Come isolare termicamente la propria casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Nella progettazione o acquisto di una casa, l'isolamento termico è un aspetto fondamentale. Isolare termicamente la propria casa significa soprattutto risparmio energetico. Negli ultimi tempi questi argomenti si regolano con apposite norme. Bisogna attenersi ad esse anche in caso di ristrutturazione o restauro di una casa antica. Adeguandola opportunamente alle nuove disposizioni. Le fasi da eseguire per isolare termicamente la propria abitazione sono variabili.
Infatti si attuano secondo l’anno di costruzione dell’edificio ed ai materiali di cui si compone. È possibile effettuare gli opportuni interventi con l'ausilio di esperti. Ma, con un po' di pratica, alcuni di essi si possono eseguire con il fai da te. Ecco quindi come isolare termicamente la propria casa, badando anche al budget.

28

Occorrente

  • Pannelli di polistirolo; intonaco a malta; materiali liquidi isolanti; pellicole isolanti; vetrocamera; strisce isolanti.
38

Intervenire sulle pareti con la tecnica del "cappotto"

Per isolare termicamente la propria casa, dobbiamo innanzitutto considerare le pareti. Su di esse si può intervenire sia internamente che esternamente. Oppure agendo nelle intercapedini. Uno degli interventi esterni più diffusi e’ il “cappotto”. Con questo metodo si sistemano dei pannelli di polistirolo sulle pareti esterne dell’edificio. Poi, per il fissaggio, si ricoprono con intonaco a malta. Anche internamente alla casa si può utilizzare il medesimo sistema. Ma ciò comporta il trasferimento dei termosifoni e di tutte le prese. Pertanto non è sempre attuabile. Tranne che sia impossibile il rivestimento esterno, per non modificare l’aspetto architettonico degli immobili storici. In caso di presenza di intercapedini, si possono riempire i loro spazi interni con materiali liquidi isolanti. Questi, una volta solidificati, fisseranno gli spazi vuoti.

48

Isolare il tetto

Isolare termicamente la propria casa significa agire anche sul tetto. In presenza di lastrici solari o terrazzi, occorre l'inserimento di apposite pellicole isolanti sotto la pavimentazione. Se invece si tratta di una mansarda, si applica l’isolante sulle pareti inclinate. È necessaria tuttavia una accurata verifica dell'efficienza dei condizionatori e degli impianti di riscaldamento.

Continua la lettura
58

Limitare la dispersione del calore

Pur senza l'intervento di professionisti, si può limitare la dispersione del calore con alcuni accorgimenti. In tal caso, è opportuna la sostituzione di tutte le finestre ad unico vetro con quelle a vetrocamera. Per isolare termicamente in modo ottimale la propria casa, sulle finestre si può applicare una pellicola specifica. Il suo potere di riflettere il calore mantiene correttamente il riscaldamento interno degli edifici. Per agire sugli spifferi, è consigliabile l'uso di strisce isolanti sui margini delle finestre.

68

Rivolgersi a degli esperti quando necessario

Per il mantenimento termico nella propria casa non è dunque indispensabile del combustibile. Le abitazioni di nuova costruzione posseggono dei sistemi tecnologici adatti. Questi sono in grado di recuperare l’energia termica interna della casa. Oppure usufruiscono di impianti geotermici, tramite i quali si sfrutta il calore della crosta terrestre o del vento per la produzione di energia.
Isolare termicamente in modo adeguato la propria casa è un lavoro complesso. Spesso è necessaria l'azione di professionisti e di operai capaci di svolgere correttamente i propri compiti. Per un lavoro a regola d'arte nella propria casa, secondo le normative vigenti, è quindi opportuno rivolgersi a degli esperti. http://www.rinnovabili.it/miniguide/10-consigli-per-isolare-meglio-la-tua-casa-666/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aerare le stanze di mattina presto, evitando di aprire le finestre durante il giorno nei tempi di freddo intenso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come scegliere l’isolante per coibentare termicamente un edificio

Se si isola termicamente un'abitazione si ha sicuramente un'inferiore dispersione di calore. Così facendo si riesce a ridurre notevolmente il dispendio energetico necessario per riscaldare l'appartamento durante la stagione invernale e per mantenerla...
Ristrutturazione

Come isolare i cassonetti delle tapparelle

Quando si installano in casa delle serrande o tapparelle, che siano esse automatizzate oppure da utilizzare a mano, esse saranno avvolte all'interno di un cassonetto. Il cassonetto non è altro che quel vano, posizionato proprio in cima alla tapparella,...
Ristrutturazione

Come isolare una casa

Ecco a voi, cari lettori, una bella guida, tramite cui poter imparare, come isolare una casa, nel modo più veloce ed efficace possibile. Avere una casa che sia ben isolata dall'esterno e quindi non disperda il calore che viene da dentro e non riceva...
Ristrutturazione

Isolamento termico infissi: consigli

Molte volte capita che si spendono molti soldi in bollette per gas o energia elettrica perché la propria casa non è ben isolata termicamente. Un buon isolamento permette invece di spendere molto meno, evitando dispersione di calore o spifferi. Inoltre,...
Ristrutturazione

Come coibentare il controsoffitto

La coibentazione è una tecnica di isolamento che può essere applicata sia per isolare termicamente due ambienti aventi temperature molto differenti, sia per isolare acusticamente una stanza in modo da renderla insonorizzata. In questa guida vedremo...
Esterni

Come isolare tubi esterni dell'acqua

D'inverno può capitare che con l'abbassamento delle temperature, soprattutto nelle città più fredde, l'acqua nelle tubazioni esterne geli, impedendo o limitando drasticamente l'uso di acqua corrente nell'abitazione. Per quanto questo possa sembrare...
Economia Domestica

Gommapiuma come isolante termico: pro e contro

In commercio esistono numerosi materiali che consentono di coibentare la propria casa e proteggerla da suoni molesti e da perdite di calore. Grazie ai pannelli di polietilene, di lana di roccia e di poliuretano, è possibile isolare ogni parete. Tra tutti...
Ristrutturazione

Guida ai sistemi a cappotto

La dispersione termica è una delle problematiche più comuni negli edifici e nelle abitazioni più vecchie. Questa è la causa di uno spreco di energia enorme, che fa lievitare le bollette rispetto agli edifici più moderni. Uno dei sistemi di coibentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.