Come installare l'illuminazione da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per dare un po di luce al nostro giardino e renderlo più accogliente, ricordiamo che in commercio esistono diverse tipologie d'illuminazione, sta a noi scegliere quella più consona alle nostre esigenze. Se abbiamo un minimo di esperienza per questo tipo di lavoro di elettronica non sarà necessario chiedere l'aiuto di un professionista. Basterà seguire questo tutorial, dove verrà illustrato dettagliatamente il corretto procedimento. Un’adeguata illuminazione da esterno, oltre a migliorare esteticamente il giardino, rende anche più sicura l’abitazione e ne aumenta il valore economico. Leggiamo attentamente i passi di questa guida per capire come installare l'illuminazione da giardino.

27

Occorrente

  • Per la linea elettrica: interruttore differenziale 30A, interruttori magnetotermici 10A e/o 16A, cavo elettrico a doppio isolamento con 3 conduttori, tubo corrugato, sabbia
  • Per la posa del faretto interrato: faretti da incasso per esterno, ghiaia, malta
  • Per l’istallazione del lampione: lampione, cemento, matita, trapano, tasselli, tirafondi
37

Naturalmente l’alimentazione dell’impianto elettrico da esterno deve partire dal quadro generale di distribuzione. Prima di qualsiasi intervento, staccare l’interruttore differenziale e verificare, tramite un tester, che non ci sia più corrente. Adesso installiamo un interruttore differenziale 30A a monte del nuovo circuito, dal quale possiamo far partire una o più linee elettriche, a seconda delle vostre esigenze. Proteggiamo ogni linea con un interruttore magnetotermico 10A (per l’illuminazione) e 16A (per prese di corrente). Dopo aver stabilito la posizione dei vari punti luce, possiamo iniziare con lo scavo. Per evitare che i cavi si danneggino, proteggiamoli all’interno di un tubo corrugato ed interriamo ad una profondità di 80-90cm. Poi, ricopriamo con un ulteriore strato di 10 cm. Tuttavia, dai punti luce posizionati dobbiamo naturalmente far risalire i cavi in superficie.

47

Se è nelle nostre intenzioni mettere un faretto da incasso, allora ricordiamo che solitamente va inserito in una struttura cilindrica, che dobbiamo smontare per la posa. Sistemiamo la base su uno strato di ghiaia, così da assicurare il drenaggio dell’acqua piovana poi, appoggiamo la parte inferiore del cilindro su uno strato di malta a forma di anello, verificando che sia livellata rispetto al terreno. La malta non deve mai coprire la parte centrale, per permettere il libero drenaggio.
Quindi, inseriamo la ghiera e la guarnizione ferma cavo, introduciamo il cavo all'interno del faretto e raccordiamo i fili ai terminali, serrando il ferma cavo per assicurarne la tenuta. Infine, posiamo il faretto all'interno del suo alloggiamento.

Continua la lettura
57

L'installazione di un lampione prevedete una base in cemento profonda almeno 30 cm. Quindi, facciamo risalire il cavo di alimentazione esattamente nel centro del supporto. Adesso contrassegniamo i punti di fissaggio con una matita e pratichiamo dei fori, con l’aiuto di un trapano. Inseriamo i tasselli ed effettuiamo i collegamenti, fissando saldamente la base con i tirafondi. Non ci resta che fissare i diffusori dei lampioni sulla colonna ed effettuate il collegamento elettrico. Un piccolo consiglio: ricopriamo il cemento alla base di ogni lampione con un’aiuola o con una pavimentazione adeguata. Il risultato estetico sarà estremamente gradevole.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le connessioni elettriche del lampione e le derivazioni verso altre linee si possono realizzare solo all’interno della struttura di un apparecchio di illuminazione, o in una scatola di derivazione stagna.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come incassare i faretti nel cartongesso

Sono tantissimi i motivi che possono spingere a dover incassare dei faretti in un controsoffito o una parete in cartongesso, allora meglio che sappiate come fare o almeno che abbiate una valida guida che ve lo spieghi. Se state cercando di cambiare il...
Arredamento

10 consigli per illuminare meglio la nostra casa

L'home design ha sempre qualcosa di innovativo e travolgente da proporre per rimodernizzare lo stile della vostra casa. Ultimamente sta andando molto di moda creare dei giochi di luci. Lampadari e lampadine di tutti i colori e di ogni dimensione utile...
Esterni

Faretti da esterno: come sceglierli

In commercio esiste un vastissimo assortimento di soluzioni per l'illuminazione da esterni e scegliere quello piú adatto alle proprie esigenze e gusti puó rivelarsi complicato. Se giá avete optato per i faretti siete a metá dell'opera: avete le idee...
Ristrutturazione

Come ristrutturare l'impianto elettrico di casa

Se si compra una vecchia casa che bisogna rimodernare e ristrutturare completamente nel 90% dei casi l'impianto elettrico è interamente da sostituire. Specialmente con gli edifici di vecchio stampo sorge la necessità di rifare l'impianto elettrico oppure...
Arredamento

Come scegliere l'illuminazione per il soggiorno

Il soggiorno è il centro delle attività domestiche, soprattutto se include la zona pranzo. Nelle abitazioni esso, a volte, è il vero protagonista in quanto occupa la maggior parte della superficie dell'appartamento. Il soggiorno spesso è posto in...
Arredamento

Come scegliere i faretti led da incasso

I faretti led da incasso sono costituiti da due componenti principali: l'alloggiamento e l'assetto. Mentre la scelta del giusto assetto è in gran parte basata sul vostro gusto personale, scegliere il giusto alloggiamento potrebbe risultare un'operazione...
Economia Domestica

Come organizzare i circuiti di un impianto domestico

L'impianto elettrico di una casa si potrebbe definire un po' il suo sistema linfatico: al giorno d'oggi possediamo tanti e tali dispositivi elettronici che l'assenza di energia elettrica di traduce in una vera e propria tragedia. Però è anche importante...
Economia Domestica

Come comportarsi in caso di corto circuito

Il corto circuito è un particolare caso di conduzione elettrica nel quale la corrente assume il suo valore massimo. Generalmente il corto circuito più comune è quello che avviene in casa quando i fili neutro e di fase della corrente si toccano tra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.