Come lavare a secco i vestiti in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si deve lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee guida, sfruttando anche dei prodotti naturali di facile reperibilità. Nella guida che segue vi saranno a tal proposito forniti alcuni consigli su come lavare a secco i vestiti in casa.

26

Occorrente

  • Aceto di vino bianco
  • Acqua pulita
  • Panno di tela bianco
  • Limone, sale e bicarbonato di sodio
  • Panno in microfibra
36

Il lavaggio a secco è un modo efficiente per detergere gli abiti, specialmente se si tratta di quelli realizzati con tessuti delicati e che non possono essere lavati solamente in acqua, ma necessitano di un processo più complesso. Come prima cosa bisogna assicurarsi che l'indumento sia effettivamente idoneo a questo tipo di lavaggio, e ciò è visibile sull'etichetta con il relativo simbolo di un cerchio. Alcuni capi, specie se di marca, sono corredati di una mini guida in cui sono presenti delle dettagliate istruzioni per il lavaggio che se a secco viene indicato con varie lettere e corredato da consigli e prodotti idonei al tipo di fibra.

46

I prodotti normalmente utilizzati per eliminare lo sporco in questo processo di lavaggio a secco sono essenzialmente dei solventi, come ad esempio il percloroetilene che tuttavia è di difficile reperibilità, per cui potete usare dei detergenti alternativi e sicuramente più naturali e meno nocivi. Una volta trovato il prodotto giusto, prendete il vestito da pulire a secco e appoggiatelo su un piano di lavoro opportunamente coperto da una incerata, per evitare che si rovini. Mescolando poi acqua gassata, aceto di vino bianco e del bicarbonato di sodio, otterrete una sostanza cremosa, che con un batuffolo di cotone dovrete tamponare leggermente sulle macchie presenti. Dopo aver asportato la macchia e l'alone, potete poi pulirlo con un panno bianco e umido, prima di metterlo al sole per farlo asciugare.

Continua la lettura
56

Una volta asciutto, il vestito deve essere stirato secondo le indicazioni che troverete all'interno dell'etichetta o nel piccolo manuale allegato. Tuttavia, se non ci sono delle macchie ben evidenti, è il caso di trattarle con una soluzione a base di succo di limone mescolato con del sale. Il composto diventato cremoso va strofinato leggermente sulla zona interessata dalla macchia e lasciato in posa per circa mezz'ora. Trascorso il tempo necessario, la sostanza pulente va eliminata dal vestito e successivamente ripulita utilizzando un panno in microfibra di colore bianco leggermente inumidito con acqua fresca e pulita. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Trascorso il tempo necessario, la sostanza pulente va eliminata dal vestito e successivamente ripulita utilizzando un panno in microfibra di colore bianco leggermente inumidito con acqua fresca e pulita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere le etichette dai prodotti con qualche goccia d'olio

Quante volte vi è capitato di comprare un regalo alla vostra famiglia, alla fidanzata oppure al vostro miglior amico, tornare a casa per fasciarlo con la carta da regali e poi come di consueto ti accorgi che c'è attaccato al regalo quell'etichetta testarda...
Economia Domestica

Come rimuovere le etichette dalle bottiglie

Gli intenditori di vino sanno ben che togliere l'etichetta da una bottiglia di buon vino è una competenza preziosa che bisogna avere. Questo perché il processo di rimozione di un'etichetta di carta è un processo lungo e meticoloso che spesso è necessaria,...
Economia Domestica

Come creare etichette per valigie

Generalmente, quando si acquista una valigia, in dotazione viene fornita un'etichetta in plastica, in cui inserire le proprie generalità, per poterla identificare in caso di smarrimento o ritardato arrivo nell'aeroporto di destinazione. Tuttavia, è...
Pulizia della Casa

Come asciugare i capi delicati

Anche se le moderne tecnologie ci hanno fornito funzionali e rapidi sistemi elettronici per asciugare i capi di abbigliamento, non sempre possiamo contare sulle asciugatrici automatiche o sulla centrifuga sfrenata. Soprattutto per i capi delicati, sarebbe...
Economia Domestica

Come decorare la pasta di bicarbonato

Molto spesso con l'arrivo della stagione fredda, purtroppo arrivano anche i malanni che ci costringono a stare a casa. Per non annoiarci in questi giorni di ozio forzato, possiamo dedicarci ai lavoretti di modellismo. Non molto conosciuta per questo scopo,...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire il parquet in modo ecologico

Se in casa abbiamo nelle varie stanze dei pavimenti rivestiti con il parquet, possiamo pulirli in svariati modi ed in relazione alla loro finitura. Si tratta nello specifico di usare prodotti naturali anzichè quelli chimici, spesso nocivi o contenenti...
Pulizia della Casa

Come produrre un antipulci naturale per l'ambiente

Se in casa abbiamo un cane con il suo collare antipulci, ma temiamo che l'ambiente domestico possa infestarsi di questi pericolosi e nocivi insetti, dobbiamo necessariamente far ricorso ad alcuni prodotti naturali in grado di tenerli lontano da divani,...
Pulizia della Casa

Come Lavare Il Pavimento In Mattonelle

Nella maggior parte delle case il pavimento è composto da mattonelle e, non sempre la loro pulizia si dimostra semplice come si potrebbe pensare. Tuttavia, in base al tipo di mattonelle cambia anche il metodo di pulizia. Spesso non basta semplicemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.