Come isolare le pareti esterne della casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Da diversi anni assistiamo ad una rinnovata sensibilità verso il tema del risparmio energetico. Stiamo assistendo ad un modo nuovo, rinnovato, di concepire le nostre abitazioni. Il mondo sta risentendo molto dell'impatto ambientale che le persone provocano, anche inconsapevolmente. Tuttavia, scoprirete come spesso all'eco friendly, ossia all'uso più rinnovabile delle nostre abitazioni, si collega anche un utile risparmio economico. Un buon modo per partecipare attivamente ad avere un comportamento più sostenibile, è quello di isolare le pareti della propria casa. Sia le pareti esterne, sia quelle interne, possono essere isolate. Esistono diversi modi per isolare le pareti della casa, diversi in base alle esigenze e alla struttura dell'edificio abitativo. In questa guida scoprirete semplici ed utili trucchi per isolare le pareti esterne della vostra casa.

24

Metodo a cappotto esterno

Il metodo più comune e probabilmente il efficace è detto "a cappotto esterno". Questo metodo consiste nel fare uso di pannelli esterni isolanti. Essi sono composti di lana minerale e polistirene espanso. Coprono le pareti esterne tramite la saldatura e tramite l'intonaco. L'aggiunta di una grata, inoltre, vi garantirà che l'installazione effettuata sia ben stabile. I pannelli sono in genere spessi 6 centimetri. Questo impedisce la dispersione del calore e l'ingresso del freddo. Per questo, questo metodo è la scelta ideale per una casa soggetta a forti escursioni termiche (cioè, la variazione di temperatura fra giorno e notte).

34

Metodo a cappotto interno

Un altro metodo è detto isolamento "a cappotto interno". È una scelta più adatta a edifici pubblici, in quanto non essi non sono soggetti a riscaldamento costante. Isolare le pareti con questo metodo permette una diffusione più rapida del calore. I pannelli isolanti ricopriranno i muri interni. È pratica comune l'aggiunta di pannelli in cartongesso. È una scelta sia estetica sia pratica. Inoltre sono di facile installazione, facilmente reperibili in commercio. Questo rende l'operazione semplice anche per i non specialisti. Oltre alle modalità citate c'è un'altra soluzione più laboriosa, ma comunque efficace. Consiste nel riempimento dell'intercapedine, che vedremo nel prossimo passo.

Continua la lettura
44

Metodo del riempimento dell'intercapedine

L'area dell'intercapedine può essere riempita con diversi materiali dalle proprietà isolanti. Uno di questi può essere il sughero. Ma anche la resina liquida e l'argilla espansa sono efficaci. Isolare le pareti, esterne o interne, con questa modalità è meno comune ma comunque efficace. Infine è possibile isolare la casa tramite pareti ventilate. Bisogna pianificare l'installazione di simili pareti prima di costruire la casa. Il vantaggio delle pareti ventilate sta anche nell'isolamento acustico. Pareti esterne di questo tipo si compongono di due pannelli divisi da una camera d'aria. All'interno della camera d'aria è presente lana di roccia, che è dotata di particolari proprietà isolanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come isolare termicamente la propria casa

Nella progettazione o acquisto di una casa, l'isolamento termico è un aspetto fondamentale. Isolare termicamente la propria casa significa soprattutto risparmio energetico. Negli ultimi tempi questi argomenti si regolano con apposite norme. Bisogna attenersi...
Ristrutturazione

Come isolare i muri e risparmiare

La coibentazione delle pareti influisce molto sull’economia energetica. Muri ben isolati impediscono la dispersione del calore, permettendo di risparmiare sul costo della bolletta. Inoltre, eliminano la presenza di eventuale umidità e muffa, migliorando...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente una parete in cartongesso

Isolare termicamente una parete di cartongesso non è un’operazione complicata, anche se necessita di particolari competenze.Un ambiente convenientemente isolato si mantiene più caldo in inverno e più fresco in estate, con elevati risparmi energetici....
Ristrutturazione

Come isolare e impermeabilizzare un terrazzo

Un terrazzo ha bisogno di manutenzione ordinaria e straordinaria. Quando si fanno queste operazioni si deve applicare una nuova guaina e fare il rifacimento della pavimentazione. L'impermeabilizzazione di un terrazzo (o di un tetto) e l'isolamento sia...
Ristrutturazione

Guida ai sistemi a cappotto

La dispersione termica è una delle problematiche più comuni negli edifici e nelle abitazioni più vecchie. Questa è la causa di uno spreco di energia enorme, che fa lievitare le bollette rispetto agli edifici più moderni. Uno dei sistemi di coibentazione...
Ristrutturazione

Come isolare acusticamente la casa

Ciò che andremo a scrivere nei tre passi che contraddistingueranno questa guida si occuperà, come avrete sicuramente compreso tramite la lettura del titolo della stessa, della casa. Andremo a spiegarvi, in maniera sintetica e semplice, come riuscire...
Ristrutturazione

Come isolare una casa

Ecco a voi, cari lettori, una bella guida, tramite cui poter imparare, come isolare una casa, nel modo più veloce ed efficace possibile. Avere una casa che sia ben isolata dall'esterno e quindi non disperda il calore che viene da dentro e non riceva...
Ristrutturazione

Come isolare un sottotetto

Si definiscono a "Risparmio energetico" tutte quelle tecniche che danno la possibilità di non sprecare energia. Molteplici sono i metodi che consentono di raggiungere questo obiettivo, ma nessuno può essere considerato economico. Però l'investimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.