all'aperto a causa delle mancanza del sole. La biancheria umida, può diventare ammuffita e può impregnarsi di un cattivo odore....
Pulizia della Casa

Come rimediare alla biancheria stinta

Utilizzare la lavatrice per lavare la propria biancheria può sembrare un'operazione di routine, facile e rapida da eseguire. Eppure, quando si tratta di lavare alcuni capi speciali di biancheria, colorati e delicati, la lavatrice può giocare brutti...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare la biancheria

La sterilizzazione è un processo che garantisce a tutti gli oggetti che ne beneficiano, l'eliminazione di virus, batteri ed altri microrganismi potenzialmente dannosi per la salute, ed in grado di causare infezioni più o meno gravi. A tal proposito...
Economia Domestica

Come tenere in ordine i cassetti della biancheria intima

Tenere in ordine i propri cassetti è un’operazione indispensabile. Vi permette di trovare tutto più facilmente e di sfruttare al meglio gli spazi a disposizione. Per ottenere dei buoni risultati è necessario solo un pizzico di organizzazione ed il...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di umido dalla biancheria

Durante le stagioni più umide, facilmente la biancheria si impregna di quell'odore tipico di muffa, molto fastidioso e pungente. In genere, capita a seguito di una cattiva asciugatura. Altre volte, invece, quando i panni vengono lasciati in lavatrice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.