Come installare un'altalena

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se è un vostro desiderio compiere un gesto speciale per i vostri figli, regalando loro un oggetto che gli permetterà di divertirsi in compagnia dei loro amici, quale cosa migliore di un'allegra altalena? Soprattutto se avete in casa uno spazio esterno, giardino, terrazzo o balcone che sia, un'altalena può essere davvero il compagno di giochi ideale: i vostri bambini avranno modo di trascorrere del tempo all'aria aperta, evitando così di trascorrere ore intere davanti al televisore, con le conseguenze, talvolta spiacevoli, che tutti conosciamo. Ma se non avete una buona manualità, installare da soli un'altalena potrebbe essere un compito gravoso: in questa guida vi spiegherò come riuscirci, avendo a disposizione un po' di tempo e mettendoci un pochino di impegno.

26

Occorrente

  • Vanga
  • chiave fissa o chiave a bussola
  • bulloni
36

L'altalena deve essere installata di preferenza sull'erba o nella sabbia, su di una superficie pianeggiante e in una zona in cui lo spazio non manca. La parte superiore della struttura può arrivare fino a circa 2 m, a volte anche 2,5 m dal suolo, ma esistono altalene di tutte le misure, adatte ad ogni età ed esigenza. La struttura è costituita da almeno 4 gambe, collegate a due a due da una trave trasversale e da una trave portante che poggia sulle gambe. I vari elementi sono fissati gli uni agli altri per mezzo di lunghi bulloni. L'altalena non deve assolutamente oscillare sulla sua base, e deve quindi essere ancorata sempre al suolo. Le gambe devono essere fissate per almeno 70 cm nel terreno ed essere unite da una trave di collegamento, per motivi di sicurezza. Alcuni fabbricanti forniscono ancoraggi metallici di circa 60 cm, che vengono avvitati al terreno e poi alle gambe dell'altalena per mezzo di caviglie.

46

Eviterete le oscillazioni laterali dell'altalena, puntellandola sui due lati con una trave diagonale; appendete poi i sedili, la scala di corda e gli altri accessori: potete sia appenderli con degli anelli che circondano la trave principale, sia agganciarli con dei bulloni che l'attraversano. Passate la parte filettata del bullone attraverso il legno.

Continua la lettura
56

Infilate un grosso anello chiuso sull'anello aperto costituito dall'altra estremità del bullone. Ogni bullone è fissato per mezzo di due dadi, serrati l'uno sull'altro, in modo da garantire un fissaggio sicuro. Sia in un caso che nell'altro, inserite le apposite protezioni di nylon, per impedire l'attrito della corda contro il metallo o del metallo contro il metallo. Ora la vostra altalena è pronta: preparatevi a trascorrere indimenticabili momenti insieme ai vostri bambini, che è bene con lasciare mai soli mentre la utilizzano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come montare un'altalena per bambini in campagna

Uno dei passatempi preferiti dai più piccoli è sicuramente l'altalena; è uno di quei giochi intramontabili, che sembra non sentire il passare del tempo, non si evolve e non scompare. Se siete in possesso di un bel giardino oppure avete una casa in...
Arredamento

Gli accessori più belli per un terrazzo moderno

Se il nostro terrazzo abbiamo deciso di impostarlo con un nuovo design più moderno, è importante aggiungere anche degli accessori in sintonia con il nuovo stile. In commercio ci sono infatti, tantissimi elementi in grado di renderlo funzionale, esteticamente...
Esterni

5 idee fuori dal comune per arredare la camera dei bambini

Come vedremo nel corso di questa guida dedicata all'arredamento della casa, con un po' d'impegno e un minimo di fantasia è possibile arredare la camera dei bambini in modo originale ed elegante, senza investire cifre economiche esagerate e soprattutto...
Arredamento

Come arredare il portico in stile vintage

Quando si parla di arredare la propria casa, la parte più difficile che si può incontrare è quella di deciderne lo stile e trovare i mobili adatti per uniformarlo. Ultimamente il vintage è lo stile che va più di moda, sia per quanto riguarda l'abbigliamento,...
Esterni

Come scegliere un'amaca per il giardino

Tutti sono d'accordo che il risultato finale della scelta di un'amaca è un estremo relax e un comfort beato. Queste sono progettate in modo diverso a seconda della destinazione d'uso. Per esempio, quelle in tessuto sono adatte per essere impiegate in...
Esterni

Come arredare il giardino con il legno

Arredare il giardino non è proprio una cosa semplice da fare: per potere godere appieno di questo spazio all'aperto, oltre ai fiori e alle piante, è importante scegliere dei mobili e complementi d'arredo che vi diano la possibilità di godere in tutta...
Esterni

Come allestire un parco giochi in giardino

Il giardino è uno spazio protetto all'aria aperta dove i bambini possono giocare liberamente. Le attività che possono svolgere in questo ambiente sono salutari ed educative e facilitano la socializzazione. Vediamo come allestire un parco giochi in giardino,...
Esterni

Come addobbare il giardino per un compleanno

Spesso i compleanni vengono festeggiati al ristorante, ma capita non di rado di non essere soddisfatti del servizio che questi locali ci offrono, quindi cosa c'è di meglio allora che festeggiare nell'intimità della propria abitazione, senza vincoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.