Come fare una parete in cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia perché economico e resistente nel tempo: come dice la parola stessa, è formato da una parte di gesso, racchiusa tra due fogli di cartone. È un materiale davvero molto versatile e si può usare sia per creare nuovi ambienti che per nasconderli. Infatti, con una parete in cartongesso si può coprire un soffitto rovinato o preparare il terreno per installare dei faretti ma si può anche chiudere un arco o una porta e aprirli da un'altra parte: insomma, con il cartongesso potete fare qualsiasi cosa spendendo davvero poco. Per realizzare una parete in cartongesso, non dovete fare altro che seguire questa utile guida.

27

Occorrente

  • sega
  • taglierino
  • livella
  • filo a piombo
  • chiodi da carpentiere
  • viti autofilettanti
  • stucco
  • carta vetrata
  • vernice
37

La prima cosa che dovete fare è decidere dove creare la nuova parete e poi segnare delle linee guida sul pavimento, sulle pareti laterali e sul soffitto. In secondo luogo dovrete costruire lo scheletro della nuova parete, utilizzando una lastra in metallo o in legno, poi mettete sulle linee guida un travetto, che fisserete con tasselli ad espansione. In seguito, dovrete tagliare il travetto dove verrà messa la porta, in modo tale da fissare il telaio a due traverse verticali, da mettere subito all'esterno del telaio. Per fissare la parete dovrete usare chiodi lunghi 8-9 cm, quelli da carpentiere, visto che il telaio e le traverse sono abbastanza spesse.

47

Adesso dovete rinforzare il vano che ospiterà la porta con una traversa orizzontale; ad una distanza di 60-80 cm posizionate i montanti verticali che fisserete alle travi del soffitto e del pavimento e mettete delle traverse tra i montanti e fissate tutto ancora con dei chiodi da carpentiere. Infine, attaccate alla struttura la parete di cartongesso tramite viti autofilettanti, avvitate in modo da lasciare delle intercapedini: queste serviranno a far passare fili e tubi per impianti elettrici ed idraulici e anche per poter mettere del materiale isolante o coibentante in modo da avere anche l'isolamento termico.

Continua la lettura
57

Alla fine bisogna fare le rifiniture: stuccate il tutto e quando lo stucco sarà pronto, passate della carta vetrata in modo da livellare la superficie. Successivamente, date una mano di fondo e dopo passate alla pittura vera e propria. Quando sarà asciutta potete proseguire il vostro lavoro in base al progetto che avete in mente. Potete applicare delle piastrelle oppure appendere dei quadri o degli stucchi ornamentali, insomma tutto quello che volete perché la parete in cartongesso non ha nulla da invidiare ad una vera parete in muratura.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una libreria in cartongesso

Il cartongesso è un materiale edilizio nato in America e che ha visto il suo utilizzo aumentare costantemente nel corso degli anni, grazie alle sue doti di leggerezza e versatilità. Ormai, oltre ad essere usato per tantissimi lavori, è impiegato anche...
Ristrutturazione

Come costruire il telaio per un divisorio

Se all'interno o all'esterno della vostra casa dovete costruire un divisorio, è necessario creare un telaio, che serve da sostegno al materiale che poi andrete ad utilizzare come ad esempio legno plastica o cartongesso. Per ottimizzare il risultato è...
Ristrutturazione

Come realizzare un armadio a muro in cartongesso

Sfruttare al meglio gli ambienti spesso è fondamentale, in modo particolare, se si ha una casa con una quadratura limitata. Uno dei modi per guadagnare spazio in una camera da letto è costruire un armadio a muro in cartongesso, così da utilizzare angoli...
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
Ristrutturazione

Come coprire i mattoni con il cartongesso

Il cartongesso è la soluzione ideale per eseguire lavori di ristrutturazione oppure per ricoprire muri che presentano imperfezioni, umidità oppure difetti di costruzione. È un lavoro che richiede molta pratica, ma anche chi vi si accosta per la prima...
Ristrutturazione

Come costruire una parete in cartongesso

L' ambiente domestico è il classico esempio di luogo privato dove poter esprimere la propria personalità, definendo in modo pressoché personale la divisione degli spazi interni e il tipo di struttura che dovrà adempiere alla funzione di dimora. A...
Ristrutturazione

Come realizzare pareti divisorie fai da te

Leggendo questa guida si possono avere alcuni consigli e delle corrette informazioni su come è possibile ottimizzare gli spazi in casa. Se ad esempio si ha una sala abbastanza ampia e si vuole recuperare dello spazio al suo interno oppure si vuole separare...
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'impiego di controsoffitti è una prassi molto comune, utilizzata spesso per per ribassare un soffitto oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa, o anche per altri scopi. Il soffitto di cartongesso è una soluzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.