Come fare un orto in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Negli ultimi anni mangiare prodotti sani e biologici sta diventando una vera e propria moda. Ormai in molti, un po' per risparmiare un po' per mangiare sano tentano di fare l'orto. Anche chi nn ha giardini e terrazze si adatta. Infatti oggi è di moda abbellire la propria casa con vasi e piantine di ortaggi. In questa guida vedremo come è possibile fare un orto in casa. Forniremo tutti gli accorgimenti da tenere per abbellire casa. Allo stesso tempo potremo mangiare prodotti genuini e non trattati. Vi seguiremo alla realizzazione di un vero e proprio orto in casa.

26

Preparazione

Non c’è bisogno di acquistare questi prodotti per avere dei bei contenitori originali e salvaspazio. Si possono rispolverare dalla cantina o riciclare vari materiali come vecchi mobili, sedie, sgabelli, ma anche piccole cesti, barattoli di latta o valige da viaggio in disuso. Rivestiamo internamente con un film di plastica, collocando le essenze in vasetti, su di uno strato di argilla espansa che riveste il fondo. Anche le cassette della frutta vanno bene, colorate con colori acrilici e poi passate con una vernice trasparente protettiva, acquistano una nuova personalità. Lo stesso procedimento si usa per dare colore alle sedie. In queste il piano di seduta andrà sostituito con del tessuto non tessuto, che ospiterà l’argilla espansa o ghiaietto ed i vasetti con i vegetali. Per garantire una buona conservazione almeno una volta ogni due mesi è consigliabile far prendere aria al contenitore.

36

Scelta e conoscenze

La prima cosa da fare è scegliere un ambiente luminoso e arieggiato dove collocheremo le piante. Si possono installare mensole su cui mettere i contenitori o sfruttare i davanzali, ma solo se vicino non è presente il calorifero. Un buon sistema è raggruppare i contenitori su carrelli mobili, dotati di rotelle. Scegliamo essenze più piccole, poco vigorose e facilmente adattabili. La semenza va acquistata dal fioraio mettendola a dimora. Seguiamo dettagliatamente le istruzioni riportate sulla busta. Per i neofiti si può preferire il trapianto di piantine già coltivate in vendita nei vivai. Ideali sono le erbe aromatiche - erba cipollina, prezzemolo, basilico, origano, salvia e l’aglio. Ci sono poi le insalatine come crescione, lattughino, valerianella e persino i germogli di soia, ottimi da far saltare in padella con un goccio di olio. Già dopo un paio di settimane le verdure da foglia si possono raccogliere. Ci sono anche le varietà nane o baby di diversi ortaggi come melanzane e peperoni.

46

Guarda il video

Continua la lettura
56

Accorgimenti

Il terriccio con cui riempire i vasi è da comprare poiché quello del prato sotto casa è troppo pieno di germi. Per quanto riguarda le cure colturali sono poche e semplici. Ruotare le piante ed esporle all’aria aperta una volta la settimana. Se possibile, bagnarle con regolarità, mantenendo sempre umido il terreno. Prestare attenzione solo che le piantine non inizino ad allungar gli steli in maniera eccessiva e ad andare a seme. Se ciò avviene, è necessario cambiare la posizione, perché le piante hanno poca luce.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • avere delle conoscenze di partenza per le piante più delicate è molto utile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare una veranda coperta

La veranda può essere considerata un ambiente dell'abitazione, soprattutto quando è chiusa e coperta. Essendo parte integrante della casa, bisogna scegliere attentamente il mobilio ...
Esterni

Come organizzare gli spazi in giardino

Il giardino è la parte esterna della casa che viene utilizzata per le attività all'aperto, per rilassarsi ma anche per coltivare fiori decorativi, piante ...
Esterni

Come creare un orto sul balcone

Oggigiorno possiamo coltivare un piccolo orto anche comodamente a casa nostra, in questo modo potremmo sempre avere a disposizione le piante aromatiche e le verdure ...
Esterni

5 passi per preparare il terrazzo all'arrivo della primavera

Dopo il lungo inverno, si avvicinano infine la primavera e la bella stagione. La primavera è per eccellenza il momento in cui la vita vegetale ...
Economia Domestica

Come curare il giardino e l'orto

Il giardino e l'orto non sono solo un luogo di produzione di ortaggi, ma costituiscono una finestra aperta sulla natura. Se si impara a ...
Economia Domestica

6 modi per riutilizzare i vasi rotti

Per decorare giardini, terrazze e balconi generalmente si pensa a grandi e bei contenitori. Purtroppo pochi sono a conoscenza del fatto che si possono riutilizzare ...
Arredamento

Come decorare la cucina con le erbe aromatiche

Pensavate a quadri, fiori e vasi per decorare la vostra cucina? Assolutamente no! Il nuovo trend che sta spopolando nelle cucine, il quale però affonda ...
Economia Domestica

Come preparare le conserve di marmellata

Le confetture sono ottime per iniziare la giornata con una colazione sana e genuina. Sono altresì ideali per le merende dei più piccoli e per ...
Esterni

Come realizzare un piccolo giardino esotico in terrazza

Se la vostra passione è il giardinaggio ma non possedete un giardino, potreste creare un giardino in terrazza. Un progetto di questo tipo non ha ...
Esterni

Come progettare il giardino

Saper progettare il proprio giardino, che si ha a disposizione, è qualcosa che tutti vorrebbero fare, ma in particolar modo tutti vorrebbero essere in grado ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.