Come lavare i piatti in modo ecologico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se sei una persona attenta all'ambiente e al risparmio delle risorse utili, queste indicazioni per lavare i piatti ti saranno gradite. Ti permettono, in modo semplice ed ecologico, di risparmiare sul consumo dell'acqua e dell'energia per scaldarla. In più, puoi ridurre o eliminare l'uso del detersivo. Il primo mito da sfatare è la convenienza della lavastoviglie considerando che il consumo dell'acqua non risulta inferiore a quello del lavaggio a mano. Ecco come lavare i piatti in modo ecologico.

27

Occorrente

  • Acqua di cottura della pasta
  • Aceto di vino
  • Detersivo per piatti (eventualmente)
  • Acqua e bicarbonato
37

Per soddisfare il desiderio di abbandonare il detersivo tradizionale si possono utilizzare materie prime più ecologiche come aceto, limone, bicarbonato, aceto e sale. Con questo tipo di sostanze è bene non dimenticare l'uso dei guanti in quanto, a differenza dei detersivi tradizionali, non conosciamo il pH dei prodotti che usi.

47

Se hai cucinato della pasta non buttare l'acqua: dopo aver cotto la pasta, abbi l'accortezza di raccogliere in una pentola l'acqua di cottura, quando la scoli. Quando è il momento di lavare i piatti, prendi l'acqua di cottura che avevi tenuto da parte e che sarà ancora calda. Il suo utilizzo è perfetto sotto il profilo igienico, perché ha bollito e perché è servita semplicemente per cuocere la pasta.

Continua la lettura
57

Lavare i piatti utilizzando solo l'acqua di cottura è un'ottima soluzione ma se le stoviglie sono troppo unte è meglio aggiungere anche un po' di aceto di vino (quello molto economico va bene), che rinforza il potere sgrassante ed è anche deodorante.

67

Puoi avvalerti di altri trucchi che ti diano la possibilità di usare la minor quantità possibile di detersivo. Un altro espediente ecologico è ad esempio usare i tovaglioli di carta avanzati dalla tavola per rimuovere dai piatti grasso, sughi e residui di cibo. Altra efficace tecnica è applicare con l'ausilio di uno spruzzino del limone o una miscela di acqua e bicarbonato.

77

In alternativa per lavare i piatti in maniera ecologica, puliscili con dei fogli di carta e lavali sotto l'acqua corrente. Riempi la vaschetta del lavello con acqua calda e limone e metti i piatti all'interno. Attendi circa mezz'ora, in modo che si disincrostino. Metti dell'aceto biaco su una spugna epassalo all'interno dei piatti. Sciacqua i piatti sotto l'acqua fredda e lasciali scolare. Infine lucidali con un tovagliolo di cotone o un panno in microfibra. Volendo al posto del limone, è possibile utilizzare il succo di arancia oppure il bicarbonato. Spremi le arance e versa il succo all'interno dell'acqua calda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 consigli per pulire il parquet in modo ecologico

Se in casa abbiamo nelle varie stanze dei pavimenti rivestiti con il parquet, possiamo pulirli in svariati modi ed in relazione alla loro finitura. Si tratta nello specifico di usare prodotti naturali anzichè quelli chimici, spesso nocivi o contenenti...
Economia Domestica

5 consigli per un bucato ecologico

Il rispetto dell'ambiente è diventato un imperativo a cui tutti dobbiamo dare un contributo. Non servono solo interventi su larga scala ma ognuno di noi, nel suo quotidiano, può fare qualcosa per un ambiente più pulito. I nostri comportamenti devono...
Arredamento

Come riscaldare l'ufficio in modo ecologico

La stagione invernale ci impone di pensare al riscaldamento. Solitamente le temperature degli spazi comuni, come quelli di un ufficio, sono le più difficili da regolare sia per le diverse abitudini dei colleghi, sia per la possibile dispersione che si...
Pulizia della Casa

Come realizzare un ammorbidente ecologico

Ogni giorno dobbiamo pulire qualcosa all'interno della nostra casa, che sia il pavimento, le finestre o anche i nostri vestiti. In commercio esistono moltissimi prodotti, ma essendo pieni di prodotti chimici spesso costituiscono un pericolo per la nostra...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in modo ecologico

I tappeti sono degli indispensabili elementi di arredamento che non devono mancare nella vostra casa: che siano colorati, persiani, orientali, in fibre naturali o sintetiche, inoltre sono destinati a sporcarsi molto facilmente ed è quindi molto importante...
Pulizia della Casa

Come pulire le finestre in modo ecologico

Per tenere sempre pulite le finestre della casa, non è necessario usare dei prodotti chimici, bensì altri decisamente più ecologici ed in grado quindi di rispettare l'ambiente e la vostra salute. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili...
Pulizia della Casa

Come pulire tapparelle e persiane in modo ecologico

La pulizia delle tapparelle e delle persiane non rientra tra le faccende domestiche che si svolgono quotidianamente. In effetti si tratta di un'operazione piuttosto semplice, ma che, tuttavia, richiede un po' di pazienza e metodo. Sappiamo benissimo...
Pulizia della Casa

Come realizzare uno sgrassatore ecologico in casa

L'inquinamento è uno dei problemi più grossi del nostro pianeta perché ha innumerevoli conseguenze dannose sulla salute e sull'ecosistema. Per fortuna, oggigiorno, si pone molto spesso l'accento sulla salvaguardia dell'ambiente e, nel nostro piccolo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.