Come lavare i cuscini in piuma d’oca

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cuscino composto da piume d'oca, è uno dei cuscini più desiderati da tutti quanti. Infatti, grazie alla sua morbidezza e sofficità, è sempre l'oggetto più amato del nostro letto. Questo cuscino, a differenza di quelli di ultima generazione, come i memory form, non possiede la capacità di mantenere la forma della vostra testa. Ma questo sicuramente non fa' di lui un pessimo cuscino, anzi. Infatti il cuscino a piume d'oca, sistematicamente, ogni volta che viene utilizzato, riesce a prendere la forma che più ci aggrada. Ma di contro hanno un bel problema. Parliamo di come lavare questi cuscini. Infatti per poterli lavare, non basta semplicemente metterli in lavatrice e basta. Ecco perché nel corso di questa guida, vi illustreremo quali sono i metodi migliori, su come lavare i cuscini in piuma d'oca.

24

I guanciali possono essere lavati a mano o in lavatrice. Se scegliete il primo metodo, non dovrete far altro che immergerli in un ampio recipiente oppure direttamente nella vasca da bagno in abbondante acqua fredda o appena tiepida. Utilizzate pochissimo detersivo neutro (meglio se liquido) e lasciateli in ammollo finché non vedrete l'acqua scurirsi (se preferite, per una pulizia ancora più efficace, potete cambiare l'acqua sino a che non risulti limpida), sciacquate con cura e stendete all'aria aperta, ricordandovi di sprimacciare ogni tanto i cuscini per affrettare l'asciugatura, "rinfrescarli" e restituire loro la forma originaria.

34

Se invece preferite il lavaggio in lavatrice, dovete innanzitutto assicurarvi che non vi siano cuciture deboli o strappi, affinché le piume non escano e vengano a contatto con l'acqua. Impostate quindi un programma per capi delicati con risciacquo (un programma troppo "energico" potrebbe infatti far ammassare le piume, rovinando i vostri cuscini) ed inserite almeno due guanciali in modo da equilibrare il carico. Anche in questo caso adoperate pochissimo detersivo liquido neutro o per delicati per evitare eventuali residui e, se lo desiderate anche qualche goccia di ammorbidente.

Continua la lettura
44

I cuscini in piuma d'oca vanno lavati solo di tanto in tanto (potrebbe essere maggiormente necessario in estate, quando fa molto caldo). Ogni giorno tuttavia devono essere battuti manualmente per donare nuovamente forma e vigore all'imbottitura e lasciati arieggiare all'esterno per alcune ore. Un consiglio extra? Se utilizzate una asciugatrice, aggiungete al carico anche delle palline da tennis o delle scarpe da ginnastica pulite. In questo modo i guanciali torneranno in forma da soli!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini di piuma in lavatrice

Quanto tempo è che non lavate i vostri cuscini di piuma? Va fatto almeno due volte all'anno!Non preoccupatevi. I classici cuscini di piuma sono lavabili anche in lavatrice! Potete scegliere questa soluzione per lavare i cuscini di piuma con facilità...
Pulizia della Casa

Come lavare una trapunta di vera piuma d'oca

Le trapunte in piuma d'oca, forniscono calore e morbidezza e un design leggero. Le piume creano all'interno delle trapunte uno strato morbido, isolante con l'esterno; oltretutto, possono essere molto costose rispetto a quelle sintetiche e richiedono una...
Economia Domestica

Consigli per scegliere materasso e cuscino

È arrivato il momento di cambiare sia materasso che cuscino, oppure, decisi di rinnovare la casa, volete sostituire il vecchio letto con uno nuovo dal design ultramoderno e dalla comodità impareggiabile. Le opzioni sono svariate fra materiali ergonomici,...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini senza rovinarli

Effettuare la pulizia periodica della casa e degli accessori che siamo soliti utilizzare quotidianamente, riveste un ruolo fondamentale al fine di assicurarci il massimo dell'igiene specialmente se in casa ospitiamo animali e se abbiamo bambini piccoli....
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in lattice o gommapiuma

La maggior parte della popolazione soffre di disturbi fisici durante il sonno, tanti dei quali derivano dal tipo di cuscino utilizzato e dalla posizione scorretta nel proprio letto: mal di schiena, dolori articolari, insonnia, etc. È importante per alleviare,...
Pulizia della Casa

Come lavare la gommapiuma

La gomma piuma è prodotta con un agente schiumogeno che crea una struttura a matrice piena d'aria. Si presenta generalmente di poliuretano o in lattice naturale (il latex di gommapiuma, utilizzato nei materassi è ben noto per la sua resistenza); inoltre,...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini grandi

Tutti quanti sappiamo quanto sia pesante e stressante dover fare le pulizie di casa però lo stress aumenta notevolmente nel momento in cui ci ritroviamo a dover lavare tutte quelle cose che non si lavano tanto spesso come, ad esempio, tende, coperte...
Economia Domestica

I capi da non mettere mai in asciugatrice

L'asciugatrice, è un macchinario davvero utilissimo per asciugare i capi appena lavati in un batter d'occhio. La comodità di un'asciugatrice è ineguagliabile perché nelle stagioni invernali, soprattutto quando piove molto, non si ha il bisogno di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.