Come fare se il ferro da stiro lascia le macchie gialle

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le faccende domestiche racchiudono una serie di lavori che spesso possono nascondere davvero tantissime insidie e moltissimi ostacoli di varia natura. Ovviamente per poter fronteggiare al meglio qualsiasi genere di problematica che si potrebbe incontrare, si devono adottare le giuste metodiche. In questa guida focalizzeremo al nostra attenzione su una criticità che ci si può presentare quando si compie una faccenda domestica non proprio amata. Vedremo per l'appunto, attraverso una serie di passi molto semplici e chiari, come poter fare se il ferro da stiro lascia le macchie gialle sui nostri capi d'abbigliamento. In questa guida vedremo alcuni consigli su come poter ovviare a questa problematica piuttosto comune. Non resta che cominciare a rimboccarsi le maniche e provare quanto esposto nei prossimi passaggi.

24

Il metodo più efficace per evitare che il vostro ferro da stiro si ossidi e cominci a lasciare quelle fastidiose macchie gialle è quello di utilizzare sempre acqua distillata. Questo farà sì che il vapore acqueo che si diffonderà non sarà carico di elementi che farebbero ossidare le piastre del vostro ferro più velocemente. Se però ormai il danno è stato fatto ma ancora non vi decidete a comprare un ferro nuovo, l'unica cosa da fare è trovare delle valide soluzioni che consentano di smacchiare i capi che sono stati sporcati dalle macchie gialle. Naturalmente dovrete utilizzare un metodo diversi a seconda del tessuto che avete macchiato.

34

Se ad esempio il capo che avete sporcato è di seta, il consiglio è quello di tagliare a metà un limone, spremerne il succo in un recipiente e aggiungere un pugno di sale fino o grosso (quello che hai in casa). Ora dovrete strofinare con delicatezza sulla macchia e lasciare agire la soluzione di limone più sale per un'ora buona, o anche una notte intera se non avete fretta. Trascorso il tempo di posa, risciacquate abbondantemente con acqua tiepida.

Continua la lettura
44

Se invece i capi macchiati di giallo sono di lana o cotone, la procedura da fare è leggermente diversa: dovrete inumidire la zona interessata con abbondante acqua fredda e versare direttamente su di essa un pugno di sale. Successivamente iniziate a strofinare delicatamente, fino a che non vedrete ad occhio nudo che la macchia o l'alone sta scomparendo. Se necessario ripetete la procedura anche due o tre volte, facendo sempre molta attenzione a strofinare senza troppa forza per evitare di rovinare ulteriormente il vostro capo. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie gialle dal linoleum

La pulizia in casa è fondamentale per dare ai nostri ospiti una sensazione di ordine. Uno degli elementi della nostra abitazione più soggetta a sporco e macchie è senza ombra di dubbio il pavimento. In esso infatti possono riversarsi quantità innumerevoli...
Economia Domestica

Come eliminare le macchie gialle sui capi d'abbigliamento

Con il passare degli anni, i nostri capi di abbigliamento mostrano i segni del tempo, soprattutto quando sono soggetti ad umidità oppure all'invecchiamento del tessuto. Principalmente sono i capi di colore chiaro a risentirne maggiormente. Infatti, possiamo...
Ristrutturazione

Come Rendere Una Stanza Più Luminosa usando il colore Giallo

Rinnovare l'aspetto della cucina o della vostra sala da pranzo non è mai stato più semplice. Potrete renderle più luminose usando qualche accorgimento ed una scelta di stile: il giallo, in grado di rendere ogni stanza più luminosa. Vivace e facilmente...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di fumo dalle mani

Uno dei problemi estetici più evidenti ed imbarazzanti di alcuni fumatori, è quello delle innaturali macchie gialle, a volte addirittura marroni, che rimangono sulla pelle. Queste interessano soprattutto le dita e le unghie. Il problema si accentua...
Economia Domestica

Asse da stiro: guida alla scelta

A prima vista sembrerebbe un argomento poco rilevante. Invece la scelta dell'asse da stiro giusta è di fondamentale importanza. Stirare bene, in modo pratico e comodo, dimezza infatti i tempi e le fatiche di questa attività diffusamente poco gradita....
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
Pulizia della Casa

Ferro da stiro: consigli per la pulizia mensile

Il ferro da stiro è l'elettrodomestico di cui le casalinghe non posso fare a meno, per eliminare ogni piega dai vestiti, jeans, camicie, tende, lenzuola e chi più ne ha più ne metta. Come qualsiasi cosa che viene spesso utilizzata però bisogna periodicamente...
Arredamento

Come scegliere l'asse da stiro

Tra gli strumenti indispensabili presenti in una casa l'asse da stiro riveste un ruolo molto importante. Tuttavia bisogna seguire degli opportuni accorgimenti, per una buona stiratura e soprattutto per salvaguardare la nostra salute. Cominciamo col dire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.