Come far risplendere l'argenteria

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso in una casa è presente argenteria di vario tipo. Tra tutti gli oggetti questi hanno bisogno di una costante pulizia. Pulire correttamente i nostri oggetti in argento, è sicuramente un qualcosa di molto importante che ci permette di preservare a lungo tempo la loro bellezza e il loro fascino. Tuttavia, l'argento è un materiale che può annerire molto facilmente. Quindi è importante lucidarlo periodicamente. Utilizzando dei prodotti che risaltino il suo splendore. In questa guida infatti vedremo come far risplendere l'argenteria.

27

Occorrente

  • Soluzione casalinga: bicarbonato più acqua
37

Innanzitutto, è fondamentale per una corretta conservazione dell'argento intervenire una volta a settimana. Mentre, per mantenerlo intatto a lungo, conviene conservarlo in una vetrinetta. Il primo metodo per far risplendere l'argento, è quello di utilizzare dei prodotti appositi per il metallo. Basterà passare l'argento con un batuffolo di cotone imbevuto nel prodotto per poi strofinarlo energicamente con uno straccio. Fino a quando gli aloni presenti sull'argento non saranno scomparsi. Il secondo metodo, più casalingo ma non meno efficace è ideale per pulire oggetti di piccole dimensioni e gioielli in argento. Per poi far risplendere l'argenteria per lungo tempo.

47

Per ottenere un risultato duraturo si può usare un sistema semplice. Adoperando uno spazzolino insieme un dentifricio a pasta bianca. Quindi strofinare l'argenteria da trattare. Terminato il lavoro lasciare seccare la pasta dentifricia per circa venti minuti. Trascorso il tempo di posa rimuoverla, utilizzando lo spazzolino stesso. Un altro modo è quello di preparare una soluzione di acqua e bicarbonato. Prendendo una ciotola e versare il liquido caldo mescolato con tre cucchiai di bicarbonato. Dopodiché, immergere l'argento e farlo riposare per circa mezz'ora. In alternativa per far risplendere l'argento si può bollire per qualche minuto in una pentola con dell'acqua. Aggiungendo qualche scaglia di sapone di Marsiglia. Dopo qualche minuto, far raffreddare il contenuto e successivamente spazzoliamo l'argento sotto l'acqua corrente e asciughiamolo con un panno di cotone.

Continua la lettura
57

È molto importante tenere la nostra argenteria lontano da sostanze di uso comune che possono rovinarlo ed in alcuni casi anche seriamente danneggiarlo. Queste sostanze sono: il sale da cucina, le uova, i succhi di frutta. Inoltre, evitare di indossare gioielli in argento nelle località marittime in quanto l'aria salmastra potrebbe rovinarli. Ecco come far risplendere l'argenteria.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare agire la soluzione per per qualche ora
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere le macchie nere dall'argenteria

È importante avere cura della propria argenteria, per evitare che presenti gli aloni scuri caratteristici dell'ossidazione. Se questo accade, e i vostri oggetti in argento perdono la loro lucentezza, si può procedere con i prodotti specifici che sono...
Economia Domestica

Argenteria: trucchi e consigli per averla sempre lucida

Volete mettere in mostra la vostra argenteria per dare un tocco di classe alla vostra casa? O dovete dare una festa? Nessun problema, grazie a questi pochi ma utili consigli non vi dovrete più preoccupare di questo! Vi proporrò alcuni trucchi da tenere...
Arredamento

Come riconoscere l'argenteria d'antiquariato

Come è possibile riconoscere l'argenteria che è d'antiquariato? Per capire qual è l'argento antico, gli appassionati ed i collezionisti ricercano ed esaminano le origine dei pezzi dell'argenteria, in modo da determinare lo stile, la data, ed il paese...
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argenteria in modo naturale

L'argento, come tutti sanno, tende con passar del tempo ad ossidarsi. Infatti, si crea una patina arancione che spegne la brillantezza naturale del metallo pregiato. In commercio esistono diversi prodotti utili per la pulizia dei preziosi oggetti; in...
Pulizia della Casa

Come far risplendere vetri e specchi

Curare alla perfezione i vetri e gli specchi della nostra casa è un qualcosa di fondamentale se vogliamo vivere sempre in una casa pulita e soprattutto accogliente. Col tempo vetri e specchi tendono a perdere la brillantezza, proprio per questo sarà...
Pulizia della Casa

Come pulire le stoviglie d'argento

In quasi tutte famiglia si ha un servizio di posate pregiato conosciuto come argenteria. Le posate d’argento, avendo un elevato valore, vengono utilizzate soltanto nelle occasioni speciali. Infatti, negli altri giorni restano chiuse in qualche mobile...
Pulizia della Casa

Come Pulire Soprammobili In Argento

Se siamo proprietari di una casa, ci sarà sicuramente capitato di dover effettuare delle pulizie dei vari mobili e soprammobili presenti nelle camere e per farlo correttamente dovremo necessariamente utilizzare prodotti e tecniche che variano a seconda...
Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.