Come illuminare la cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'illuminazione è sicuramente una parte integrante ed essenziale di qualunque arredamento. Che si tratti di un corridoio, una stanza da pranzo, una camera da letto oppure una cucina, possedere delle lampade adeguate e una luce favorevole allo svolgimento di qualsiasi tipologia d'attività riguardante il luogo è di enorme importanza. Nei passaggi successivi del seguente articolo, quindi, vi spiegherò come bisogna illuminare correttamente la cucina della vostra abitazione.

27

Importanza dell'illuminazione della cucina

Innanzitutto, è possibile sostenere che la cucina rappresenta uno dei luoghi dell'appartamento che viene impiegato quotidianamente per molto tempo e in differenti momenti della giornata. Pertanto, riuscirlo a illuminare correttamente è fondamentale per poter compiere le mansioni esercitate solitamente in questa stanza di casa: preparare gli alimenti, cuocerli oppure lavare le stoviglie sono delle azioni che necessitano dell'esatta illuminazione sia primaria che secondaria.

37

L'illuminazione primaria

La funzionalità dell'illuminazione primaria è quella di fornire la luce all'ambiente circostante in maniera generale. Essa potrebbe essere collocata centralmente alla cucina ed è possibile scegliere tra una plafoniera o un lampadario che rimanga sospeso al soffitto. Generalmente, per questa tipologia d'illuminazione vengono scelte delle lampadine alogene, perché sono sia economiche che ecologiche. Tali corpi luminosi centrali non sono sufficienti a dare una luminosità brillante a ogni angolo della cucina, per cui bisogna illuminare le zone d'interesse in modo specifico.

47

Guarda il video

Continua la lettura
57

L'illuminazione dei piani di lavoro

L'illuminazione secondaria è utile per illuminare le zone, come il piano cottura, dove si concentra l'attività principale compiuta in cucina, perché dare una luce brillante ai piani di lavoro consente di avere un'atmosfera più idonea affinché si possa cucinare adeguatamente. Nella cappa sopra i fornelli vi consiglio di mettere una fonte luminosa: in commercio esistono delle barre led adesive applicabili sul lato inferiore dei pensili e capaci di creare una luce diretta. Per illuminare le altre zone di lavoro, come una penisola dove solitamente preparate gli alimenti, potreste incassare dei piccoli fari a un'intercapedine.

67

L'illuminazione della zona lavandino

Oltre alla cottura e al piano di lavoro sarà necessario fornire una buona illuminazione anche alla zona lavandino. Una soluzione possibile è inserire, sotto dei pensili, alcuni piccoli fari, posizionandoli a una distanza minima di sessanta centimetri dalle vasche. Possedere una soddisfacente illuminazione in cucina è fondamentale non soltanto per riuscire a cucinare le pietanze in maniera maggiormente sicura e adeguata, ma anche per creare un'atmosfera calorosa all'interno di questa stanza che accoglie i momenti della giornata passati in famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare la zona lettura

Tutti quanti leggiamo e tutti quanti desideriamo una zona dove poter leggere i nostri libri tranquillamente e in maniera rilassata, ma uno dei problemi maggiori ...
Arredamento

Come illuminare il soggiorno

Quando parliamo di arredamento dobbiamo pensare ad ogni componente di cui necessita la nostra casa per renderla completa e accogliente. Ciò che sicuramente non può ...
Arredamento

Come illuminare il soggiorno

Quando parliamo di arredamento dobbiamo pensare ad ogni componente di cui necessita la nostra casa per renderla completa e accogliente. Ciò che sicuramente non può ...
Arredamento

5 consigli per illuminare meglio la casa

Quando iniziamo ad arredare una casa ci sono moltissime cose a cui prestiamo attenzione. Dalla scelta dei mobili alla loro disposizione, dal pavimento alla tonalità ...
Arredamento

Come scegliere i pensili della cucina

Spesso, al momento della progettazione di una cucina nuova ci si concentra esclusivamente sulle sue funzionalità e sulle varianti di colore, rischiando di dimenticare dettagli ...
Arredamento

Come illuminare un ristorante

L'illuminazione è un fattore molto importante, specie quando si tratta di un locale pubblico come il ristorante. Con un'illuminazione appropriata è possibile esaltare ...
Arredamento

Come illuminare gli interni

Uno degli aspetti di maggior importanza nell'arredamento della propria casa, è senza dubbio l'illuminazione. La sua funziona primaria, è quella di portare luce ...
Economia Domestica

5 modi per illuminare una mansarda

Al giorno d'oggi molte abitazioni, soprattutto nei centri cittadini, possiedono all'ultimo piano una mansarda, cioè un piccolo spazio, ricavato nel sotto tetto, in ...
Economia Domestica

Come scegliere le lampadine a led

Se abbiamo bisogno di un'illuminazione efficiente e nel contempo ottenere un sostanziale risparmio energetico, non c'è niente di meglio che optare per un ...
Arredamento

Come illuminare con fibre ottiche

La tecnologia, ogni anno ci regala molte novità, e tra queste, vale la pena citare le evoluzioni della fibra ottica, che oltre ad essere adatta ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.