Come imparare a stirare velocemente

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dopo l'ennesimo lavaggio la tua camicetta è di nuovo tutta strapazzata? Tuo marito ha una riunione importante e deve presentarsi al meglio? Sei solo in città? Devi andare ad un colloquio di lavoro? Tua sorella ha organizzato una festa per la sua laurea? Qualsiasi sia il motivo, il punto è sempre lo stesso. Hai bisogno di stirare un capo e, magari, devi farlo anche velocemente. Il problema è che non lo hai mai fatto prima o, comunque, non con così tanta preoccupazione. Ciò che conta adesso è che tu impari a stirare ed anche abbastanza in fretta. Ecco, quindi, una guida su come imparare a stirare velocemente.

25

Occorrente

  • ferro da stiro
  • asse da stiro
35

Conoscenze. Per poter stirare bene, soprattutto le prime volte, hai bisogno di sapere alcune cose. La prima cosa che devi sapere è che non si stira quasi mai a secco. Tutti i ferri da stiro hanno una parte aperta esteriormente all'interno della quale va inserita dell'acqua. L'acqua creerà una buona dose di vapore che ti consentirà di non bruciare i panni. Un'altra cosa che devi sapere è che ogni tessuto ha la sua temperatura. Sul tuo ferro da stiro, infatti, ci sarà una rotella con sopra indicati i vari tessuti. È fondamentale cambiare programma, ovvero temperatura, ad ogni capo. Non sai riconoscere i tessuti? Semplice. Leggi sull'etichetta il materiale che compone il tuo indumento.

45

Allenamento veloce. Hai diversi capi da stirare ma non hai idea di come fare, Il consiglio è quello di partire dal capo più semplice in modo da prenderci la mano velocemente senza scoraggiarsi. Se hai dei pantaloni inizia da quelli. I pantaloni sono molto facili da stirare, in quanto, dopo aver stirato i bordini delle tasche, basta passare il ferro sulla parte della gamba. Ovviamente quest'operazione va svolta due volte: parte anteriore e parte posteriore. In tal modo, anche chi non ha mai preso un ferro da stiro in mano, potrà avere un tempo a disposizione per farci un po' l'abitudine. Dai a questo punto la precedenza alle magliette ed, in ultimo, alle camicie che rappresentano l'indumento più difficile da stirare.

Continua la lettura
55

Trucchi. Non sai ancora stirare bene e stai iniziando adesso a capirci qualcosa. Soprattutto all'inizio, non metterti in situazioni complicate. Utilizza dei piccoli accorgimenti che ti renderanno la vita più facile. Il primo trucchetto consiste di lavare i panni a circa 40°. Inoltre, è consigliabile utilizzare l'ammorbidente. Altra accorgimento è quello di non utilizzare centrifughe troppo forti. Mettendo in pratica questi consigli sarà più facile stirare le prime volte e imparare a farlo per bene!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come stirare un pantalone a zampa

Per apparire sempre ordinati e ben curati, è sempre necessario indossare dei capi ben stirati. Ogni indumento deve essere perfettamente liscio, privo di pieghe e perfetto per essere indossato senza alcun problema. Tra i vari indumenti da stirare, esistono...
Economia Domestica

5 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Sono poche le fortunate che amano stirare, ma solitamente chiunque debba approcciarsi a questa operazione, la rimanda di volta in volta con il risultato di avere cestoni pienissimi di biancheria da smaltire con la stiratura. Eppure è uno dei lavori più...
Economia Domestica

10 trucchi per non stirare più

Le faccende domestiche possono pesare enormemente sul bilancio del proprio tempo libero. Ottimizzarle nel miglior modo possibile diventa una vera e propria necessità. Tra le incombenze settimanali e quotidiane, troviamo quelle del lavaggio degli indumenti...
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
Economia Domestica

Come stirare un capo d'abbigliamento in seta

Nonostante la sua ottima reputazione, la seta possiede delle fibre abbastanza dure che richiedono un lavaggio a secco e possono non resistere alla stiratura, specialmente alle alte temperature. Per stirare un capo fatto di tale materiale, potete utilizzare...
Economia Domestica

Come stirare sul tavolo

Molte volte ci si trova in viaggio e si ha la necessità di stirare un determinato capo, oppure si possiede una casa piccola e l'asse da stiro proprio non ci sta. In questo articolo sarà illustrato come stirare sul tavolo. Il rimedio di usare un tavolo...
Pulizia della Casa

Come stirare i vari tessuti senza fatica

La vita di una donna può essere paragonata ad un campo ad ostacoli! Lavoro, figli e faccende domestiche impegnano le giornate e le rendono stressanti e faticose. Riuscire quindi a scoprire qualche trucco pratico per agevolare le varie incombenze, può...
Pulizia della Casa

5 trucchi per stirare velocemente

Le incombenze domestiche sono sempre molte, tra i pasti da preparare, le pulizie da effettuare ed i panni da lavare e stirare, rimane ben poco tempo libero, inoltre, se ci aggiungiamo anche un lavoro fuori casa, impegnativo, dovrebbero avere giornate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.