Come impermeabilizzare un balcone o una terrazza

di Patrizia Maimone difficoltà: media

Come impermeabilizzare un balcone o una terrazza I lavori di ristrutturazione della propria casa sono importanti, specialmente quando servono a migliorare la qualità della nostra vita all'interno dell'abitazione stessa. Uno dei lavori di maggiore importanza è quello dell'impermeabilizzazione. Questa serve per proteggere i nostri ambienti e garantire condizioni favorevoli di temperatura in ogni stagione, mantenendo una maggiore frescura durante l'estate e proteggendo dai danni delle condense durante l'inverno. Si evitano, inoltre, spiacevoli episodi di infiltrazioni di diversa natura. Parliamo, di seguito, di come impermeabilizzare nel modo migliore un balcone(o una terrazza). In particolare con questa metodologia non è necessario distruggere le piastrelle preesistenti.

Assicurati di avere a portata di mano: Impermeabilizzante. Pasta per finitura colorata. Pennelli. Rulli. Pala metallica. Scopa. Taglierino (o coltello). Rotolo di fascia protettiva per impermeabilizzazioni. Occhiali per la protezione degli occhi. Guanti.

1 Iniziamo con la fase di preparazione e pulizia della superficie su cui lavorare. Utilizzando un'apposita pala in ferro (più o meno come quelle che si utilizzano per spalare la neve) grattiamo via dalla superficie eventuali materiali superflui (come ad esempio vecchie impermeabilizzazioni ormai inefficaci) e con un coltello o un taglierino puliamo anche gli spazi tra una piastrella e l'altra. Infine, con una scopa puliamo per bene eliminando la polvere. Procediamo con l'applicazione del primer. Questo ci richiede una ventina di minuti circa, e una mezzora per l'indurimento. Tramite un piccolo rullo iniziamo a spargerlo sulla superficie, coinvolgendo anche i primi 20 cm di parete verticale. Terminiamo la posa e lasciamo indurire.

2 Dopo circa 3 ore dall'inizio del nostro lavoro, possiamo iniziare con l'impermeabilizzazione dei bordi. Prendiamo un rotolo di pellicola protettiva per impermeabilizzazioni (in vendita nei negozi specializzati) e tagliamo un rettangolo di circa 20 x 30 cm di dimensione. Pieghiamolo a metà e poi nuovamente a metà fino a formare un quadrato. Con una forbice tagliamo un cerchio da questo quadrato. In questo modo ne avremo 4 uguali. Prima di separarli effettuiamo un taglio dritto ad individuare il raggio del cerchio, in modo da praticare in ciascuno una piccola apertura.
Prepariamo l'impermeabilizzante mescolandolo con cura. Immergiamo al suo interno i 4 cerchi appena ritagliati. Strizziamoli e posizioniamoli in corrispondenza degli angoli. Utilizziamo le aperture di ogni cerchio per farli aderirl meglio. Miglioriamo il tutto aiutandoci con il pennello.

Continua la lettura

3 Tagliamo una prima striscia di fascia protettiva.  Immergiamo anch'essa nell'impermeabilizzante e iniziamo ad applicarla sui bordi superiori, ricoprendo anche per circa una decina di cm la parte iniziale della terrazza (o del balcone).  Approfondimento Come impermeabilizzare una terrazza lastricata (clicca qui) Passiamoci sopra il pennello imbevuto per favorirne l'aderenza.  Proseguiamo così per tutta la lunghezza.  Eliminiamo eventuali bolle d'aria usando il rullo.  Passiamo, quindi, al rivestimento orizzontale.  Versiamo l'impermeabilizzante sulla prima sezione da ricoprire e stendiamolo in modo uniforme servendoci di una pialla da muratori.  Per una migliore distribuzione utilizziamo anche il rullo.  Procediamo così per tutta la superficie.  Terminiamo, poi, con la finitura colorata.  Mescoliamo l'apposito composto e stendiamolo sullo strato di impermeabilizzante indurito utilizzando il rullo.  Dopo circa un'ora il tutto sarà perfettamente asciutto.. 

Come progettare un terrazzo Come impermeabilizzare un tetto in legno Come tinteggiare una parete con il rullo Come impermeabilizzare un pavimento per esterno

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili