Come lavare i capi a mano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche applicazione posta sul capo come decorazione. Imparare a lavare i capi a mano non è assolutamente un'operazione complicata, anzi, tutt'altro, basterà seguire questa guida, dove con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò tutti i passaggi da compiere per lavare i capi a mano, fornendovi inoltre, qualche prezioso suggerimento da utilizzare. Iniziamo!

27

Occorrente

  • Acqua, sapone liquido, in polvere, o saponetta
  • sapone liquido
  • sapone in polvere
  • saponetta
37

La prima operazione da compiere per lavare i capi a mano, è quella di selezionare i capi da lavare, sperando i capi colorati da quelli bianchi. Successivamente, lavate i capi lasciandoli a mollo nell'acqua, dopodiché decidete il recipiente da utilizzare per contenere l'acqua e i capi che dovete lavare. Versare quindi l'acqua fredda nel contenitore, ma non tiepida mi raccomando, altrimenti restringerete il vestiario o qualsiasi altra cosa state lavando. Adesso unite il sapone con l'acqua, quindi mettete i vostri capi all'interno del contenitore e assicuratevi che siano completamente immersi. Aspettate quindi una ventina di minuti circa prima di toglierli, per far si che si lavino e si puliscano per bene.

47

Trascorso il tempo occorrente, ritirate il vestiario, fate scolare l'acqua e sciacquatelo più volte per levare tutto il sapone in eccesso. In questo diverso procedimento, vedrete sempre come lavare i capi a mano, ma più velocemente. Per fare ciò, vi servirà una saponetta da strofinare sopra al panno in questione. Come nel modo precedente, riempite un contenitore d'acqua, sempre fredda, e invece di versare il sapone liquido o in polvere, immergete il capo in acqua e sfregate la saponetta sopra, nei punti più sporchi. Ripetete questo passaggio più volte, fino a quando non siete sicuri che la macchia o la zona sporca, non sia pulita correttamente.

Continua la lettura
57

Anche in questo caso, dovete sciacquare per bene il panno con l'acqua pulita, fino a che tutto il sapone non sia stato eliminato, sopo strizzatelo per bene. I metodi sopra elencati sono i più efficaci e non solo, anche i più comodi e usati, per lavare i capi a mano, un operazione che richiede sicuramente minor tempo di un lavaggio in lavatrice. Seguendo questi utili e semplici passi, riuscirete in pochissimo tempo e soprattutto con poca fatica a lavare i vostri capi a mano. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio si usare il primo procedimento, anche se richiede maggior tempo, perché pulisce i capi in modo corretto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare il sapone per la lavatrice in casa

Molte sono le persone che oggi preferiscono preparare da sole i detersivi per la pulizia della propria casa. Fra questi vi è anche il detersivo per la lavatrice. Si tratta di una scelta consapevole in quanto oltre a rispettare l'ambiente, questi detersivi...
Pulizia della Casa

Come fare il sapone con il bicarbonato di sodio

Il sapone fatto in casa è semplice da fare e costa molto meno rispetto a quello di marca, acquistato al supermercato. L'aggiunta di bicarbonato di sodio al detersivo può aiutare a far staccare le macchie dai tessuti, perché è uno smacchiatore naturale....
Arredamento

I 5 utensili che non possono mancare in bagno

Il bagno, è una delle stanze che spesso viene un po' trascurata, ma il realtà, è importante pensare ad ogni minimo particolare per rendere il proprio bagno comodo e confortevole. I vari accessori che si utilizzano nel bagno, possono essere davvero...
Pulizia della Casa

Come fare il sapone dall'olio usato

L'olio della frittura potrebbe essere particolarmente dannoso per l'ambiente se questo viene buttato via, dopo essere stato usato, in modo scorretto. Esistono degli appositi punti di raccolta per gettare via l'olio usato ma perché non trarne vantaggio...
Economia Domestica

Come sterminare le tarme una volta per sempre

A volte può succedere che si indossa un indumento e si nota che è bucato o danneggiato. Questo significa che in casa sono presenti delle tarme; piccoli insetti simili alle farfalle che si nutrono di tessuti come: lana, seta e cotone. Le tarme non sono...
Economia Domestica

Come tenere un armadio in ordine

L'armadio deve per forza di cose essere sempre in ordine sia internamente che esternamente. Bisogna infatti pulirlo ogni tanto per una questione di igiene personale e per mantenere i mobili di casa sempre in perfetto stato. Basti pensare ad una camera...
Economia Domestica

5 strategie per riordinare una cameretta

Riordinare la propria cameretta è quasi sempre un'incombenza che si vorrebbe evitare a tutti i costi. Purtroppo periodicamente è necessario fare un bel po' di pulizia per evitare che si accumulino oggetti che non vengono più utilizzati, e per rendere...
Pulizia della Casa

Rimedi antitarlo per i mobili antichi

I mobili antichi sono di una bellezza veramente stupefacente. Quando bisogna scegliere un arredamento di casa leggermente retrò, questi rendono l'ambiente circostante più elegante ed accogliente. È proprio la seguente accoglienza che coinvolge anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.