Come lavare gli strofinacci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Gli strofinacci sono degli elementi molto utili in cucina poiché grazie ad essi è possibile svolgere diverse opzioni, tra cui pulirsi le mani dopo aver preparato una pietanza, pulire le superfici ed il piano cottura, oppure possono essere utilizzati come sottopentola e per sollevare le pentole bollenti. Proprio per questo motivo, possono sporcarsi facilmente ed accumulare grasso, per cui necessitano di un lavaggio continuo per rimanere sempre igienizzati altrimenti potrebbero rovinarsi irrimediabilmente, oltre essere dei portatori di germi e batteri. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come lavare gli strofinacci.

24

Lavaggio a mano

Se avete intenzione di lavare i vostri strofinacci a mano, potrà innanzitutto essere utilizzato del comune sapone di Marsiglia, ottimo poiché è in grado di eliminare con l'ausilio di acqua mediamente calda qualsiasi macchia, anche quelle più ostinate. In alternativa, si potrà utilizzare del sapone per bucato in polvere. In questo caso, però, è consigliabile comunque evitare il sapone liquido; quindi, è bene ricorrere ad un sapone compatto o, come già detto, quello in polvere. Dopo aver strofinato gli stracci come sopra indicato, questi dovranno essere immersi in una bacinella piena d'acqua abbastanza calda, con dentro un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Ricordate che il loro ammollo dovrà durare per almeno 2 ore.

34

Lavaggio strofinacci bianchi e colorati

Se lo strofinaccio è di colore bianco, potrà essere aggiunta all'acqua una minima dose di candeggina delicata (non più di un tappo). Se invece si tratta di tessuti colorati, o comunque caratterizzati dalla presenza di righe, disegni o fantasie varie, è opportuno utilizzare esclusivamente del sapone tradizionale e del bicarbonato per strofinare. Fatto questo, basterà lavare gli strofinacci in acqua corrente e stenderli in una zona priva di raggi diretti del sole.

Continua la lettura
44

Lavaggio in lavatrice

Se invece desiderate lavare gli strofinacci in lavatrice, provvedete ad acquistare presso un comune centro commerciale della soda per il bucato. Questa, agevolerà notevolmente la pulizia degli stracci e vi consentirà di igienizzarli al massimo (in alternativa potrete utilizzare anche in questo caso il bicarbonato). Provvedete adesso ad effettuare il lavaggio finale, inserendo il detersivo nella vaschetta. Il lavaggio così indicato, dovrà essere effettuato a 50 gradi. Ricordate che anche per il lavaggio in lavatrice, valgono le stesse regole relative all'uso o meno della candeggina delicata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare un bucato bianco splendente con la lavatrice

Quante volte vi è capitato di fare un bucato, in lavatrice di solo bianco, con lenzuola, asciugamano, strofinacci da cucina, e tanto altro. Avete provato mettendo con tanto detersivo, ammorbidente perché non rimangano cattivi odori e perché i panni...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
Economia Domestica

Come organizzare i cassetti della cucina

Tenere ordinati i cassetti dei mobili della nostra casa, è fondamentale per poter facilmente individuare gli oggetti che di volta in volta ci occorrono. Molto importante è quindi tenerli sistemati specie in cucina, dove l'utilizzo di posate, coltelli...
Pulizia della Casa

Come combattere germi e batteri in casa

Germi e batteri sono tra i nemici che si nascondono tra le mura domestiche e quindi dobbiamo fare molta attenzione a ciò che mangiamo ed all'aria che respiriamo, specie in caso di allergie. Dobbiamo anche pensare a quando ci sediamo sul divano, a quando...
Economia Domestica

Gli utensili per fare il pane

Quando si desidera gustare una pagnotta di pane creata in casa, ci sono una varietà di ricette che è possibile utilizzare, insieme a svariati tipi di utensili. Gran parte degli strumenti che si utilizzano per fare il pane si possono trovare, comunemente,...
Economia Domestica

Guida alla biancheria del corredo

Il corredo è caratterizzato da una lunga storia: è la dotazione di oggetti necessari alla vita matrimoniale con cui la sposa si presentava al matrimonio (principalmente si tratta di biancheria per la casa). La funzione del corredo è sia pratica che...
Pulizia della Casa

Come pulire le piastre elettriche

I bruciatori a gas e le piastre elettriche sono tra i protagonisti in cucina e certamente gli accessori che permettono la cottura dei cibi. Possono durare anche moltissimi anni, tuttavia come capita a tutte le cose, possono rompersi o rovinarsi e, in...
Pulizia della Casa

Come organizzare lo spazio in cucina

La cucina senza dubbio è l'ambiente più sfruttato della casa, dove si svolgono molte attività, che riguarda la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Anche se oggi è anche luogo d'intrattenimento, visto che vanno per la maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.