Come fare la liscivia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, senza nessun investimento economico è possibile fare a casa la liscivia, utilizzando la cenere comune del legno. La liscivia infatti, usata normalmente come detergente, è un liquido naturale ottenuto da un'intensa bollitura della cenere (la liscivia in passato veniva usata frequentemente per detergere la biancheria, su cui si faceva colare una grande quantità di liscivia). Se questo argomento vi incuriosisce, e siete interessati a scoprire come fare la liscivia in casa, seguite i consigli di seguito; vi fornirò importanti suggerimenti.

26

Tenete conto che la liscivia può essere tranquillamente utilizzata anche al giorno d'oggi, seguendo alcune regole basilari importanti, tra cui le giuste quantità di cenere da portare in ebollizione con l'acqua, la necessità di indossare dei guanti (per evitare di infiammare la pelle delle mani), ecc.

36

Concretamente la liscivia, deve essere fatta usando le giuste dosi (calibrando la quantità di cenere con la quantità d'acqua). Per ogni tazzina di cenere, è necessario aggiungere 5 tazzine d'acqua (l'acqua come si nota dovrà essere utilizzata in quantità decisamente maggiori). La cenere da utilizzare deve essere necessariamente quella ricavata dal legno (non è possibile utilizzare ad esempio quella di carbonella).

Continua la lettura
46

La bollitura dell'acqua (in cui poi dovrà essere versata la cenere), dovrà essere effettuata con una pentola dotata di bordi alti (vi consiglio di non utilizzare pentole in alluminio). Quando l'acqua sarà abbastanza calda, si potrà versare lentamente la cenere nella pentola, facendo attenzione a mescolare costantemente.

56

Quando l'acqua sarà giunta ad ebollizione, è possibile togliere la pentola dal fuoco e lasciarla raffreddare (in modo che la cenere si depositi sul fondo della pentola). Quando si sarà raffreddato, il liquido potrà essere filtrato attentamente, fino a quando la liscivia appare molto limpida (e può essere versata dentro una bottiglia di vetro, per essere usata come detergente anche a distanza di molto tempo). Ricordate che la liscivia è un prodotto detergente naturale, ma è sempre consigliabile non abusarne. Durante questa fase vi consiglio di indossare una buona mascherina, per evitare di respirare il vapore della cenere.

66

Ricordate infine che la cenere bollita, rimasta sul fondo della pentola, può essere tranquillamente conservata in un barattolo di vetro (per essere nuovamente usata). Sia la cenere bollita che la liscivia, possono essere conservate per parecchi anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire un patio in legno

Se avete una casa molto ampia che possiede un bel cortile, sono molti i modi in cui la si può arredare. Lo spazio esterno consente di svolgere numerose attività, permette di ricavarsi un momento di relax dalla routine quotidiana. Se avete deciso di...
Pulizia della Casa

Come preparare la lisciva di cenere

Se amate produrre i vostri detersivi in casa e con prodotti naturali, questa guida è ciò che fa al caso vostro. Vi spiegheremo come preparare la lisciva di cenere. Tale genere di detergente ha origini molto antiche ed è estremamente economico. Richiede,...
Pulizia della Casa

Come riciclare la cenere del camino

Se avete un camino in casa, non gettate via la cenere prodotta dalla combustione della legna! Grazie alle sue molteplici qualità, infatti, può diventare un’ottima alleata per la pulizia della casa, per la cura di orti e giardini e, addirittura, per...
Pulizia della Casa

Come utilizzare la cenere della stufa o del camino

Se in casa abbiamo un caminetto o una stufa a legna, dobbiamo sapere che possiamo sfruttare il prodotto della combustione del legno o della carta come materiale di riciclo. Quindi, se abbiamo intenzione di riciclare la cenere che il nostro caminetto o...
Pulizia della Casa

Come Sbiancare Con La Cenere

Come molti di voi sapranno, la cenere è una sostanza naturale, derivante dalla combustione della legna, che vanta numerose proprietà e che, come tale, si presta ad essere utilizzata in vari modi; ad esempio, in ambito domestico rappresenta un valido...
Pulizia della Casa

Come riutilizzare la cenere del camino

L'inverno è terminato e il nostro caro camino cade in disuso. Ci ha fatto tanta compagnia e ci ha riscaldato nelle lunghe sere d'inverno; ma il risvolto della medaglia è un assillante interrogativo: come smaltisco la cenere? Non disperate, c'è una...
Economia Domestica

Come pulire l'argento con la cenere

Eccoci qui, a proporre a tutte le donne e non solo, che amano pulire casa e tutti gli elementi che la costituiscono, come pulire l'argento con l'aiuto di un elemento del tutto diverso dai classici prodotti utilizzati: ovvero, la cenere. Chi di noi non...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del camino con la cenere

Il camino è uno degli accessori di una casa che maggiormente crea atmosfera. Specie nei pomeriggi invernali, avere il fuoco caldo del camino acceso fa piacere. Riunirsi davanti al camino con una tazza di tè è quello che ci vuole per rilassarsi. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.