Come lavare i panni bianchi a mano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La lavatrice, che grande invenzione! Il genio che l'ha ideata ha semplificato e ridotto notevolmente il lavoro di molte casalinghe, migliorando senza dubbio la qualità della vita. Quando però l'elettrodomestico non è perfettamente funzionante o si utilizza un detersivo di seconda scelta, i capi (soprattutto quelli bianchi) non sempre escono profumati e brillanti come vorremmo; con il passare del tempo, possono anche deteriorarsi, e dovremo dire addio alla maglietta preferita o al top portafortuna. Per evitare disastri, è consigliabile effettuare qualche lavaggio a mano di tanto in tanto. Questo accorgimento, manterrà integre le fibre dei tessuti ed i colori, allungandone la durata. Lavare i panni bianchi a mano, non è un'impresa dell'altro mondo: in questa guida, vi spiegheremo come fare, rievocando gli antichi metodi delle nostre nonne.

26

Occorrente

  • una bacinella
  • sapone per lavaggi a mano
  • due bicchierini di aceto
36

I panni bianchi, essendo molto delicati, vanno lavati a mano. Nonostante disponiamo di una lavatrice ultramoderna, intelligente, che separa e tratta sapientemente i colori ed i tessuti, nulla può comparare l'efficacia del metodo tradizionale delle nostre nonne. Per cominciare, prendiamo una bacinella capiente e riempiamola con una decina di litri d'acqua (calda ma non bollente, per la biancheria, fredda e non gelida, per gli altri capi d'abbigliamento). Versiamo, poi, una quantità ragionevole di detersivo, in polvere o liquido, per lavaggi a mano.

46

Assicuriamoci che il detersivo utilizzato sia completamente diluito in acqua, in questo modo eviteremo che i vestiti ne rimangano impregnati o peggio macchiati; immergiamo i panni e lasciamo in ammollo per 30 minuti circa (2 ore per le macchie più ostinate). Trascorso il tempo consigliato, infiliamo un paio di guanti e strofiniamo i panni ad uno ad uno con delicatezza.

Continua la lettura
56

Cambiamo l'acqua ed aggiungiamo un paio di bicchierini di aceto: ciò permetterà di ammorbidire le fibre, rendere brillanti i nostri bianchi, senza lasciare cattivo odore. Sfreghiamo ancora una volta i panni e risciacquiamo accuratamente, fino a completa rimozione dei residui di sapone. Strizziamo i capi ma senza troppa veemenza per evitare di avere problemi durante la stiratura. A questo punto, afferriamo i panni premendoli contro la parete della vaschetta e stendiamoli su un filo, in modo che rimangano distesi. Evitiamo di creare grinze o pieghe e fissiamo con due mollette alle estremità: abbiamo appena imparato una tecnica semplice per lavare i capi bianchi a mano senza troppi sforzi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'aceto ammorbidisce le fibre e non lascia cattivi odori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 consigli per per stendere il bucato in casa

Può capitare che in una sola giornata vengano fatte una o più lavatrici e può capitare al contempo, soprattutto con la fredda stagione, che giungano dei temporali improvvisi da compromettere una buona riuscita del bucato (soprattutto se stesso in uno...
Pulizia della Casa

Come Disinfettare I Panni In Microfibra

La pulizia dei panni in microfibra permette di asportare lo sporco ed eliminare i germi. Questa operazione va fatta senza utilizzare detersivi, ma solo con acqua. La microfibra è un particolare tessuto ottenuto con diversi processi produttivi come: frazionamento...
Pulizia della Casa

Come profumare i panni stirando

Che soddisfazione aprire un cassetto o l'armadio con gli indumenti e sentire una dolce fragranza, magari di lavanda o di rose, che ci fa venire voglia di indossarli e inebriarsi tutto il giorno! Affinché l'odore persista per parecchio tempo, è necessario...
Ristrutturazione

Come decorare delle piastrelle da bagno con dei panni telati da cucina

Le piastrelle del bagno spesso vanno cambiate non perché sono rotte o fuori moda, ma soltanto per una questione di gusto o per esigenze di arredo. In alternativa alla sostituzione, c'è tuttavia la possibilità di abbellirle, e renderle più gradevoli...
Pulizia della Casa

Come realizzare un panno per catturare la polvere

Un problema che sicuramente affligge tutte le case è la polvere. Quest'ultima si deposita e si accumula facilmente; la polvere arreca danni alla salute, specialmente alle persone che sono allergiche. La polvere si può eliminare in tantissimi modi; uno...
Pulizia della Casa

Come Mantenere Il Pavimento Pulito Più A Lungo

Qualche volta può succedere che si lava a fondo il pavimento e di trovarlo sporco dopo poche ore. È difficile spiegare perché ciò accade, ma per evitare che questo problema si verifichi periodicamente è opportuno trovare dei validi rimedi. Leggendo...
Economia Domestica

10 trucchi per non stirare più

Le faccende domestiche possono pesare enormemente sul bilancio del proprio tempo libero. Ottimizzarle nel miglior modo possibile diventa una vera e propria necessità. Tra le incombenze settimanali e quotidiane, troviamo quelle del lavaggio degli indumenti...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni con il sapone d'alga

Ai giorni nostri, seguendo i vari problemi ed argomenti giornalieri, sentiamo spesso parlare di sostenibilità. È presente in ogni settore, perché l’uomo di oggi, avverte la necessità di ritrovare nella natura quel che gli serve per la sua sopravvivenza....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.