Come fare la pulizia del forno in maniera veloce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I prodotti chimici non sono l'unico modo per pulire efficacemente e facilmente il forno. È possibile far fronte alle pulizie della cucina senza dover spendere troppo perdendo tanto tempo. I prodotti che ci sono in commercio, infatti, spesso costano abbastanza. Inoltre, per la maggior parte dei casi, rischiano di contaminare il nostro cibo e intaccare la nostra salute e quella dei nostri cari. Vediamo allora come pulire in maniera veloce il forno.

26

Occorrente

  • 1 tazza (o bicchiere) di sale
  • 1 tazza (o bicchiere) di bicarbonato
  • 1 tazza (o bicchiere) di acqua
  • Sale
  • Aceto
  • Limone
36

Primo metodo

Bicarbonato e sale per disincrostare il forno in modo veloce sono l'ideale. Avrete dunque bisogno di una tazza (o bicchiere) di sale, una tazza (o bicchiere) di bicarbonato e una tazza (o bicchiere) di acqua. Procedete impastando tutti gli ingredienti. Dopodiché, aiutandovi con un vecchio panno umido, strofinate abbastanza forte su tutte le pareti e lasciate agire per circa un ora. Infine risciacquate. Abbiate cura di togliere tutti i residui sia dello sporco sia della pasta di bicarbonato. Avrete così fatto la pulizia del forno in maniera veloce.

46

Secondo metodo

Un altro modo per fare la pulizia del forno è quello di usare semplicemente i limoni. Procedete ottenendo il succo da due bei limoni e cospargendolo su tutta la superficie. Mettete i limoni in una teglia da forno con almeno 1 bicchiere di acqua (poi gestite voi le vostre dosi) e infornate per circa 20-30 minuti a 180°. Quando l'acqua raggiungerà il punto di ebollizione rilascerà il vapore che aiuta a rimuovere lo sporco in maniera veloce. Dopo questo passaggio spegnete il forno e lasciatelo raffreddare cosicché potrete fare la pulizia.

Continua la lettura
56

Terzo metodo

L'altro metodo qui esposto sfrutta bicarbonato e acqua per ottenere una perfetta pulizia del forno in maniera veloce. Create una miscela di bicarbonato e acqua. Essa dovrà essere abbastanza consistente poiché dovrete applicarla con facilità su tutte le pareti del forno. Questo impasto ha bisogno di riposare almeno una decina di ore per poter ottenere degli ottimi risultati. Fatto ciò, aiutandovi con una spatolina o con uno spazzolino, rimuovete lo sporco e risciacquate con acqua tiepida. Se avete ancora problemi o dubbi, consultate questo articolo.

66

Quarto metodo

Infine chi di voi non ha un po' di sale e un bicchierino di aceto nella sua cucina? Io penso nessuno, quindi ora vi illustrerò il metodo per rimuovere il grasso e gli schizzi di cibo aiutandovi con il calore del nostro stesso forno in maniera veloce. Iniziate facendo riscaldare il vostro forno almeno a 180°. Una volta fatto questo spruzzate la miscela di aceto e acqua su tutte le superfici del forno che intendete pulire. Quindi spargete il sale su tutte le superfici. Spegnete e lasciate agire il tutto fino a che il forno sarà freddo. Dopodiché rimuovete il tutto con una pezzuola umida. Ora non solo il grasso è andato via dal nostro forno, ma con esso anche la puzza: l'aceto è infatti un ottimo anti-odore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i limoni sotto zucchero

I limoni sono degli agrumi molto apprezzati e versatili. Questo frutto non deve mai mancare in cucina. Il suo succo dal tipico sapore acidulo da sempre condisce sia il dolce, che il salato. Dal pesce, alla carne, alla crema, il limone è insostituibile....
Economia Domestica

Come conservare i limoni

Se abbiamo un giardino o un ampio terrazzo, possiamo coltivare i limoni e raccoglierli quando sono maturi, ma il problema tuttavia è legato alla produzione che se è particolarmente abbondante, ci costringe a conservarli. In questa guida ci sono quindi...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno sporco

Il forno è uno degli elettrodomestici più soggetto a sporcarsi in quanto al suo interno vengono cucinati diverse tipologie di cibo, sia dolce che salato. In questo ambiente, infatti, il grasso proveniente dalla cottura degli alimenti tende a depositarsi...
Pulizia della Casa

Come sbiancare e pulire la vasca da bagno

Il tempo, l'usura, i prodotti usati per la pulizia e l'igiene personale, col tempo possono rovinare la vostra vasca da bagno. Il problema che si riscontra più frequentemente è la perdita di lucidità della superficie, ma si possono presentare anche...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire i vetri senza detersivi

Le abitazioni devono essere sempre pulite e lucenti non solo per una questione di ordine ma anche di igiene. Anche i vetri delle case, necessitano di una pulizia costante ma per evitare di utilizzare i soliti prodotti chimici spesso dannosi e aggressivi,...
Pulizia della Casa

Come preparare in casa un detersivo per i piatti

Preparare in casa il detersivo per i piatti, oltre che a contribuire al risparmio economico, è anche un ottimo modo per usare detersivi ecologici che non contengono sostanze chimiche come i tensioattivi. Se poi avete delle allergie, utilizzando questo...
Pulizia della Casa

Come sgrassare il forno

A volte, dopo la preparazione di ricette elaborate, intingoli e preparazioni gustose, che prevedono spesso l'ausilio del forno, può accadere che quest'ultimo si riempa di grasso ostinato. Vi ritrovate così con il vostro forno incrostato, sporco e che...
Pulizia della Casa

5 ingredienti naturali per le pulizie ecologiche

Prendersi cura di se stessi e nel contempo proteggere l’ambiente è un compito cui possiamo adempiere anche con piccoli gesti quotidiani quali le pulizie. Per generazioni le nostre nonne hanno fatto a meno di sostanze chimiche e tossiche, eppure si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.