Come lavare i capi in lana merinos

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La lana merinos è un tipo di fibra tessile di origine animale, che si ottiene dalle omonime pecore. Si tratta di un filato molto pregiato e ricercato soprattutto per le sue caratteristiche, come ad esempio lo spessore, la leggerezza e la morbidezza. Queste particolari proprietà, la rendono ideale per realizzare capi d’abbigliamento, coperte, coprimaterassi e copricuscini. Un problema molto comune è tuttavia quello di rovinarli durante il lavaggio, per cui ecco una guida che ci indica come lavare i capi in lana merinos, senza danneggiarli.

24

Per mantenere integri dei capi in lana merinos, bisogna innanzitutto non lavarli in acqua molto calda e con dei detersivi comuni, poiché si corre il rischio di ritrovarseli ristretti. Per evitare questo specifico inconveniente, bastano dei piccoli e semplici accorgimenti. In questo caso prendiamo una bacinella, la riempiamo di acqua tiepida (circa 30 C°), ed aggiungiamo un po' di sapone neutro o quello specifico per capi in lana, dopodiché immergiamo l’indumento e lo lasciamo in ammollo per circa dieci minuti.

34

Trascorso il tempo necessario, si può tirare fuori il capo senza strofinarlo, poiché potrebbe sgualcirsi. A questo punto, il capo di lana merinos va lavato con molta cura e in abbondante acqua tiepida, mentre per l'ultimo risciacquo va utilizzata acqua completamente fredda, in modo che non si infeltrisca. Inoltre un altro piccolo accorgimento è di lavarlo sempre al rovescio, di avvolgerlo delicatamente e senza strizzarlo. Per chi ha poco tempo, il consiglio è di lavare i capi in lana merinos in lavatrice, utilizzando però un programma delicato che simuli il lavaggio a mano. Dopo l'indumento va steso orizzontalmente per evitare che possa deformarsi, come avviene per quasi tutti i capi in lana anche quelli tradizionali.

Continua la lettura
44

Dopo l'asciugatura al sole, ma non ai raggi diretti, un altro consiglio è di appenderlo ad una gruccia, per evitare che si deformi o faccia delle pieghe piuttosto strane. Inoltre i capi, bisogna non asciugarli vicino ai termosifoni o fonti di calore e per mantenerli in un buono stato, è anche importante non solo avere cura nel lavaggio, ma anche nel modo in cui gli indumenti vengono conservati negli armadi e nelle cassettiere. Infatti, prima di riporli in questi ultimi vanno piegati correttamente e conservati in un luogo abbastanza spazioso, quindi senza sovrapporre altri indumenti in modo da non far perdere la loro naturale elasticità e morbidezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i biscotti

I biscotti sono degli alimenti preparati in una vasta gamma di sapori e di stili, con l'impiego di vari ingredienti tra cui zucchero, spezie, cioccolato, noci o frutta secca. La morbidezza del biscotto dipende soprattutto dal grado di cottura. La prima...
Pulizia della Casa

Come lavare un piumino d'oca

Il piumino d'oca è uno dei capi essenziali per ripararsi dalle fredde temperature invernali e per mantenere sempre il corpo caldo. Come ogni indumento, anche il piumino ha la necessità di essere lavato dopo un po' di tempo, ma la procedura di lavaggio...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in chiffon: gli errori più comuni

Senza dubbio Lo chiffon è una stoffa molto fine ed elegante che, sovente viene utilizzata per confezionare indumenti e capi eleganti e pregiati. Tuttavia, c'è da dire che è una stoffa particolarmente delicata, in quanto è composta da filati ritorti...
Pulizia della Casa

10 regole per ammorbidire la lana infeltrita

Lavare un indumento di lana, può rappresentare una vera e propria sfida anche per le migliori casalinghe. Essendo molto diverso dagli altri tessuti, la lana tende spesso ad infeltrirsi andando così a perdere la sua vera bellezza. Essa è una fibra tessile...
Economia Domestica

Come togliere la muffa dai capi in pelle e camoscio

Ogni cambio di stagione porta con sé la necessità di rinnovare l'abbigliamento, permettendo di togliere dall'armadio i vestiti che non verranno più messi nei mesi successivi e di riporvi quelli più adatti al clima stagionale. Quando si effettua questa...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti con stucco colorato

Per vivacizzare le stanze e donare loro un nuovo aspetto che regali comfort e serenità, si può pensare di decorare le pareti con dello stucco colorato. In questo progetto decorativo la calda sfumatura color terracotta dell'intonaco fresco è permeata...
Pulizia della Casa

Come rimediare ad un errore di lavaggio

Spesso e volentieri, lavando dei tessuti, ci si accorge di aver commesso degli errori, in quanto i capi risultano poco puliti oppure infeltriti o ingialliti. Per evitare questi inconvenienti è opportuno prestare particolare attenzione e nel contempo...
Pulizia della Casa

Consigli per il lavaggio degli asciugamani con bordura

Fare il bucato è molto importante per mantenere ogni indumento e ogni capo sempre pulito e profumato. Esistono sicuramente delle regole ben precise per lavare delle diverse tipologie di capi, proprio perché ogni tessuto ha la necessità di essere lavato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.