Come lavare gli asciugamani da mare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando andiamo al mare, ci asciughiamo naturalmente con gli asciugamani da mare. I comuni teli assorbiranno, oltre all'acqua, anche il tantissimo sale in esso contenuta. La salsedine rimasta negli asciugamani rischia di corrodere il tessuto. Se non li si lava correttamente, gli asciugamani potrebbero rovinarsi o indurirsi col tempo. Per questo bisogna capire come lavare gli asciugamani da mare nel modo più adatto.

25

Occorrente

  • Limone
  • Sapone liquido neutro
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
35

I prodotti

Nei supermercati si possono acquistare molti prodotti. Quasi tutti hanno come sostanze principali quelle naturali ovvero acido citrico, aceto o bicarbonato di sodio. In più c'è una certa percentuale di sapone, che se in eccesso, può risultare dannosa. Bisognerebbe infatti rispettare determinati valori di PH. Le migliori soluzioni si possono dunque trovare in casa, in modo semplice ed economico.

45

L'acido citrico

L'acido citrico è il componente principale del limone. Basta premere un paio di limoni per ottenerne il succo in una ciotola di plastica. Poi aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio, e immergete qui il telo da mare. Lasciando quest'ultimo in ammollo, la salsedine viene rilasciata del tutto. A questo punto basterà un risciacquo per avere il telo di nuovo pulito. Sarà pronto per la prossima uscita in spiaggia. Il bicarbonato di sodio è oltretutto un ottimo sbiancante. Per questo motivo, se il sale in accumulo sull'asciugamano non è troppo, aggiungiamo un misurino di sapone neutro liquido o in polvere per il bucato. Esso sarà, di solito, sufficiente per ottenere di nuovo gli asciugamani puliti. I colori diverranno anche piuttosto sgargianti.

Continua la lettura
55

Le macchie

A volte le macchie di sporco sono diverse. In certi casi non si tratta di salsedine ma di catrame (purtroppo frequente a causa di imbarcazioni che inquinano). In tali occasioni, bisogna sicuramente intervenire in modo piuttosto drastico. Anche in questo caso esistono dei prodotti industriali specifici, ma a volte sono inefficienti e soprattutto costosi. Anche stavolta possiamo perciò ricorrere ad una soluzione casalinga, a costi contenuti. L'ingrediente segreto è infatti del semplice aceto bianco. Quest'ultimo è l'ideale per rimuovere le macchie più ostinate. Nello specifico, è sufficiente versarne alcune gocce su quelle maggiormente evidenti. Trascorsi circa venti minuti, bisogna risciacquarle con acqua corrente e un pizzico di sapone neutro. In questo modo il risultato sarà ottimo, e gli asciugamani ritorneranno puliti, profumati e vaporosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli asciugamani e i teli da spiaggia

Nella seguente guida vi sarà spiegato come poter pulire gli asciugamani e anche i teli da spiaggia in modo che siano del tutto puliti, non solo dal sale, che si deposita su di essi, ma anche dalla sabbia, che potrebbe filtrarsi nelle maglie del cotone....
Economia Domestica

Come piegare asciugamani e accappatoi

Dopo aver fatto il bagno o la doccia, nulla è meglio dell'utilizzare dei comodi asciugamani o degli accappatoi per asciugarci. Tuttavia, dopo che avremo utilizzato gli accappatoi e gli asciugamani per qualche giorno, dovremo lavarli in lavatrice e poi...
Economia Domestica

Come ordinare lenzuola e asciugamani

Se in casa abbiamo un certo quantitativo di lenzuola ed asciugamani che vengono impegnati tutti a causa della famiglia piuttosto numerosa, dopo averli lavati ed asciugati, bisogna stirarli e soprattutto ordinarli nei rispettivi cassetti e scomparti. In...
Pulizia della Casa

Come pulire una zanzaniera

Una zanzaniera può essere estremamente utile per proteggere la casa dai piccoli parassiti esterni, ed al giorno d'oggi ne esistono dei modelli decorativi in grado di dare un bellissimo accento a qualsiasi veranda. Mantenerla pulita, però, è essenziale...
Arredamento

Come piegare un asciugamano a forma di cigno

Come vedremo nel corso di questa guida, gli asciugamani piegati con una forma particolare, ad esempio a forma di animali, viene spesso usata per impreziosire le camere d'albergo, i luoghi di ricevimento e altro. È sufficiente infatti un po' di pazienza...
Arredamento

10 trucchi per arredare bagni piccoli

Ecco, che ci troviamo a dover affrontare l'arduo compito di arredare un bagno piccolo. Sia che si tratti del bagno principale oppure che si tratti di un bagno di servizio nell'abitazione, dobbiamo comunque pensare di arredarlo. Cercheremo soluzioni essenziali,...
Economia Domestica

Guida ai tessili per il bagno

Il bagno è un ambiente della casa che, come ogni altra stanza, possiamo arredare a nostro piacimento scatenando la nostra fantasia anche per quel che riguarda i tessili. Questi sono formati da asciugamani e accappatoi, tappetini, tende per l'eventuale...
Ristrutturazione

10 consigli utili per realizzare un bagno in un piccolo spazio

Se in casa avete una stanza da bagno decisamente piccola, per ottimizzare lo spazio a disposizione, potete adottare alcune tecniche di arredo, oppure optare per delle soluzioni alternative ugualmente funzionali. In riferimento a ciò, ecco una lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.