Come imparare a fare il bucato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Fare il bucato è un'operazione che molte persone non riescono a fare correttamente. Spesso trovandosi in situazioni estreme si rischia di causare dei danni sui vestiti. Quando la biancheria è ingrigita si esagera con le dosi di detersivo e si lava di più. Inoltre, se stirando si fanno delle strane strisce lucenti vuol dire che non sono state lette le etichette. In questo tutorial si hanno degli utili consigli su come è imparare a fare il bucato senza commettere nessun errore irreparabile.

25

La prima cosa da fare è leggere attentamente le etichette. Su di esse è indicato a quale temperatura bisogna effettuare il lavaggio. Se la vaschetta ha la sottolineatura bisogna usare un programma per "delicati" e lavare pochi capi; la mano indica un lavaggio a mano. Per il candeggio il triangolo vuoto indica che si può versare la candeggina, quello barrato che è vietato il candeggio. Il triangolo con due linee oblique indica l'uso di sbiancanti a base di ossigeno e non di cloro. Per l'asciugatura un quadrato con un cerchio indica che il capo può essere messo nell'asciugatrice; un puntino che può essere asciugato a basse temperature. Due punti indicano l'uso dell'asciugatrice ad alte temperature; il cerchio barrato invece che si deve usare la macchina. Inoltre, il numero di puntini sul simbolo del ferro da stiro indica la temperatura: un punto ferro tiepido, due punti caldo, tre punti, molto caldo, barrato non stirare.

35

Imparare a fare il bucato vuol dire anche non danneggiare la qualità dei capi. A tal proposito è importante dividere i vestiti in base al colore (scuro, bianchi), alle fibre (cotone, lana, sintetici, delicati), alla velocità della centrifuga ed alle temperature di lavaggio. Si devono lasciare un po' in ammollo i capi molto sporchi. Se le macchie sono molto grasse basta utilizzare il sapone di Marsiglia o il detersivo per piatti; poi, i capi si devono mettere in lavatrice. Bisogna assicurarsi di aver chiuso le cerniere e aver svuotato le tasche da fazzoletti, monete ed altri residui.

Continua la lettura
45

Un'altra operazione fondamentale riguarda il dosaggio del detersivo. Metterne troppo rispetto alle indicazioni non dà un miglior risultato, anzi i residui di liquido possono rimanere sui capi lavati. È opportuno unire abiti sia di grandi che di piccole dimensioni per agevolare la movenza nel cestello. Inoltre, la lavatrice va sempre riempita il più possibile per evitare sprechi di acqua e corrente. Per evitare la formazione di muffa il bucato non deve essere mai lasciato per troppo tempo nella lavatrice.

55

Bisogna stendere i capi in una stanza/zona abbastanza ventilata. Quelli bianchi possono essere asciugati al sole, i colorati è meglio metterli all'ombra. Per quanto riguarda la stiratura è fondamentale tener presente l'etichetta. Bisogna far raffreddare i vestiti stirati prima di sistemarli in armadio. Quando si fa il bucato è consigliabile dedicarsi completamente a questa operazione e non farlo sbadatamente. Se vengono seguite tutte le indicazioni della guida si possono ottenere degli ottimi risultati velocemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come si fa la lavatrice

La lavatrice è stata, per noi casalinghe, una grande scoperta e non smetteremo mai di ringraziare chi l'ha inventata. Però ci sono alcune categorie di persone, come gli studenti fuori sede, i single o i mariti abbandonati dalle mogli, che temono questo...
Ristrutturazione

Come creare la zona bucato in casa

Avete una casa piccola e non sapete dove posizionare tutto l'occorrente per poter fare facilmente il vostro bucato? Volete che la zona bucato sia funzionale e discreta, ma allo stesso tempo che occupi poco spazio? Ecco a voi qualche idea e suggerimento...
Pulizia della Casa

Come prevenire i depositi di pelucchi sui vestiti nell'asciugatrice

Se lavati in maniera corretta, gli indumenti trattengono sempre un poco di lanugine. Una delle funzioni più comuni dell'asciugatrice è proprio quella di eliminare gran parte delle fibre sciolte durante il programma di asciugatura; tuttavia, può succedere...
Economia Domestica

Come non stirare il bucato

I lavori domestici sono una realtà quotidiana. Non si può far a meno di pulire, lavare, cucina e stirare perché queste attività rientrano nella vita di tutti i giorni. È vero, però, che ci sono moltissime persone che fanno le faccende in modo sbagliato,...
Economia Domestica

5 consigli per per stendere il bucato in casa

Può capitare che in una sola giornata vengano fatte una o più lavatrici e può capitare al contempo, soprattutto con la fredda stagione, che giungano dei temporali improvvisi da compromettere una buona riuscita del bucato (soprattutto se stesso in uno...
Economia Domestica

Come stendere il bucato senza balcone

Stendere il bucato potrebbe sembrare un'operazione alquanto semplice e banale, essa però potrebbe complicarsi se nell'appartamento non vi sono balconi o spazi appositi dedicati ad essa. Naturalmente se l’assenza di balconi o terrazze è proprio il...
Economia Domestica

Come limitare i consumi dell'asciugatrice

L'asciugatrice entrata nelle case italiane ormai da anni è elettrodomestico che permette di asciugare il bucato appena lavato. D'altro canto però l'asciugatrice è anche uno strumento che comporta un grande consumo di energia elettrica, che a lungo...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare energia quando fai il bucato

Fare il bucato in lavatrice specie se la tua famiglia è molto numerosa, significa consumare tantissima energia elettrica nell'arco di un mese, il che si ripercuote non poco sui costi della bolletta energetica. Per minimizzare i consumi, ci sono tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.