Come lastricare un cortile

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Andare a lastricare il proprio cortile, produce ottimi vantaggi. Nel mercato è presente una svariata gamma di materiali differenti per andare a realizzare pavimentazioni di diverso tipo. Prima di andare a lastricare il cortile, bisogna verificare che non siano presenti delle tubature, o comunque fili che durante il lavoro potrebbero andare a rovinarsi e, successivamente, rompersi. Misurate l'intera area e disegnate il progetto in scala. Determinate il tipo e la dimensione dei mattoni che intendete utilizzare. Delineate la zona da lastricare con dello spago. Impiegate del legname per marcare i bordi nell'area dell'edificio e contrassegnate le zone curve con delle stringhe. In questa guida andrò a spiegare passo passo le informazioni necessarie per comprendere come lastricare un cortile.

28

Occorrente

  • Mattoni, sabbia, scopa, ghiaia, metro, compattatore piatto, sistemi di ritenuta
38

Dovete necessariamente andare a determinare la pendenza di cui avrete bisogno per il vostro lavoro. Nel caso in cui vorrete far defluire l'acqua ad una velocità di circa 2,5 centimetri per ogni 6 metri di pavimentazione, la lastricata dovrà essere forzatamente in pendenza. Andate, quindi, a calcolare l'esatta posizione del punto più alto della pavimentazione. Scavate l'area. Se lavorate in una zona ampia, vi consiglio d'utilizzare un piccolo escavatore per andare a rimuovere il materiale; sarà necessario scavare con le finitrici almeno 10 cm di profondità per ricavare il materiale di riempimento. Ad esempio, se le finitrici presentano uno spessore di 2 centimetri, bisogna scavare fin quando non si raggiungono i 15 cm di profondità (i cortili di traffico più elevati forniscono un livello di riempimento più profondo).

48

Nella parte sottostante del piano di scavo, andate a comprimere in modo deciso il terreno. Qualora il cortile da lastricare sia decisamente vasto, utilizzare un compattatore piatto. Realizzate con un materiale come la ghiaia, una fondazione, lasciando libera la parte superiore. In ogni fase di posa della fondazione, dovrete andare a calcolare il grado necessario per la preparazione. Proseguite compattando la ghiaia bagnando ogni 3 centimetri il terreno. Assicuratevi che la ghiaia sia ben solida e che non si sposti.

Continua la lettura
58

Eseguite una linea che parta dal punto più alto del grado di pendenza, al punto più basso, per poi accertarvi d'aver raggiunto la pendenza da voi desiderata. Per farlo, misurate dalla parte superiore della linea di grado, con intervalli di circa 50 centimetri. Installate i sistemi di ritenuta (è possibile acquistare le restrizioni nei negozi di forniture per l'edilizia) fuori dai margini del progetto. Stabilite uno strato di sabbia in cima alla ghiaia. Assicuratevi che la parte superiore di ciascuno degli apparati sia all'altezza necessaria per il grado richiesto. Proseguite andando a riempire con della sabbia, ogni sezione.

68

Ora, andate a rimuovere i tubi, per poi colmare le lacune con la sabbia. La superficie dovrà risultare completamente liscia. Usate una sega per tagliare i mattoni, in modo che possano adattarsi perfettamente alle curve per completare le bordure. Utilizzate una scopa per poter eliminare la sabbia nelle fessure della pavimentazione. Mettete un altro strato di riempimento di sabbia sulla parte superiore delle pietre ed eliminate le crepe per garantire un adattamento stretto.
Visitate anche: http://it.wikihow.com/Lastricare-il-Giardino.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatelo anche in casa vostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come eseguire la pavimentazione di un cortile

Quando acquistiamo un'abitazione nuova, cerchiamo sempre qualcosa che possegga un bel giardino magari con un cortile. Purtroppo però, non tutte le case possono soddisfare le nostre esigenze. Infatti è molto probabile trovare sul mercato, case con il...
Esterni

Come abbellire il cortile di casa

Le abitazioni indipendenti vengono spesso valorizzate da un bel cortile. Si tratta di uno spazio esterno di dimensioni variabili che viene reso funzionale con una pavimentazione e alcune specifiche decorazioni. Il pavimento ci permette di effettuare le...
Esterni

Come decorare un cortile interno

Se abbiamo una casa con annesso un cortile interno (privato o condominiale), possiamo per nostra iniziativa o di comune accordo con gli altri inquilini, decidere di decorarlo per renderlo più accogliente e magari con un tema ben preciso. Nei passi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Esterni

Come realizzare una zona appartata nel cortile di casa per prendere il sole

Nel corso della meravigliosa stagione estiva, abbastanza spesso si ha la necessità di staccare leggermente la spina. Questo è possibile rilassandosi sdraiati comodamente sotto ai raggi solari oppure leggendo un buon libro direttamente nel cortile della...
Esterni

Come pulire le piastrelle del cortile

In casa si effettuano molti lavoretti per rendere la casa stessa confortevole, ma anche bella. Tra le pulizie che si fanno in casa, troviamo lavare per terra e pulire i vetri delle finestre. Ma anche pulire i sanitari. Oltre a dedicarsi della parte interna...
Pulizia della Casa

Come pulire un cortile in lastricato o calcestruzzo

Con l'inizio della bella stagione, si dà inizio alle grandi pulizie di primavera. Ripulita tutta la casa, bisogna passare al cortile e purtroppo, malgrado le cure che gli abbiamo sempre dedicato, le sue condizioni, dopo l'inverno, la pioggia e lo smog,...
Pulizia della Casa

Come Eliminare La Muffa Dal Cortile

Le muffe sono dei funghi a più cellule e si riproducono tramite delle spore. Esse possono essere un problema specialmente quando si formano in ambienti chiusi come cantine e bagni. Quando la muffa si presenta sui muri e sul soffitto intacca completamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.