Come incassare i faretti nel cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono tantissimi i motivi che possono spingere a dover incassare dei faretti in un controsoffito o una parete in cartongesso, allora meglio che sappiate come fare o almeno che abbiate una valida guida che ve lo spieghi. Se state cercando di cambiare il tipo di luci in casa, oppure state allestendo la vetrina del vostro negozio, o ancora volete creare una nicchia illuminata per mettere in mostra qualche cimelio, i faretti sono la scelta ideale. Inserirli nel cartongesso sarà un gioco da ragazzi, adatto anche ai meno esperti. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Lenza
  • Chiodi
  • Faretti
  • Trapano e punta
  • Fresa a tazza
37

Scegliere i punti

La scelta dei punti in cui incassare i faretti deve essere fatta con estrema precisione e deve tener conto di alcune necessità quali, il perfetto illuminamento di tutta la zona, la presenza o meno di tubi, cavi o ostacoli al di là del cartongesso, il perfetto allineamento di tutti i faretti. In base al numero di faretti e all'ampiezza della zona da illuminare bisognerà scegliere la distanza tra i faretti. Per aiutarvi in questa operazione e avere un'idea in prima approssimazione di come sarà il lavoro ultimato, usate dei chiodi e della lenza. Fissate i chiodi nel punto esatto in cui volete applicare ogni faretto e con la lenza create un reticolo che colleghi ogni chiodo all'altro.

47

Forare il cartongesso

Una volta scelti i punti, tracciate con una matita il contorno del faretto che abbia il suo centro coincidente col chiodo fissato. Usando un trapano ed una punta fine forate in due o tre punti lungo il perimetro tracciato per verificare l'eventuale presenza di ostacoli o fili elettrici. Se dovessero esserci ostacoli dovrete modificare il punto di fissaggio. In tal caso dovrete ridisegnare l'intera geometria per ottenere un risultato perfetto. Se invece non doveste riscontrare problemi procedete forando il cartongesso per l'intero perimetro. Solitamente i faretti sono di forma circolare, in questo caso utilizzare una fresa a tazza delle stesse dimensioni del faretto vi faciliterebbe il lavoro.

Continua la lettura
57

Fissare i faretti

Come ultima cosa bisogna fissare i faretti. A seconda del modello i faretti avranno diversi tipi di ancoraggio. La prassi comunque consiste nell'inserire il faretto con l'apposita copertura perimetrale che serve a nascondere i bordi del foro effettuato. Il faretto potrebbe avere degli incastri che vanno quindi incastrati nel foro o delle piccole viti da avvitare al cartongesso. In ogni caso prima di fissare definitivamente il faretto al cartongesso dovrete assicurarvi di aver collegato correttamente la rete elettrica e che i faretti funzionino alla perfezione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto con faretti

Nel campo dell'architettura e della progettazione negli ultimi anni, i controsoffitti e i faretti a led sono diventati ormai elementi onnipresenti nelle case. Molto spesso un controsoffitto con faretti si presenta come valida alternativa per l'illuminazione...
Arredamento

Come sostituire un faretto alogeno

I faretti alogeni hanno il vantaggio di emettere una luce superiore alle normali lampade a incandescenza e la loro durata varia dalle 2000 alle 6000 ore di utilizzo. Questo tipo di lampada si illumina per riscaldamento causato dal passaggio di corrente...
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'impiego di controsoffitti è una prassi molto comune, utilizzata spesso per per ribassare un soffitto oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa, o anche per altri scopi. Il soffitto di cartongesso è una soluzione...
Esterni

Faretti da esterno: come sceglierli

In commercio esiste un vastissimo assortimento di soluzioni per l'illuminazione da esterni e scegliere quello piú adatto alle proprie esigenze e gusti puó rivelarsi complicato. Se giá avete optato per i faretti siete a metá dell'opera: avete le idee...
Esterni

Come pulire i faretti da esterno

Illuminare, anche esternamente, la propria casa è molto importante se si vogliono svolgere attività all'aperto anche nelle ore serali. Non a caso, le soluzioni d'illuminazione sono molteplici anche in quanto ad estetica. I faretti da esterno, però,...
Arredamento

Come disporre i faretti in casa

Quando si deve effettuare una ristrutturazione in casa, di solito quello che si cambia in generale, sono, la pittura alle pareti delle stanze, oppure i mobili che le compongono. A volte, quando l'abitazione è troppo vecchia, l'impianto elettrico, può...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa con il cartongesso

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.