Come lavare i vestiti a mano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci troviamo in un secolo in cui le invenzione tecnologiche hanno la meglio. Molte di queste sono davvero utili e hanno contribuito a migliorare la qualità della vita. Una di queste è la lavatrice, che ci permette di risparmiare tempo e fatica. Ma cosa succede se questa si è rotta o se ci troviamo impossibilitati ad usarne una? Se siete in una situazione simile, per evitare di andare nel panico, occorre che sappiate come lavare i vestiti a mano. Si tratta di un'operazione relativamente semplice, basterà seguire dei piccoli accorgimenti ed il gioco è fatto. Iniziamo!

26

Occorrente

  • Bacinella
  • lavandino
  • smacchiatore
  • detersivo liquido o in polvere
  • ammorbidente
  • candeggina delicata
36

Come accennato precedentemente, occorre seguire delle piccole regole per non avere spiacevoli sorprese, come lo scolorimento o il restringimento dei vostri capi d'abbigliamento. I capi chiari, ovvero tutte quelle nuances pastello che hanno gradazioni chiare, vanno lavate separatamente da quelli scuri, per non avere delle dispersioni spiacevoli di colore. Occorre avere una bacinella o un lavandino e riempirlo di acqua, alla quale sarà aggiunto circa un misurino di detersivo in polvere o liquido. Se alcuni capi presentano delle macchie difficili, è bene smacchiarli prima con un apposito prodotto smacchiante.

46

Messi in ammollo per circa dieci minuti, potrete smacchiare i punti più difficili del vostro vestiario: per le camicie i colletti ed i polsi, per i pantaloni l'orlo, per i calzini le punte e così via. Lasciate agire il detersivo per circa 10 minuti, dopodiché sciacquate i panni. Riempite nuovamente la bacinella o il lavandino con dell'acqua tiepida ed aggiungete l'ammorbidente. Lasciate agire per altri 10 minuti, quindi risciacquiate con abbondante acqua per evitare che si formino fastidiosi aloni. I vestiti bianchi di cotone, possono essere smacchiati senza problemi anche con della candeggina delicata.

Continua la lettura
56

Per quanto riguarda i capi in lana ed in seta, bisognerà avere maggiori accortezze ed utilizzare dei prodotti specifici adatti a lavaggi delicati. Solitamente, i vestiti dai colori più accesi come i rossi, i gialli, i verdi, vanno lavati separatamente dagli altri, perché sono quelli che tendono a perdere maggior colore. I vestiti neri possono essere lavati con i grigi topo, i blu ed i marroni. Se avete dei dubbi riguardo a tessuti particolari, consultate le etichette interne degli stessi. Per l'asciugatura e quindi la stesura dei panni, vi consiglio di appenderli al rovescio per evitare che essi sbiadiscano. Infine, non esporre i bianchi alla luce diretta del sole per evitare che ingialliscano.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggete bene le etichette dei capi di abbigliamento per evitare spiacevoli inconvenienti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sgrassare il lavandino

Se non è stata eseguita la pulizia del lavandino da parecchi giorni sicuramente si sono formate delle incrostazioni. In questo caso è difficile decidere da cominciare per sgrassarlo efficacemente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili...
Ristrutturazione

Come intervenire su un sifone in plastica detto a bicchiere

Lo scarico intasato è un po' il problema di tutti e, nonostante proviamo continuamente i prodotti tanto consigliati in televisione, l'inconveniente torna immancabilmente. Inoltre il nostro è un sifone in plastica detto a bicchiere che generalmente troviamo...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni in lavatrice

Le faccende domestiche possono nascondere tantissime insidie e ostacoli, per cui è fondamentale poterle affrontare con un metodo e organizzazione. Questo ci permetterà di ottenere dei risultati ottimali, migliori e quindi soddisfacenti. In questa guida...
Pulizia della Casa

5 consigli per asciugare i panni d'inverno

Uno dei problemi maggiori durante l'inverno è far asciugare per bene i nostri panni. Infatti spesso il tempo non ci permette di stenderli fuori, quindi dobbiamo tenerli in casa. Oppure l'umidità e il freddo fuori sono tali che ci mettono più di un...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni bianchi a mano

La lavatrice, che grande invenzione! Il genio che l'ha ideata ha semplificato e ridotto notevolmente il lavoro di molte casalinghe, migliorando senza dubbio la qualità della vita. Quando però l'elettrodomestico non è perfettamente funzionante o si...
Pulizia della Casa

Come organizzare gli spazi

Al giorno d'oggi un appartamento di piccole dimensioni è molto richiesto, ed a volte finisce per essere una scelta praticamente obbligata per le piccole famiglie o per le persone che hanno l'intenzione di trascorrere in maniera indipendente la loro vita....
Pulizia della Casa

Come fare la lavatrice

Le faccende domestiche sono sicuramente poco piacevoli. Se però volete andare in giro con vestiti sempre puliti, dovrete necessariamente imparare a fare la lavatrice. Tuttavia, non spaventatevi; è più facile di quel che possa sembrare. Seguite queste...
Pulizia della Casa

Come realizzare un panno per catturare la polvere

Un problema che sicuramente affligge tutte le case è la polvere. Quest'ultima si deposita e si accumula facilmente; la polvere arreca danni alla salute, specialmente alle persone che sono allergiche. La polvere si può eliminare in tantissimi modi; uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.